Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Finale FVG: 3-2 e la Virtus Corno vince la Coppa Friuli Eccellenza...

Assieme a Campodarsego e St. Georgen si giocheranno la fase triveneto...

Nella foto: il bomber della Virtus Corno, ex Bari e Pordenone (foto tratta da www.friuligol.it)

Chions-Virtus Corno 2-3

Chions: Guiotto (25’ st Peruch),  Coulibaly (26’ st Attah), Pighin**, Alberti (1’ st Osagiede), De Nadai, Candussio, Benedet***, Micheli, Paciulli, Zusso, Verrillo 

A disposizione: 13 Strassiotto***, 14 Vettoretto****, 15 Maccan*** ,  16 Zuliani***

Allenatore:  Sante Bernardo

Virtus Corno Rosazzo:  Menegon, Capovilla***, Bolzicco, Andrea  Osso Armellino,  Zanon, Cudicio, Ghashi, Libri***,     Diaw (16’ st Passalent), Motta, Filippo (24’ st De Blasi)

A disposizione: 12 Caucig*** ,  15 Anastasia**** , 16 Zampa , 17 Alpini, 18 “Ale” Osso Armellino  

Allenatore: Angelo Cupini

Arbitro: Federico  Gobbato  sez. di Latisana

Assistente n° 1: Fabbris sez. di Pordenone 

Assistente n° 2: Masini  sez. di Gorizia

Reti: 22’ pt Alberti (Chions), 30’ pt Libri (v. Corno), 40’ pt Motta (V. Corno), 46’ pt Paciulli (Chions), 4’ st Diaw 

Note. Pomeriggio soleggiato, terreno in ottime condizioni, spettatori 1100 circa

Espulsi al 38’ pt Verrillo e al Capovilla

Recupero: pt 3’ st 5’

Presente in Tribuna l’ intero lo staff  del Cr. FVG capeggiato dal presidente Gianni  Toffoletto.

(*) i “fuori quota”  a referto  nella finale: *’94, **’95, ***’96, ***’97

Lignano Sabbiadoro. Il Corno del “Toro” Virtus incorna il  Chions, lo mette sulle ginocchia e conquista il trofeo con il magico Diaw, ex Tamai.  Il portafortuna del team di mister Cupini è andato nuovamente  a segno rivelandosi determinate (11 gol in campionato) anche oggi nella finale del FVG. Dal ballottaggio del “Teghil” è così uscito il trittico del Triveneto: al già promosso St. Georgen in Trentino A. Adige, il quadro ora è completo con Virtus Corno e Campodarsego. Superate alla vigilia (semifinale) UFM e Cjarlins Muzane le due finaliste hanno dato vita a una gara tirata, combattuta e ricca di gol. Il pronostico per la completezza dell’organico spostava la freccia sulla Virtus, e così è stato. Una finale scoppiettante che non ha avuto nulla da spartire con quella giocata nel fango dodici mesi fa tra Chions e Kras. Dopo la fase di studio è il gol di Alberti  favorito da una punizione partita dalla ¾ e  leggermente deviato nella traiettoria da Motta sul tiro del mediano gialloblù a far capitolare Menegon. Il finale di prima frazione con un botta e risposta che ha infiamma il “Teghil”. Al 40’ Motta con una palla a incrociare fissa il pareggio e al 46’ nel minuto di recupero è Paciulli (due gol nelle finale contro il Kras) a lasciare il segno sull’uscita di Guiotto. Nel secondo tempo il Chions in inferiorità subisce il gol al 4’di Diaw in mischia. Il resto dell’incontro ha fatto registrare l’espulsione dell’ under Capovilla(Virtus), ma la formazione di mr. Cupini con l’orgoglio della squadra di rango ha retto fino al 95’. Il Chions sicongeda  amani vuote ma la formazione di Bernardo la finale l’ha onorata da Campione, uscente…

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 04/01/2015
Tempo esecuzione pagina: 1,01674 secondi