Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Eccellenza A & B. Quanto vali? Quanto mi costi?

La proiezione sui due gironi della massima rassegna regionale...

Il Toto-Eccellenza non affonda l’indice sulle favorite dei due massimi tornei regionali o sulla qualità del calciomercato in evoluzione, ma la curiosità indirizza gli addetti ai lavori sulla futura (6/9 agosto) composizione dei due gironi. Lo facciamo da “amatori” definiamoci pure profani del dilettantismo, ma nel recente passato, la frammentaria conoscenza del calcio regionale Veneto e soprattutto dei siti in cui sono collocati i campi di gioco ci ha aiutati. Alleghiamo a questa anticipazione il ruolo e le difficoltà (distanze!) che ne conseguono nell’affrontare trasferte dispendiose nel periodo in cui le gare si disputano alle ore 14,30. Non tutti i club, salvo i più “generosi”, di questi tempi hanno la possibilità finanziaria di far fronte alle spese della ristorazione o di affrontare a cadenza le trasferte in pullman.

Ecco allora una bozza di come potrebbero (lo dice la logica e il netto divario nel chilometraggio) essere inquadrati i due tornei. In ballo c’è la gestione e il collocamento (l’ago della bilancia) delle due formazioni bassanesi, Marosticense e Cartigliano. Per Venetogol che sui campi ci mette puntualmente piede, sarebbe il girone B. Qualche anno fa indicammo l’”Euro” nel girone A e piovvero critiche.
Puntualmente l’EuroMarosticense si cimentò nel girone A. L’anno seguente la stessa analoga collocazione: proiettammo il Dolo Riviera del Brenta, la “sacrificata” di turno, nel girone A. Il Dolo RB nella composizione del girone si prese una poltrona di “comodo” nell’Eccellenza nel girone A. Intuito o…Culo!
Abbozziamo la composizione dei due gironi della stagione 2017-18 e tra parentesi indichiamo i chilometri di ogni trasferta. Per accorciare i tempi della valutazione tracciata, indichiamo l’ estremo Est del girone A rappresentato dal Cartigliano all’estremo Ovest (Bardolino) che conta su una distanza di 109.
Oltre i cento chilometri (102) dividono Cartigliano da Donada. Nel prendere in esame l’intero girone A con inserite Cartigliano e “Euro”, il totale della tabella-viaggi schizzerebbe a 1227 (media trasferta di 82 km).

Un girone B con il team degli Scacchi (riferimento estremo) e l’undici di “Ale” Ferronato, farebbe fronte a 736 chilometri. Il quadro ha una lettura esemplificata perché la maggior distanza, S. Donà di Piave, presenta una forbice di 81 chilometri seguita da Sedico (70) e Vittorio Veneto (69).

Nel girone A la distanza più breve per Cartigliano (oltre al derby a 6 km) sarebbe Montecchio Maggiore con 40 km. Le cinque trasferte nel veronese superano i 90 chilometri. Il girone B con partenza dall’estrema Marostica, conterebbe su 5 trasferte sotto i 40 chilometri e ben 9 globali che non superano i 55, vale a dire poco meno di 60’ per ogni uscita.

Girone A le 16 da Cartigliano…

Caldiero Terme (63); Pozzonovo (68); Marosticense (6); Belfiorese (63); Sona Mazza (94); Montecchio Maggiore (40); Valdagno/Leodari (48); Bardolino (109); Team S. Lucia Golosine (82); Provese S. Bonifacio (55); Porto Viro/Donada (102); Villafranca (92); Valgatara (92); S. Martino Speme (95); Vigasio (95). NB!  Piovese (64) e Saonara/Villatora (57) potrebbero sostituire le bassanesi.

*** Le favorite: Caldiero Terme, Pozzonovo. Outsider: Piovese , Belfiorese e Vigasio

Girone B le 16 da Marostica

Sandonà (81); S. Giorgio Sedico (70); Istrana (39); Giorgione 2000 (26), CornudaCrocetta  (33); Union QDP (43); Careni/Pievigina (51); Nervesa (50); Union Pro (57); Lia Piave (67); Vittorio Veneto SMC (69); Vigontina (52); Borgoricco (40); Real Martellago (52); Cartigliano (6). NB! Le bassanesi inserite nel girone B.

***Le favorite: Sandonà, Nervesa e S. GiorgioSedico. Outsider: Lia Piave, Real Matellago e Union Pro

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 27/06/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,70575 secondi