Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarĂ  resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi piĂą la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Prima Categoria: finale di campionato da brividi per il Galliera

Una volata da brividi per realizzare un sogno ancora a portata di mano. In Prima Categoria sarà un finale di campionato mozzafiato quello del Galliera, che a due giornate dalla bandiera a scacchi si trova esattamente ai margini della zona-playout del girone F.
Una classifica che non lascia tranquilla la compagine dell'Alta Padovana, quintultima a braccetto con il Paese, che per strappare la salvezza senza passare per gli spareggi non può più fallire.
«Abbiamo perso tanti punti per strada e ci siamo complicati la vita – ammette il tecnico Andrea LagoAd oggi siamo salvi, ma si deciderà tutto in queste ultime due gare. Già domenica avremo uno scontro diretto fondamentale con il Torreselle e non possiamo sbagliare. Veniamo comunque da un brillante 3-0 al San Floriano, che ci ha ridato vigore e fatto vivere la sosta pasquale con più serenità e concentrazione».
A mettere i bastoni tra le ruote ci ha pensato la cattiva sorte, che ha letteralmente falcidiato la squadra.
«Tra infortuni, squalifiche e problemi lavorativi, da gennaio in poi è successo di tutto. Abbiamo defezioni pesanti soprattutto in difesa: a novembre abbiamo perso Andrea Toniolo per la rottura di tibia e perone e due mesi dopo ha dato forfait per problemi al menisco pure Fabio Zanella, preso a dicembre proprio per sostituire Andrea. Poi è stata la volta di Romeo Trento, a cui in allenamento sono saltati i legamenti della caviglia, e di Manuel Bergamin, che a febbraio ha lasciato per uno strappo muscolare».
Malgrado l'incredibile serie di infortuni, il tecnico guarda comunque il bicchiere mezzo pieno.
«Nel girone di ritorno abbiamo spesso schierato titolari cinque o sei ragazzi con meno di 20 anni, permettendo loro di maturare e fare esperienza. Un dato importante in chiave futura».

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 21/04/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



News. La Virtus Plateolese sceglie Luciano Marcolongo...

Nella foto: Luciano Marcolongo neo-tecnico della Virtus Plateoloese; sotto Angelo Della Valentina tecnico uscente. La Seconda categoria fa registrare l'ennesimo cambio di panchina. La Virtus Plateolese dopo il biennio con alla guida Angelo Della Valentina ha deciso di dare una sferzata ...leggi
21/05/2018


Coppa Italia Serie D. Sabato oltre 300 tifosi al seguito del "Campo"

Nella foto: il presidente Pagin artefice organizzativo del seguito biancorosso. Tre pullman con  quasi 180 presenze a bordo più due dozzine di auto private per un totale di oltre 300 presenze, è il seguito di supporter che sabato al “Bozzi” di Firenze seguiranno passo dopo ...leggi
17/05/2018


Seconda categoria. Luca Masiero è il nuovo allenatore dell'Union Csm

Sarà Luca Masiero (in foto) a guidare l'Union Campo San Martino nel prossimo campionato di Seconda categoria. Dopo l'accordo raggiunto a fine aprile, Masiero ha accettato sin da subito l’incarico, sentendosi ormai parte integrante della società visti i tanti anni passati sulle panchine delle forma...leggi
15/05/2018


Coppa Ita serie D. Il Campodarsego si gioca il pass della finale

A 90' dalla finale (l'attende l'undici toscano del S. Donato Tavarnelle che ha eliminato illustri avversari, da ultimo il Potenza del bomber Carlos Franca ex Legnago e Triestina) che assegna la coccarda Tricolore, il Campodarsego, domani alle ore 15 al "Gabbiano" affronterà il Crem...leggi
01/05/2018


JR. Elite. La finale Villafranca-Careni/Pieve a Mestrino

L'enesima scelta a hoc. Sarà il Comunale di Mestrino a ospitare sabato 5 maggio la finale che asegnerà il titolo regionale del torneo Juniores Elite tra il Villafranca e il Careni/Pievigina. Il campo padovano è tornato nelle preferenze regionali (forse qualcuno se l'era dimenticato) dopo oltre...leggi
26/04/2018



Serie D. Abano-Montebelluna anticipata a sabato alle ore 15

Abano-Montebelluna, valevole per la terzultima giornata di Serie D, si giocherà in anticipo sabato 21 aprile alle ore 15. I padovani padroni di casa (ultimi in classifica con 16 punti) sono già matematicamente retrocessi visto che, nel migliore dei casi, potranno chiudere terzultimi a 25, ma con oltre 7 punti dalla sestultima. Il Monte...leggi
17/04/2018





Serie D. Oggi si recupera il 'testacoda' Campodarsego-Calvi Noale

Oggi (mercoledì) alle ore 15 al "Gabbiano" si recupera Campodarsego-Calvi Noale, match testacoda di Serie D. I padovani di mister Fonti, reduci dal rumoroso 4-1 sull'Arzignano, sono secondi a un punto dalla capolista Virtus Vecomp, mentre i veneziani di Pianu occupano la penultima posizione. ...leggi
04/04/2018



Esonero in Promozione A. Al Castelbaldo Masi, via Conti per Bassi

Nella foto: Beppe Conti, da ieri sera ex tecnico del Castelbaldo Masi. Ennesimo esonero nel “circus” del calcio regionale. A 5 gare dalla conclusione del campionato di Promozione A, il Castelbaldo Masi in piena bagarre playoff, ha deciso di chiudere il rapporto tecnico con mister Beppe Conti,...leggi
26/03/2018



Serie D. Liventina-Campodarsego, sabato in anticipo al Samassa

Al palo nell'odierna giornata nella gara che lo opponeva alla Calvi Noale, il Campodarsego scalzato dalla vetta nel pomeriggio dalla concomitante vittoria della Virtus Vecomp Verona, sabato anticiperà la gara di campionato in calendario a Motta di Livenza contro la Liventina di Massimo Dorino (nella foto). Calcio d'inizio alle 14.30. ...leggi
18/03/2018






Jr regionali. L'Union Csm può vincere il girone con 7 gare di anticipo

62 punti raccolti su 66 disponibili. Nel campionato Juniores regionali l’Union Campo San Martino è padrone assoluto del girone C: il primato aritmetico potrebbe arrivare sabato con 7 turni di anticipo. Da urlo il bilancio dopo 22 partite: 20 successi, due pareggi (entrambi con la Fontanivese San Giorgio tra andata e ritorno) e...leggi
27/02/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,05685 secondi