Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Number-One. E' De Pretto dell'Azzurra Sandrigo il n° 1, guida...

Franco & Tunno TV out a 650'. 45' a Portogruaro,+540' e 65' a Noventa (Rusalen)= 650'...

De Pretto, un solo n° 1 al comando…Il guardiano dell’ Azzurra Sandrigo dopo tanto inseguire si gode la vetta regionale con un bel gruzzolo di minuti, 596’, che lo rendono inavvicinabile alla concorrenza dei colleghi....Sul secondo gradino che porta alla vetta della piramide sale Verza della Tagliolese, invalicabile da 410’ esatti… Nei tornei minori si ritaglia lo spazio nella Terza Vicenza A, l'estremo Corà del Real Brogliano con 368'. Altro estremo sulla rampa è Da Via del Caldiero Terme, solido da 295'.

Extra…bonus. La traccia la disegna Quaresima estremo del Real Stroppari: il n° 1 bassanese (in casa) non si fa superare dal pallone da 374’. Altro portiere che torna a far parlare è Zenti dei veronesi dell’ Alpo Club 98. L’estremo scaligero (…in casa) non incassa gol da 475’. Entra nel circus Alex Vianello: il portiere del Lido di Venezia (…in casa) non raccoglie il pallone nel sacco da 394’.

Pollice verso…

Noventa, capolinea… Lo è stato domenica per Franco & Tunno: la giornata grigia ha mandato in fumo la solidità durata (45' a Portogruaro, + 540' + 65' di Noventa al gol di Rusalen) = 650'. Si è arenata anche l’ascesa (…esterna) di Gallo: il guardiano del S. Giorgio in Bosco,  ha raccolto il pallone nel sacco dopo 446’. Stride il trio che ha impallinato la porta del Città di Mirano e fatto capitolare la coppia Petteno/Cestaro solida per 430’. In trasferta si è interrotto lo score della coppia Pinamonte/Fimognari: gli estremi del Lazise hanno retto per 408’. Nemmeno Barnabè estremo del 1919 Cadore ha saputo rafforzare la propria pozione: il portiere cadorino si è chinato a 371’. Domenica di commiato anche per  il duo Toso/Smerghetto a protezione di pali del  Treporti, out 310’.

Gol & no-gol…

Cornuda/Crocetta 1920 non sfonda la rete da 260’.  Il 3-3 di S. Erasmo ha rianimato l’attacco del Vetrego in rete dopo 410’. Rilancia il Piazzola riabilitatosi dopo 480’. Boccata d’ossigeno anche al Città di Paese e la gioia stempra la delusione di un no-gol stoppato a 452’. Alza l’asticella il Lentiai in gol dopo un’astinenza di 327’. Il Favaro 1948 si è tolto un peso: i bianco-verdi hanno “sfondato” la rete fuori casa, il 1° gol dell’annata, dopo 527’. Si rifà il palato il Città di Mira a segno (...in trasferta) dopo 445'.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 27/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,66301 secondi