Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Il Giorgione vola al terzo posto, accolto il ricorso con il Ripa!

Il Giorgione vola al terzo posto solitario nella classifica di serie D (girone C). Il giudice sportivo ha infatti accolto il ricorso dei rossostellati in merito alla partita persa 0-1 con il Ripa Fenadora, che diventa 3-0 a tavolino. I bellunesi scendono invece in penultima posizione. Ecco uno stralcio del comunicato ufficiale appena uscito.

UNION RIPA LA FENADORA - GIORGIONE CALCIO 2000 Esaminato il reclamo fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio dalla società A.S. Giorgione Calcio 2000 con il quale si deduce la posizione irregolare del calciatore Jurgen Murataj per non avere questi scontato una precedente squalifica per una gara inflittagli nel Campionato Berretti 2012/2013 dal Giudice sportivo della Lega Italiana Calcio Professionistico come da C.U. n. 163 del 2 maggio 2013;

Esaminate le controdeduzioni della società Union Ripa La Fenadora, con le quali si eccepisce da un punto di vista procedimentale, il mancato invio alla medesima del preannuncio di reclamo e, nel merito, la legittima partecipazione alla gara in questione da parte del calciatore Jurgen Murataj avendo questi scontato la squalifica non disputando la prima giornata del campionato Juniores Nazionale; Letta la replica della società A.S. Giorgione Calcio 2000 con la quale si contesta la sussistenza del vizio procedimentale anche alla luce delle decisioni della Corte di Giustizia Federale.

Il reclamo è fondato e va accolto. Di conseguenza, è priva di fondamento l'eccezione proposta in via preliminare dalla Union Ripa La Fenadora.

Nel merito, va osservato che ai sensi dell'art. 22 co. 6 del Codice di Giustizia Sportiva, le squalifiche che non possono essere scontate, in tutto o in parte, nella stagione sportiva in cui sono state irrogate, devono essere scontate, anche per il solo residuo, nella stagione o nelle stagioni successive. Qualora il calciatore colpito dalla sanzione abbia cambiato società (come nel caso di specie), la squalifica deve essere scontata per le residue giornate in cui disputa gare ufficiali la prima squadra della nuova società.

Il Giudice Sportivo delibera di:

- accogliere il reclamo proposto dal Giorgione;
- irrogare al Ripa Fenadora la sanzione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3;
- non addebitarsi la tassa di reclamo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 13/11/2013
Tempo esecuzione pagina: 0,69539 secondi