Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Coppa Italia Regione Veneto: in finale trionfa l'ArzignanoChiampo!

LiventinaGorghense piegata 1-0. Decide il bomber Martin Trinchieri!

Vai alla galleria

Nella foto: il gol di Trinchieri su calcio d'angolo a 5' dall'avvio...

Liv./Gorghense-Arzi/Chiampo 0-1

Liventina/Gorghense (4-3-3): Zamberlan, Barichello***, Battiston, Zanusso** (33’ st Miolli****); Cofini,  Polesel (1’ st Iacono****), Grandin, Margherita,  Cattelan, Vianello. 

A disposizione: 12 Memo, 13 Soncin***, 14 Cescon***, 15 Benedet****, 16 Boem*****.

Allenatore: Carlo Marchetto

Arzignano/Chiampo (4-4-1-1)): Maragna, Vignaga***, Vanzo****, Friggi; Azzolini, Carlotto (26’ st Dal Bosco) Baggio (13’ st Jacopo Simonato), Benetti; Faedo (22’ st Galiotto); Trinchieri.

A disposizione: 12 Pozzan**, 13 Broccardo, 14 Sarzi, 15 Tripoldi***.

Allenatore: Paolo Beggio

Arbitro: Sajmir Kumara sez. aia di  Verona

Assistente n° 1: Scapini sez. aia di Legnago

Assistente n° 2: Magro sez. aia di Padova

Reti: 5’ pt Trinchieri

Note. Pomeriggio nuvoloso, temperatura di 12 gradi, terreno molle ma  in buone condizioni, spettatori 450 circa tra cui parecchi addetti ai lavoro delle categorie dilettanti.

Ammoniti: Cofini, Trinchieri

Recupero: pt 1’ st 3’

(***) under a referto gara: *’93, **’94, ***?95, ****’96, *****’97

Mirano (Venezia). Mirano porta sfiga alla Liv.Gorghense. I trevigiani per la quinta volta chiamati a giocare una finale sul campo mestrino hanno pagato dazio…L’ “Arzi” fa il passo decisivo e vola alla fase nazionale dove affronterà i trentini del Mori S. Stefano e i friulani del Chions.

E’ una finale inedita per i due club. La Liv.Gorghense a referto non dispone sulla mediana e in attacco degli squalificati Marco Rossi e Cavalli (domani l’attaccante “buranello” completerà la squalifica di 5 mesi comminatagli in un torneo canicolare) oltre all’infortunato, l’esterno d’attacco Biondo. L’Arzi/Chiampo non ha alcun problema di formazione: mister Paolo Beggio fa sfoggio del miglior 11 e defila il fluidificante di difesa Benetti (ex capitano dell’MM Sarego) sul lato mancino a copertura del settore.

E’ una finale che l’Arzi/Chiampo indirizza a proprio favore già ai 5’: dall’angolo, alla sinistra di Zamberlan, lo spiovente di Carlotto è un’ invito per lo stacco di Trinchieri che incorna nella rete trevigiana con la difesa colpevole per non aver stretto a sufficienza sul “gaucho”.

Il gol al passivo è una palla al piede per i ragazzi di Marchetto che non trovano ritmo e facilitano la copertura di Emanuele Friggi e compagni sempre pronti a raddoppiare e ripartire. Il lavoro di rilancio  dell’Arzi/Chiampo poggia il gioco sul dinamico Faedo che sulla destra si alterna a Tecchio nel puntare la fascia più debole dei bianco-verdi. Sullo slancio del vantaggio, il team di Beggio cerca di approfittare del buon momento e al 19’ Faedo dalla distanza lambisce i legni trevigiani. La Liventina si vede a sprazzi, ma è sempre costretta a girare al largo e in area il duello aereo tra i centrali vicentini e Cattelan è puntualmente vinto dai berici che non concedono spazio. Qualche tiro sporto mette le avvisaglie alla porta di Maragna, ma il portiere sbriga ogni tentativo con sicurezza e tempestività. Al 39’ è ancora l’undici di paolo Beggio a rendersi pericoloso con una capocciata di Trincheri. Subito dopo, ed è l’ultima azione dei primi 45’, un tiro-cross di Tecchio scende pericoloso a pochi centimetri dalla trasversale dove si alza con il palmo della mano Zamberlan.

Nel secondo tempo fa capolino il sole e la Liv. Gorghense prova  a far  decollare la partita accentuando la fase offensiva con l’entrata in campo di Iacono per il metodista Polesel.  Il campo nel frattempo mostra i segno della contesa, ma resta agibile e non ostacola il palleggio impostato delle due finaliste.  Col passare dei minuti la gara si spegne e in campo arde l’agonismo e il contatto. Scattano le prime sanzioni, ma il gioco scema paurosamente nella mediocrità.  Mister Beggio anticipa gli effetti della fatica con un paio di cambi che rafforzano il gioco di sbarramento e Jacopo Simonato allineato a Friggi e Vanzo garantisce il proprio contributo nei raddoppi di marcatura. Sulla sponda trevigiana mister Marchetto cerca di spingere i suoi alla riscossa, ma sul piano fisico la retroguardia vicentina non fa passare spillo. E’ invece il contropiede dei ragazzi a incidere con un paio di filate di Dal Bosco che allungano le maglie bianco-verdi esauste dal dispendio di energie profuse.  Per rimettere in piedi la finale ci vuole un jolly, un tiro da fuori, ma nelle gambe dei trevigiani il colpo a ferire non trova il solista…

Galleria fotografica
  • L'ArziChiampo festeggia
  • A centrocampo
  • La terna
  • I vincitori
  • Bomber Trinchieri
  • Mister Beggio
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 05/01/2014
 

Altri articoli dalla provincia...




Final-Six di Romagna. I 4 gironi dell'Elite Allievi e Giovanissimi...

Final-six Allievi e Giovanissimi Elite Primi in Italia a pubblicare il sorteggio della fase finale che assegnerà lo scudetto della categoria Allievi Elite (campione uscente il Giorgione 2000) e Giovanissimi (campione uscente la Liventina), la rassegna Allievi vedrà i castellani nel triangolare A aff...leggi
11/06/2019

Juniores Elite. Varesina-Giorgione 2000 il primo round vale la finale

Lo stadio di Venegono Superiore (Varesina). Alla prova d’esame, Superiore… A Venegono, nel varesino, la juniores Elite del Giorgione 2000, nel primo round delle semifinali, va a caccia di un risultato che lasci il segno. L’avversario, la Varesina, ha vinto il girone A della Lombar...leggi
03/06/2019



Consorzio TV. L'Eccellenza è alle porte. Nervesa, il partner

I rumors di un club allargato prende sempre più piede e da una mese (le voci si sono allargate a macchia d'olio tra gli adetti ai lavori più presenti) c'è pure il punto estremo l'Eccellenza (la futura categoria in cui giocare). Il Consorzio Treviso è prossimo a salpare, in Eccellenza, e tutti lo d...leggi
11/05/2019



Torneo Città di Cordignano Giovanissimi. L'Orsago primeggia...

Nella foto: i vincitori del "Città di Cordignano". Nel torneo Giovanissimi Città di Cordignano 2019 è l’Orsago ad alzare il trofeo. Nell’atto finale, i primi 30’ hanno offerto un condensato di corsa con squadre sfilacciate nel rilanciare l’azione e rare occasi...leggi
03/05/2019























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84161 secondi