Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Padova


Borgoricco-Piovese 1-3. Dovico con una tripletta la fa da mattatore...

Vai alla galleria

Nella foto: la Piovese in formazione tipo.

Borgoricco-Piovese 1-3

Borgoricco: Santello***(1’ st Tieppo), Pravato***, Galliot (1’ st Danieli***), Lorenzatti, Mattia Masiero, Scapin, Regazzo***, Pasinato, Rossignoli (1’ st Cappella), Gomiero (1’ st Costa*), Vecchi (1’ st Bortoletti****)

Nel st sono entrati: 15 Calzavara****,  18 Fardin, 19 Falasco**, 20 Caccin

Piovese: Murano (30’ st Grego), Canton(19’ st Annunziata***), Favorido*, Zoppè***, Stocco, Veronese**,  Masiero (9’st Alessio****), Deinite, Gerini (9’ st Nardo**), Lombardo**, Dovico

Nel st sono inoltre entrati: 14 Dalla Via, 15 Degan, 18 Basana****,19 Olivato****, 20 Birolo, 21 Cian*** 22 Corrieri****
Allenatore: Carlo Perrone

Arbitro: Simoncello  sez. Padova

Reti: 6’, 22’ e 27’ st Dovico, 37’ st Fardin

Note. Pomeriggio soleggiato e ventilato, temperatura di 34 gradi, manto erboso buono, ma fondo del terreno da curare, spettatori 100 circa.

Borgoricco. Gli alti e bassi del precampionato alimentano schiamazzi e incredulità, commenti piccanti dalle sponde rivali, questo a conferma della limitata conoscenza di parecchi addetti ai lavori. Si esclama al clamore del risultato estivo, spesso si critica senza prendere in esame lo schieramento sceso in campo, tanto meno si conosce il grado di preparazione della squadra. Nel prendere in dettaglio la prestazione si “punge” in negativo sul settore del campo ritenuto insufficiente, inadeguato alla categoria, o si affonda l’indice sui singoli che nei test amichevoli  a volte ricoprono (il periodo del precampionato serve a questo) un ruolo di adattamento tattico e di competenza di campo che non rispecchiano la posizione da interpretare nelle partite ufficiali. E’ calcio d’Agosto, lo è da cent’anni e si è liberi di giudicare, da... competenti, però! I risultati del periodo non contano niente. Si esaltano e si condannano  prestazioni che non hanno alcun valore. E’ risaputo, e lo è da sempre, che ogni stagione in testa e in coda si decide a Primavera. Le amichevoli sono quindi una passerella di sfogò (l’allenamento pesa molto di più di 90’ giocati senza assillo dei 3 punti) e ogni mister le valuta, a seconda del valore degli avversari affrontati, i miglioramenti del singolo, lo sviluppo del gioco di squadra e la fluidità dell’azione.

La Piovese, come si dice in questi casi e sotto osservazione? Analizzando l’ uscita a Padova (Arcella) dove la band di Carlo Perrone ha giocato il quarto match dell’ Estate e incassato (i gol subiti impongono una lettura tecnica della fase difensiva) la sconfitta per 3-2, non c’è motivo da gridare al “lupo al lupo”. L’undici padovano oliato l’ingranaggio, ha i mezzi e la caratura tecnica per imporsi nel girone B al pari di Sandonà, S. Giorgio/Sedico, Real Martellago e le outsider Lia Piave e Nervesa. Ecco allora che il passaggio a Borgoricco, considerato un nuovo esame di crescita, di conoscenza e di amalgama ha messo in risalto i pregi del team. In linea con il collega Perrone, anche Alessandro Ferulli. La prima uscita stagionale del “Borgo” sotto il solleone in un periodo di valutazione tecnica, premia il turn-over. Il tecnico gialloblù davanti alla spigliata avversaria punta a fare tesoro di ogni indicazione indispensabile per tenere alta l’asticella della concentrazione nell’anno della conferma in Eccellenza, il più difficile da interpretare. Si inizia alle ore 17,30 e la “Piove” si schiera nell’undici che dovrebbe rispecchiare le idee di Perrone. Difesa imperniata sui centrali Stocco e Veronese, Deinite play di regia conta sul sostegno di Zoppè che in più occasioni detta i tempi dell’uscita palla al piede e spinge in avanti il,capitano. Lombardo invece si defila a destra, Masiero con il “7” alza sovente il raggio dell’azione sulla sinistra a sostegno di Dovico. Lo schieramento del “Borgo” presenta Scapin e Mattia Masiero davanti a Santello. Con Pravato e Galliot a sostenere la fase difensiva. Lorenzatti molto mobile sulla linea orizzontale del campo è il punto di riferimento nella fase introduttiva. L’under Regazzo, Pasinato e Gomiero completano la mediana, mentre la fase offensiva è affidata agli agili Rossignoli e Vecchi. Fardin nella prima frazione siede in panca. Al gioco ragionato del Borgoricco, l’undici di Carlo Perrone ribatte, rilancia con un’ agile giro palla e ai venticinque metri verticalizza rapidamente l’azione per l’allungo-cross di Dovico o per il movimento centrale di Gerini, tutto impostato palla a terra. Partita apprezzabile sul piano tecnico su ritmi medio alti. Al 5’ il “Borgo” si fa vedere in area con una girata a fil di palo di Regazzo. Un paio di usciti in presa alta di Murano danno sicurezza nell’area ospiti. La danza palla al piede offre spunti di buon palleggio, ma alla conclusione le due squadre arrivano di rado. Al 41’ si registra la legnata di Deinite che Santello (ex Campodarsego Jr.) toglie  in volo plastico dal montante di destra. Poi è Gerini in avvitamento a fiondare il cuoio un metro oltre la trasversale e sul ribaltamento dell’azione è Gomiero a mancare da sotto la deviazione nello specchio della porta.

Ripresa. La Piovese presenta l’undici di inizio gara, mentre mr. Ferulli avvicenda  mezza squadra e dà spazio agli under. Nel corso del seconda tempo la rotazione da ambo le parti ha permesso a tutta la panchina di entrare in gioco. Il primo affondo della Piovese si materializza con il gol del vantaggio: pennellata-cross sulla corsa di Favorido, sull’invitante traversone Dovico attacca il primo palo incorna deciso e Tieppo si esibisce in un eccellente scatto di reni alla base del palo ma la respinta è preda dell’estrema che appoggia nel sacco. Col passare dei minuti emerge la compattezza e la “gamba” della Piovese rapida e lineare nell’accompagnare l’azione con più uomini e nell’attaccare i sedici metri gialloblù. Il Borgoricco paga la stanchezza dei propri solisti, le distanze si allungano e i ragazzi di Ferulli l’area avversaria la vedono sempre lontana. La Piovese davanti a una disposizione aperta dei gialloblù ha modo di verticalizzare con frequenza e al 22’ Dovico (ex Este) cattura una palla filtrante, evita Tieppo in uscita e confeziona il bis. La terza rete personale dell’estrema sinistra ospite è frutto di una perfetta lettura dei tempi d’entrata nei 5.50. Nel finale i ragazzi di Perrone contano su una marcia in più e in due occasioni sfiorano i pali difesi da Tieppo. Il gol della bandiera lo sigla Fardin.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 17/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Campanella nel pomeriggio per il nuovo Campodarsego

Il primo giorno del Campodarsego.La nuova avventura è ufficialmente cominciata. Nel pomeriggio, al centro sportivo 'Marconi' di Reschigliano, primo giorno di lavoro fisico per il Campodarsego 2018-2019. La formazione biancorossa si è ritrovata agli ordini del tecnico Antonio Paganin al primo impatto con l'inte...leggi
16/07/2018


Finali JR. Nazionali. Il "Campo" attacca la final-four scudetto...

Nella foto: il Campodarsego Juniores Nazionali in viaggio verso la Versilia. Lo Stadio dei Pini a Viareggio sede dello storico torneo “Carnevale”  è la sede che domani, giovedì, offrirà  a tifosi e a una folta schiera di osservatori la vetrina delle semifinali della rassegna Jun...leggi
12/06/2018

Eccellenza. Tombolo-Vigontina. I bianconeri affidati a Massimo Susic

Fiumi di parole... Alla fine la ruota si ferma nel trevigiano. Massimo Susic ex trainer del Ponzano, Treviso e tecnico alle giovanili del Bassano Virtus è il nuovo mister dei bianconeri della Tombolo/Vigontina. La trattativa che ha visto in lizza almeno tre mister, condotta dal diesse Gastone Pistore...leggi
11/06/2018

JR. Naz. La DIRETTA di Scandicci-Campodarsego finale 1-3...

Nella foto: il gol di Nalesso del 2-0 su calcio piazzato. Scandicci-Campodarsego 1-3 Scandicci: Martinelli, Rorandelli (9' st Achilli), Camilli (19' st Berlincioni), Sinisgallo, Tani (32' st Pofferi), Vignozzi, Santucci, Poli, Frascatore, Fornai (4...leggi
09/06/2018


Juniores nazionali serie D. Il Campodarsego pesca lo Scandicci...

E’ l’undici toscano dello Scandicci, l’avversario che mercoledì al Comunale “Gabbiano” il Campodarsego di Maria Josè La Cagnina incrocerà nei quarti di finale della Pole Nazionale della categoria Juniores. La Lega Nazionale Dilettanti, organizzatrice della manifestazione, in mattinata ha effettuato il sorteggio e gl...leggi
04/06/2018

JR. Nazionali. Ambrosiana-Campodarsego al 90' è 0-5...

Ambrosiana-Campodarsego 0-5 Ambrosiana: Salvagno, Zoppi, Rossi, Perina, Margotto, Castellani, Marco Dall’Ora, Turrini, Righetti, Simone Dall’Ora, Zardini In panchina: 12 Squadranti, 13 Varini, 14 Attah, 15 Magagna, 16 Zago, 17 Zorzi 18 Rebonato, 19...leggi
02/06/2018


Coppa Italia serie D. Il Campodarsego suona la carica al Buozzi...

La Coppa Italia Serie D 2017-18 s tinge di biancorosso. E’ il Campodarsego ad azarla al “Buozzi“ il centro Federale di Firenze dove qualche settimana fa, un altro team biancorosso, il St. Georgen si aggiudicò il trofeo nazionale dell’ Eccellenza. E un traguardo storico per il club del presidente Daniele Pagin, per la squadra, mister Fo...leggi
19/05/2018




Coppa Ita serie D. Campodarsego-Crema al 90' st 2-1. E' Finale!!!

Nella foto: Aliù e Kabine festeggiano il gol del vantaggio. Il Campodarsego c’è… La finale di Coppa Italia è nostra portata! Battendo per 2-1 il Crema nel retour-match di semifinale, i biancorossi nel pomeriggio hanno guadagnato l’accesso all’atto conclusivo,...leggi
02/05/2018

Coppa Italia serie D. Il Campodarsego strappa il pari a Crema

L'andata della semifinale della Coppa Italia Serie D tra Crema e Campodarsego si conclude a reti inviolate sul punteggio di 0-0. Qualche brivido iniziale sulle conclusioni di Porcino per i biancorossi, che trovano il primo tiro utile al 20' con Pietribiasi. Doppia respinta del portiere lombardo, prima su Beccaro e ancora con Pietribiasi al 25', sugli sviluppi di ...leggi
18/04/2018


Serie D. Uno-due di Aliù e Kabine e il "Campo" prepara la coppa...

Nella foto: mister Fonti, soddisfatto, ma da stasera concentrato sull'impegno di coppa. Con il cinismo delle grandi squadre, il Campodarsego passa per 2-0 sul campo di gioco dell’Este e rimane a ruota della capolista Vecomp con una grande prova collettiva. A decidere la gara, le due reti firmate da Aliù e K...leggi
15/04/2018



Serie D. Il Campodarsego travolge l'Arzichiampo e fa Pasqua...

Semplicemente meravigliosi. Assolutamente straripanti. Il Campodarsego domina e vince lo scontro diretto d'altissima contro l'ArzignanoChiampo: al "Gabbiano" finisce con un roboante 4-1, che tiene i biancorossi ad un passo dal primo posto, ma con ancora una gara da recuperare, e che fa scivolare più lontana la formazione vicentina. Il grande successo della ...leggi
29/03/2018



Liventina-Campodarsego. Al "Samassa" la capolista cala la cinquina...

Nella foto: capitan Aliù, l'ennesima doppietta Chi sperava che la lunga sosta potesse togliere concentrazione alla squadra, è rimasto deluso. Il Campodarsego riprende la sua marcia rifilando cinque reti alla Liventina e riprendendosi momentaneamente la vetta della classifica, in attesa del match della Veco...leggi
24/03/2018


Coppa Ita serie D. Magico Aliù. L'1-2 del capitano vale la semifinale

Siamo in semifinale! Il Campodarsego con una doppietta di capitan  Aliù viola, in rimonta il “Romeo Galli” di Imola e centra la semifinale della Coppa Italia di Serie D. La squadra di Fonti accede così alla final-four  della competizione: si giocherà in doppio turno sui 180’ contro la vincente di Gozz...leggi
09/03/2018


Il Campodarsego capolista al Sandrini incassa il secondo ko...

Il Campodarsego cade a Legnago, dove la rete nella prima frazione del centravanti di casa costa alla squadra di Fonti la seconda sconfitta consecutiva. In vetta al girone, in ogni caso, non cambia la situazione: a Verona, infatti, anche la Virtus cede, in casa contro la Clodiense. In avvio di gara, privo dello squalificato Radrezza, il Campodarsego prova a gio...leggi
04/03/2018


Allo stadio delle Terme il Campodarsego mette i piedi sul...velluto

Il Campodarsego espugna lo stadio delle Terme, coglie la diciassettesima vittoria stagionale e prosegue la sua marcia in testa alla classifica. La squadra di Fonti batte i neroverdi 2-0, chiudendo la pratica già nel primo tempo grazie alla reti di Kabine - 12.ma stagionale per il capocannoniere biancorosso - e Michelotto. Nella prima frazione, quasi un monolo...leggi
18/02/2018

Coppa Italia serie D. Il Campodarsego al "Romeo Galli" di Imola...

Questa mattina nella sede della Lega Nazionale Dilettanti, è stato effettuato il sorteggio dei campi di gioco delle quattro gare (turno ad eliminazione diretta) dei quarti di finale della competizione tricolore, in programma il prossimo 28 febbraio. Il Campodarsego rappresentante del Veneto e del girone C è toccato, da abbinamento...leggi
15/02/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,01859 secondi