Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Final-six Allievi. Calcio Sicilia-V. Cattolica Firenze 3-1...

Magistrale azione verticale di Brunetti e destro di Vitale sul primo palo...

Vai alla galleria

ll Calcio Sicilia Palermo è CAMPIONE d'ITALIA ALLIEVI

Calcio Sicilia Palermo-Virtus Cattolica Firenze 2-0

35' pt Vitale, 31' st Calderone, 38' st Graziani

Calcio Sicilia: Riina, Mattei, Garofalo, Cannino, Giambianco, Brunetti, Acheampong, Vitale (39' st Romeo), Muratore (34' Fruci), Culotta (14' st Candela) Lorello (27' st Calderone)

Mister Fiore (in panchina Sucameli)

S. Michele C. Firenze: Marcucci, Frascadore (27' st Fabbrini 33' st Berti), Fabbrini, Subli (9' st Metaponti, 30' st Micini), Vanzi, Graziani, Sinisgallo (36' st Di Muro), Baldesi, Ndyaie (14' st Feila), Ciofi, Marangon

Mister Tozzi

Arbitro: De Gradi sez. di Como

Ammoniti: Brunetti, Marangon

Forlì. Finale contratta caratterizzata da parecchi errori nel palleggio e azioni puntualmente bloccate dalle rispettive difese. Il S. Michele Cattolica sul piano tattico e tecnico ha dato prova di una buona disposizione, ma in avanti ha latitato in fase di conclusione. Riina quasi mai è stato impegnato seriamente dai toscani. Dalla parte opposta l'undici siciliano si è visto sulle scorribande introdotte dal dinamico Brunetti. Al 35' il gol del vantaggio siciliano vede protagonista l'esterno mancino in casacca verde: il laterale si sciroppa 40 metri di campo, serve Vitale in area, dribbling e contro dribbling sulla sinistra e tiro secco tra palo e portiere. 1-0 per il finale di frazione.  Ore 17,29 il secondo tempo: Riprese intraprendente e dinamica da parte del Cattolica. Al 5' diagonale di Marangon; al 7' fiondata a fil di palo di Subli. Il calcio Sicilia bada ad amministrare il match con azioni di disturbo. Molto fumoso il pressing del Cattolica che mai affonda nei sedici metri, ben controllato dalla tonica difesa siciliana. C'è tanta buona volontà negli attacchi dei toscani che non incidono. Al 31' su un attcco frontale la palla filtrante mette in movimento il neo-entrato Calderone, l'avvitamento in corsa e perfetto e la giocata balistica si trasforma nel diagonale del 2-0. Al 38' a 120" dall'epilogo il Cattolica diezza il gap dall'angolo: centro di Ciofi e incornata sul palo lungo di Graziani che si piega in tuffo e festeggia la reazione giallorossa. Al 40' piazzato da posizione invitante per Marangon: palla a giro e il cuoio sibila sul palo. Dalla parte opposta è Fruci a mancare il tris al 41' che arriva per merito di Fruci al 43'. Lo scudetto Tricolore vola in Sicilia nella bachecha del calcio Sicilia Palermo al primo titolo nazionale. Nell'albo d' oro sostituisce il Forlì.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 28/06/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,65631 secondi