Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

19. "Gallini World Cup 2017". Empoli dirompente, a ruota libera...

La Liventina regge...43" e poi frana alla supremazia toscana...

Vai alla galleria

Nella foto: l'Empoli di Antonino Buscè campione 2017.

Liventina-Empoli 0-5

Liventina: 1 Gerardi (16’ st 12 Ronco), 2 Swoboda, 3 Dalla Nora (1’ stMihali), 4 Sarto, 5 Pozzan, 6 D’ Agostino (16’ st 15 Riva), 7 Sirbu (1’ st Zanin), 8 Fin, 9 Camara (16’ st 18 Pederiva), 10 Flaborea (1’ st Glisoni), 19 Garbo (st Paccagnan)

In panchina: 16 Marchesin, 19 Dalla Francesca

Coach: Alberto De Nardi

Empoli: 1 Lupi, 13 Cesaretti (11’ st 7 Arapi), 14 Vannucci, 15 Viti (11’ st Capicchioni), 4 Bachini, 5 Umalini, 6 Seazzu (3’ st 21 Asslani), 16 Lipari (11’ st 9 Pisano), 17 Martini (11’ st Riccioni), 18 Lenzi (1’ st 10 Ciravegna), 11 Gjini (3’ st 19 Lombardi)

In panchina: 12 Casini

Coach: Antonino Buscè

Arbitro: Moret sez. aia di Pordenone

Reti: 1’ st Gjini, 6’ pt Martini, 2’ st Viti 26’ st Ciravegna, 28’ st Pisano

Note. Pomeriggio velato, temperatura di 23 gradi, terreno in buone, spettatori 1200 circa.

Pordenone. L’Empoli, un gradino sopra, tutti… A primeggiare nell’edizione 2017 (4 giorni di calcio giovanile sulle sponde del Noncello) è la boy-band di Antonino Buscè a inserisce il proprio nome nell’albo d’oro della rassegna pordenonese a tre anni dall’ultimo successo. Nelle ultime due edizioni il “Gallini” ha visto salire sul podio: Milan e Atalanta e in precedenza all’ Empoli, Rapid Wienna e NK Bravo Ljubiana. E’ in fulmineo gol di Gjini al 1’ (43”) a introdurre la finale under 15 della 19^ edizione del memorial “Franco Gallini World Cup”. L’Empoli al calcio d’inizio verticalizza l’azione sulla corsia di destra, la rapida avanzata di Vannucci sorprende la disposizione dalla linea di fondo alla sinistra di Gerardi. Il n° 14 toscano taglia l’assist basso per il piattone del capitano e la palla rotola in rete. Al 6’ il bis empolese di Martini scaltro e coordinato nel fiondare la volè in mezza rovesciata alle spalle di Gerardi. All’8 un cenno di reazione dal parte dei bianco verdi trevigiani con una girata di Flaborea leggermente “sporcata” sulla traiettoria e bloccata da un difensore. Al 17’ l’ Empoli torna a riversare l’avanzata al limite dei sedici metri bianco verdi e sul cross di Viti, è Lipari a scagliare il cuoio oltre la trasversale. Nella ripresa l’ Empoli chiude la pratica di finale con la terza segnatura di Viti: sul corner indirizzato a centro area da Martini è Viti a svettare per l’incornata che fissa il tris dei ragazzi di Buscè. Nel finale (26’) è Ciravegna servito con una palla filtrante da Pisano sul filo dell’offside a piazzare il cuoio alle spalle di Ronco, il pallone che vale la quaterna. Al 28’ scambio di favori tra Ciravegna e Pisano che di prepotenza sfonda in area e con la punta del piede indirizza il pallone nell’angolino e corona la cinquina

I premi ai singoli giocatori. Al miglior portiere del "Gallini", Sava della Romania;  miglior giocatore Pisano dell' Empoli e al miglior cannonera Lombardi (Empoli).

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 17/04/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,68648 secondi