Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Treviso


Poker San Cipriano e il Canizzano va ko

Ottima prestazione della formazione di Mr. Giacomini che si riporta cosi a ridosso delle prime

Al Parco dei Principi di San Cipriano va in scena l’ottava giornata di andata. I padroni di casa affrontano il Canizzano Obbiettivo per i Bufali è di ottenere una vittoria dopo i soli 2 punti ottenuti nelle ultime 3 giornate. Il San Cipriano parte alla grande e cerca con Fantinello, grazie a due bei tiri di cui uno deviato dal portiere sul palo, di portarsi in vantaggio. È solo il preludio al goal che sblocca la partita. Sempre Fantinello si smarca dal proprio avversario diretto e con una precisa rasoiata da fuori area infila il portiere.  Durante tutto il primo le squadre si affrontano prevalentemente a centrocampo, anche se il San Cipriano sembra essere sempre più pericoloso. L’inizio del secondo tempo porta all’ingresso di bomber Smaniotto (un po pizzicato dai tifosi per l’ultima prestazione) a portare maggior peso nel reparto offensivo. Scelta che viene ripagata poco dopo. Punizione guadagnata al limite dell’area, Smaniotto invece di tirare, passa in fascia per la corrente Casciano che, presentandosi davanti al portiere, insacca con un preciso diagonale. A questo punto gli avversari iniziano a vacillare in difesa, complice anche la spinta maggiore apportata per segnare il goal che riaprirebbe la partita. Proprio da una azione in attacco del Canizzano, scaturisce il contropiede che porta al terzo goal dei padroni di casa. Mutta mette in mezzo dalla fascia destra e D’Alberton, a tu per tu col portiere, insacca di testa. Il Canizzano non reagisce più. La partita diventa un po “nervosetta” ma tutto sommato prosegue a buoni ritmi.  Girandola di sostituzioni per il San Cipriano che subito ne approfitta per siglare la quarta rete. Smaniotto tenta un tiro che attraversa tutto lo specchio della porta senza uscire, recupero del pallone da parte di Mazzon, cross in mezzo e Smaniotto sigla di testa. La partita volge al termine. Il San Cipriano molla la presa e gli ospiti ne approfittano. Da una rimessa laterale in zona di attacco, la punta avversaria coglie l’occasione smarcandosi e tentando il tiro in porta. Pallone che sbatte sul palo e sulla ribattuta tap-in vincente. 4-1. Il San Cipriano recupera sulle squadre di testa portandosi al terzo posto a 3 punti dalla vetta.  Un plauso a tutti i tifosi che, nonostante il freddo, hanno seguito comunque la partita.

A cura di Bardi Stefano

Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianluca Cortina il 02/12/2015
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04231 secondi