Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Prima cat. G. Sabato a Fregona l'anticipo-derby col S. Martino C.U.

L'attesissimo confronto testa coda prenderà il via alle ore 15,30...

Nella foto: il Fregona 2017-18.

Una squadra in salute, il S. Martino Colleumberto (i giallo-viola di Gallonetto sono imbattuti con lo ZTLL); un team in ripresa, il Fregona del'ex Andrea Cursio reduce da due successi toccasana a S. Giustina Bellunese (Plavis) e nel precedente impegno casalingo contro il Barbisano Eclisse. Sono i segnali, positivi, di un'anticipo-derby  che nel weekend metterà di fronte i bianco-celesti e la vice-capolista, capace di piantare in asso una Prodeco Montello con grossi problemi di organico (fuori: Nicoletto, Zanardo, Suman  per infortunio e Fiorotto, squalificato). La quaterma rifilata alla formazione montellina, pronosticata alla vigilia al ruolo di favorita, ha elettrizzato l'ambiente, capace di mantenere il giusto equilibrio e risolvere i problemi del portiere con il recupero-lampo di Zanella. Il S. Martino in trasferta ha già violato i terreni della Plavis, il "XXV Aprile" di S. Lucia, il "Camp-de-Nogher" di Cavarzano e pareggiato al "Don Battista" di Barbisano. Con 10 punti sui 21 che esaltano il proprio cammino stagionale, guarda a Fregona con la massima aspirazione. I ragazzi di Cursio in casa finora hanno brillato a intermittenza e il bottino parla di 5 punti con i pareggi divisi contro il Cavarzano e la Vitt e la vittoria, sofferta, sul Barbisano. Ma il derby  esula da ogni pronostico. Non c'è nulla di scontato...

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 07/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,71507 secondi