Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Verona


La Triestina non va oltre lo 0-0 a Verona. La Virtus ottiene il pari

La squadra di Andreucci scivola a -7 dal Mestre...

di Massimo Laudani

VIRTUS VECOMP VERONA-TRIESTINA 0-0


VIRTUS VECOMP VERONA: Gottardi, N'Ze, Peroni, Rossi, Maccarone, Demian, Alba (s.t. 19' Speri), Marco Burato, Sciancalepore, Mensah, Manarin (s.t. 38' Allegrini). A disposizione Sibi, Bertoldi, Allegrini, Farina, Frinzi, Zeqiri, Padovan, Armani. All.: Fresco

TRIESTINA: Consol, Crosato, Corteggiano, Cecchi, Di Dionisio, Leonarduzzi, Turea (s.t. 37' Carraro), Celestri, França, Serafini, Dos Santos. A disposizione Voltolini, Frulla, Bradaschia, Marchiori, Bajic, Pizzul, Colavecchio, Cofone. All.: Andreucci

ARBITRO: Di Paolo di Chieti.

NOTE Ammoniti Marco Burato (44' p.t.) e Cecchi (13' s.t.). Minuti di recupero: p.t. 0', s.t. 2'.

Abbracci convinti in casa Virtus Vecomp (miglior difesa del girone C e sempre in palla sul terreno amico) alla fine della partita per il pareggio conquistato contro la Triestina. Partita combattuta e piacevole, che ha vissuto anche di fiammate in un pomeriggio soleggiato e freddo (con la nebbia che ha “lasciato in pace” la zona Est di Verona - sede della sfida – fino al triplice fischio finale). Le occasioni migliori sono state complessivamente per gli ospiti, seguiti da circa 150 tifosi. Franca al 7' e Serafini al 16' ci provano entrambi di testa, il primo stoppato in due tempi dal portiere Gottardi e il secondo con mira imprecisa da buona posizione. Al 21' punizione alta di Alba da una postazione favorevole. Poi, al 35', il vivace Turea vede il suo terzo tentativo respinto con i pugni da Gottardi. Passa 1' e Serafini fa da sponda per Dos Santos, che non manda lontano dal palo. Ultima chance della prima frazione al 39': bello stop di petto di Serafini e conclusione a scheggiare il palo esterno. Quindi qualche minuto iniziale di seconda frazione in cui sembra che i veronesi possano pigiare sull'acceleratore.
Si torna però sulla via dell'equilibrio e successivamente gli ospiti cercano con maggior convinzione la via del gol anche se la Virtus Vecomp tiene il campo con grinta. Al 12' il tiro di Turea viene salvato sulla linea, mentre al 15' l'incornata di Mensah – il più intraprendente tra i giocatori di movimento, mentre la palma di migliore va comunque al 1997 Gottardi – viene bloccata in due tempi da Consol. Al 21' Dos Santos non trova la porta su un buon servizio e al 31' doppia palla-gol per la compagine di Antonio Andreucci. Botta a colpo sicuro di Franca e pochi secondi dopo inzuccata di Dos Santos, entrambe neutralizzate con bravura dall'estremo difensore Gottardi. Gara viva fino alla fine, ma il risultato testa inchiodato.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 18/12/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Stasera a Sona il terzo memorial 'Righetto Day'

di Giorgio Verzini Venerdì 9 giugno 2017 sarà il campo di calcio del Sona Maddalena Mazza ad ospitare il “3° Righetto day”, il memorial per ricordare David, il forte attaccante vicentino che aveva vestito anche diverse casacche di societ&agr...leggi
09/06/2017



Ottavi di finale Pole scudetto Juniores Nazionali

CAMPODARSEGO-VIRTUS VECOMP 1-1 CAMPODARSEGO (4-3-3): Cazzaro, Sanavia, Morello M., Brentan, Dario, Fantin, Menale, Morello A. (30' st Cappellaro), Nalesso, Ruffato, Faggin (30' st Michieletto).A disp.: Santello, Zantomasi, Tabaschi, Baldan, Simonaggio, Riatto, Formenti.Allenatore: M...leggi
31/05/2017

Juniores Nazionali. Mercoledì si va all'attacco dello scudetto...

Nella foto: il Campodarsego vincitore del girone D. Turno infrasettimanale anche per la rassegna degli Juniores Nazionali (serie D). In campo le sedici squadre rimaste in lizza a conclusione dei triangolari, in competizione per la conquista dello scudetto della categoria, triangolo vinto lo scorso anno d...leggi
29/05/2017


Playoff. Juniores Nazionali. La Vecomp VR avanza, 4-0 al "Benelli"...

Juniores Nazionali, gli ottavi: superano il turno SPF Torres, Virtus Vecomp Vr e la Recanatese. Girone 1 Albalonga-SPF Torres 1-3 Reti: Andriolo (T) e Ammoscato (2 Torres) Gela Calcio-Roccella Jonica 0-0 Recanatese-Manfredonia 3-2 Reti: Busilacchi (R), Ese, Papa e Senigalese (R) T...leggi
25/05/2017

Marcia indietro: Alberto Facci ex Vigasio "sposa" il Villafranca

Nella foto. Alberto Facci, ha dato l'ok al "Villa" e già operativo  Segnali di vitalità anche dal calcio veronese. Il Valgatara inebriato dai festeggiamenti che hanno traghettato il club in Eccellenza alla mancata conferma di mister Armando Corazzoli, ha scelto un giovane emergente: s...leggi
23/05/2017

Juniores. Il Caldiero Terme alza al cielo la Coppa Veneto

  Gli juniores del Caldiero Terme si aggiudicano la Coppa Veneto 2017/2018. Sul neutro di Bagnoli di Sopra, il team veronese ha vinto il triangolare finale con 5 punti, davanti alla rivelazione Ambrosiana Trebaseleghe (4) e ai campioni uscenti del LiaPiave (0). Risultati ...leggi
20/05/2017

Juniores Nazionali. La Vecomp impatta 0-0 con la Triestina...

Virtus Vecomp Verona-Unione Triestina 0-0 E' terminato sullo 0-0 il secondo incontro del Triangolare delle finali Juniores Nazionali che nel pomeriggio meteva di fronte la Virtus Vecomp Verona di mister Giuliano Muzzini e la Triestina di Stefano Lotti. E' un pareggio che in fondo rispecchia la prestazione sui 9...leggi
20/05/2017

Mercato dal veronese. Simone Boron a Belfiore o Cerea?

Nella foto: Alessandro Vecchione (Ambrosiana). Non solo dal vicentino e trevigiano arrivano le nuove news. E nel torneo di Eccellenza che si muovono le acque. Al Team S. Lucia Golosine c'è il cambio del timoniere: saluta mr. Puccio e torna mister Tomasoni. Belfiorese (il sodalizi...leggi
19/05/2017



Serie D. La Virtus Vecomp Verona è il club più disciplinato d'Italia

Primi su 162 squadre di Serie D. È la Virtus Vecomp il club più corretto d’Italia: lo certifica la leadership dei veronesi in Coppa disciplina con appena 9,30 punti di “penalità” (calcolati sommando le sanzioni a calciatori, tecnici, dirigenti e società), che vale un premio di 10.000 euro. Al secondo pos...leggi
16/05/2017

Allenatori: Marco Fabbian al Campigo, Adriano Laperni al Valtramigna

Marco Fabbian (in foto), castellano doc, è il nuovo allenatore del Campigo in Promozione. Il ds Massimo Valentini ha puntato sull’ex tecnico di Istrana, Giorgione e Godigese in sostituzione di Loris Guerra. I gialloblù di Castelfranco Veneto si sono salvati nel girone C evitando i playout. ...leggi
15/05/2017



Triestina-Virtus Vecomp Verona 2-1. Cronaca ed interviste...

di Massimo LaudaniTRIESTINA VIRTUS - VECOMP VERONA 2-1MARCATORI: s.t. 32' Bajic, 39' autogol di Frinzi, 44' Bertoldi.TRIESTINA: Consol, Luca Crosato, Luca Pizzul, Meduri, Aquaro, Marchiori (11’ s.t. Leonarduzzi), Frulla (19’ s.t. França), Carraro (30’ s.t. Bajic), Dos Sant...leggi
07/05/2017

Playout di serie D. Domenica 21 alle ore 16 gli scontri diretti...

Evitata la classifica avulsa che dava comunque per salvo, in qualsiasi ipotesi l'Altovicentino, il campo nel pomeriggio ha dato forma al playout del girone C. A sfidarsi domenica 21 alle ore 16 saranno Calvi Noale, Tamai, Cordenons e Vigasio. In effetti di queste posizioni finali, il suppelementare in partita secca...leggi
07/05/2017

Jr. Nazionali. Vecomp VR-Pontisola 1-2. Verdetto sub-judice...

Negli impegni pomeridiani della rassegna del torneo Juniores Nazionali due successi estermi hanno qualificato le prestazioni di Unione Triestina e Pontisola. Nel derby friulo-giuliano l'Alabarda di Stefano Lotti ha sbancato il rettanlo tamaiota per 2-0. Per il Tamai (nella foto) che aveva vinto ...leggi
06/05/2017







Promozione A. La Provese sale sul vagone dell'Eccellenza

di Giorgio Verzini ​Nata nell’anno 1963, la Provese era balzata quasi da subito alle cronache nazionali grazie all’intraprendenza dell’allora parroco di Prova di San Bonifacio Don Fausto Rossi, che prendendo carta e penna scrisse all’allora ministro Oscar Luigi Scalfaro la richi...leggi
12/04/2017





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88822 secondi