Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

23. memorial Zuliani & De Gennaro, la Liventina la spunta di rigore...

Mercoledì 13 alle ore 20, la finale Ital-Lenti BL-Liventina

Vai alla galleria

Nella foto; la Liventina Allievi Elite vittoriosa nella semifinale del Zuliani& De Gennaro.

Montebelluna-Liventina 0-2

Montebelluna: Volpin, Bardini, Da Riva, Hammadi, Garavello, Mason, Cecchele, Trochin, Guidolin, Maronilli, Bellato

In panchina 12 Chin

Nel st. sono entrati: Perussato, Kernec, Fantinato, Costa

Allenatore: Giampietro Casagrande

Liventina: Favaretto,Spoladore, Zottino, Piasentin, Lituri, Mustafic, Dascalu. Santarossa, Sartori, Xuma, Costa

In panchina: 12 Ronco

Nel st. sono entrati: Stefenato, Andrea Tomasella, Pier Giovanni, Tomasella, Diallo, Levorato, Ntsama

Allenatore: Andrea Carnio

Arbitro: Andrea Mazzer sez. aia di Conegliano V.to

Assistenti: Cisotto e Peruzzetto sez. di Conegliano

Reti: 13’ pt Xuma, 43’ st Ntsama

Note. Serata temperata, terreno in perfette condizioni, spettatori 170 circa.

Godega di Sant’Urbano. Due calci di rigore spianano la strada della finale (mercoledì 13 l’atto conclusivo) alla Liventina e il Montebelluna Allievi Sperimentali si china alla maggiore fisicità dei mottensi. L’iniziale equilibrio con le squadre impegnate a studiarsi e arginate il giro-palla sugli esterni, al 13’ vede la Liventina affondare sul fianco sinistro: la volata di Francesco Costa è interrotta da un vistoso sgambetto nei sedici metri e Mazzer ha solo il compito di indicare il dischetto. Il rigore è trasformato di forza, centrale da Xuma. Nel pendere possesso dell’azione di rimessa, il Montebelluna 2’ dopo sfiora il pareggio con un diagonale che taglia l’intero specchio della porta mottense. Si ragiona parecchio in campo e l’azione risulta lenta e prevedibile. Il primo tempo si chiude con la chiara occasione da gol sciupata nel fiondare il diagonale da Francesco Costa (40’). Nel secondo tempo la parziale reazione dei montelliani mette la giusta pressione ai pali di Favaretto con la conclusione(alta) di Diallo. La Liventina col passare dei minuti conserva il pallino del gioco, copre ogni varco che si apre alle ripartenze biancocelesti e al 43’, in pieno recupero, fruisce di un secondo penalty che Ntsama trasforma nel bis serale. Mercoledì 13 alle ore 20, la finale del 23° memorial “Zuliani & De Gennaro” vedrà di fronte Ital-Lenti Belluno 1905 e la Liventina.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 06/09/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,68586 secondi