Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Padova


Prima F. Il S. Giorgio in Bosco addomestica l'Azzurra Sandrigo...

I padovani di Visentin staccano la rivale e ora guardano alla Fontanivese...

Vai alla galleria

Nella foto: i campioni d'inverno della Prima F, il S. Gorgio in Bosco...

S. Giorgio in Bosco-Azzurra Sandrigo 1-0

S. Giorgio in Bosco: Gallo (49’ st Agostini), Bianchi, Meneghetti, Dal Bello (19’ st Pedron**), Covolo, Mazzuccato, Arthur*, Rigon. Giacomoni, Rodato, Cosma

In panchina: 13 Azzalin, 14 Cecconi**, 15 Xamin, 16 Ferronato, 18 Morandelli

Allenatore: Moreno Visentin Bonomo

Azzurra Sandrigo: Bertoncello, Vitacchio (45’ st Burti*), Peruzzo, Doplicher, Boscato, Zerbaro, Dalla Fina (28’ pt De Pretto), Camara (30’ st Novello*), Carollo** (40 st Jatta), Maita, Gheller (13’ pt Pasquetti)

In panchina: 14 Fittolani, 15 Barcaro*  

Allenatore: Vladimiro Remonato

Arbitro: Riccardo Castellin sez. di Este

Reti: 26’ pt Cosma

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 12 gradi, terreno in discrete condizioni, spettatori 140 circa

Ammoniti: Bertoncello, Pedron e Gallo

Espulso: al 27’ pt Bertoncello (doppia ammonizione)

Recupero: pt 1’, st 5’ +3’

(*) under della gara: *’97, **’98, ***’99

San Giorgio in Bosco. L’imbattuto S. Giorgio, vola... e vira alla boa di metà stagione dando scacco alla diretta antagonista l’Azzurra Sandrigo. L’ultima sbandata casalinga risale al 30 aprile, dallo 0-2 subito per mano del Porto Viro. La gara è subito condizionata dall’infortunio a Fabio Gheller (il crack al ginocchio l’attaccante lo manifesta a terra con un gesto di rabbia). Entra Pasquetti all’esordio in maglia azzurra. Dopo ripetuti assalti sventati in acrobazia dall’esperto Bertoncello classe ’79, da un’azione d’angolo causato dall’intervento di pugno dal portiere ospite il S. Giorgio Sedico saggia la reattività di Bertoncello con una girata da fuori area di Giacomoni rintuzzata a terra dall’estremo vicentino. 1’ dopo arriva il gol e le avvisaglie erano concrete da una manciata di minuti. La difesa vicentina nell’applicare l’offside non esce dalla propria area con tempestività, Cosma intuisce l’errore tecnico, chiede triangolo a Giacomoni, riceve il cuoio, entra in area e insacca il vantaggio. Bertoncello “ultimo uomo” si lancia verso arbitro rimproverandogli la svista, Castellin lo ammonisce e sulle reiterate proteste (inutili e penalizzanti, tanto che mr. Remonato dalla panchina dopo averlo richiamato più volto lo manda a quel paese…) del guardiano ospite gli sventola il “rosso” e lo invita a farsi la doccia anticipata. Dalla panchina partono le indicazioni del cambio: esce Dalla Fina e tra i pali si piazza De Pretto, il 12°. Con grinta, determinazione e in inferiorità numerica, l’Azzurra Sandrigo non si dà per vinta al 32’ replica con una fucilata da 30 metri di Zerbaro che Gallo va a smorzare in corner alla base del palo destro. 2’ dopo è Arthur a cercare la soluzione balistica da notevole distanza, Gallo stavolta ci mette un pizzico di energia in più nell’arginare il pallone in presa bassa sull’insidia scagliata dall’ ex Campodarsego. Sono di flash che intimidiscono la baldanza della capolista che arretra e si difende. Con il baricentro basso la formazione dimr. Visentin cede campo all’avanzata ospite, uno spazio che consente ai padroni di casa di replicare a campo aperto. Al 36’ sulla trequarti ospite (una copertura approssimativa…) si apre una voragine, Rodato entra centralmente a rimorchio al compagno che lo imbecca sulla corsa e la girata dalla lunetta dei sedici metri esce di centimetri dai pali protetti  da De Pretto. Non molla però la formazione di Vladimiro Remonato che al 38’ sfodera l’ennesima legnata dalla media distanza con Zerbaro e Gallo deve piegarsi a terra per l’imitare il pericolo.

Ripresa. Il ritorno in campo mette in vetrina un’Azzurra carica come una molla. L’energia atletica riversata sul manto verde dai ragazzi di Remonato al 6’ centrano il montante alla destra di Gallo con un proiettile di Arthur e al 10’ Castellin ben piazzato sulla linea della difesa invalida la capocciata di Pasquetti indirizzata nell’angolino alla destra di Gallo (foto). Non ci sta Pasquetti e al 13’ il n° 18 ospite ci prova su calcio piazzato, De Pretto si lancia sul palo e sventa. Nel quarto finale De Pretto si salva un paio di volto di riflesso. Al 38’ l’Azzurra piazza la percussione che “vale” il pareggio: Novello cavalca l’out di destra, conquista la linea di fondo, serve palla all’indietro per il colpo del ko a Carollo che a non più di 6/7 metri sbuccia da “amateur” la fiondata ce poteva riabilitare la prestazione dell’ Azzurra. Nei minuti finali la stanchezza affiora e al 42’ l’occasione del raddoppio la spreca il team di Visentin con Pedron troppo precipitoso nel cercare l’angolino alto sul suggerimento filtrante di Giacomoni. Castellin concede 5’ all’extra e in fase di rinvio (domenica davvero sfortunata per alcuni protagonisti) Gallo estremo di casa si procura un doloroso stiramento ed è costretto a uscire in barella. L’arbitro concede altri 3’ sull’infortunio di Gallo.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 17/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Campanella nel pomeriggio per il nuovo Campodarsego

Il primo giorno del Campodarsego.La nuova avventura è ufficialmente cominciata. Nel pomeriggio, al centro sportivo 'Marconi' di Reschigliano, primo giorno di lavoro fisico per il Campodarsego 2018-2019. La formazione biancorossa si è ritrovata agli ordini del tecnico Antonio Paganin al primo impatto con l'inte...leggi
16/07/2018


Finali JR. Nazionali. Il "Campo" attacca la final-four scudetto...

Nella foto: il Campodarsego Juniores Nazionali in viaggio verso la Versilia. Lo Stadio dei Pini a Viareggio sede dello storico torneo “Carnevale”  è la sede che domani, giovedì, offrirà  a tifosi e a una folta schiera di osservatori la vetrina delle semifinali della rassegna Jun...leggi
12/06/2018

Eccellenza. Tombolo-Vigontina. I bianconeri affidati a Massimo Susic

Fiumi di parole... Alla fine la ruota si ferma nel trevigiano. Massimo Susic ex trainer del Ponzano, Treviso e tecnico alle giovanili del Bassano Virtus è il nuovo mister dei bianconeri della Tombolo/Vigontina. La trattativa che ha visto in lizza almeno tre mister, condotta dal diesse Gastone Pistore...leggi
11/06/2018

JR. Naz. La DIRETTA di Scandicci-Campodarsego finale 1-3...

Nella foto: il gol di Nalesso del 2-0 su calcio piazzato. Scandicci-Campodarsego 1-3 Scandicci: Martinelli, Rorandelli (9' st Achilli), Camilli (19' st Berlincioni), Sinisgallo, Tani (32' st Pofferi), Vignozzi, Santucci, Poli, Frascatore, Fornai (4...leggi
09/06/2018


Juniores nazionali serie D. Il Campodarsego pesca lo Scandicci...

E’ l’undici toscano dello Scandicci, l’avversario che mercoledì al Comunale “Gabbiano” il Campodarsego di Maria Josè La Cagnina incrocerà nei quarti di finale della Pole Nazionale della categoria Juniores. La Lega Nazionale Dilettanti, organizzatrice della manifestazione, in mattinata ha effettuato il sorteggio e gl...leggi
04/06/2018

JR. Nazionali. Ambrosiana-Campodarsego al 90' è 0-5...

Ambrosiana-Campodarsego 0-5 Ambrosiana: Salvagno, Zoppi, Rossi, Perina, Margotto, Castellani, Marco Dall’Ora, Turrini, Righetti, Simone Dall’Ora, Zardini In panchina: 12 Squadranti, 13 Varini, 14 Attah, 15 Magagna, 16 Zago, 17 Zorzi 18 Rebonato, 19...leggi
02/06/2018


Coppa Italia serie D. Il Campodarsego suona la carica al Buozzi...

La Coppa Italia Serie D 2017-18 s tinge di biancorosso. E’ il Campodarsego ad azarla al “Buozzi“ il centro Federale di Firenze dove qualche settimana fa, un altro team biancorosso, il St. Georgen si aggiudicò il trofeo nazionale dell’ Eccellenza. E un traguardo storico per il club del presidente Daniele Pagin, per la squadra, mister Fo...leggi
19/05/2018




Coppa Ita serie D. Campodarsego-Crema al 90' st 2-1. E' Finale!!!

Nella foto: Aliù e Kabine festeggiano il gol del vantaggio. Il Campodarsego c’è… La finale di Coppa Italia è nostra portata! Battendo per 2-1 il Crema nel retour-match di semifinale, i biancorossi nel pomeriggio hanno guadagnato l’accesso all’atto conclusivo,...leggi
02/05/2018

Coppa Italia serie D. Il Campodarsego strappa il pari a Crema

L'andata della semifinale della Coppa Italia Serie D tra Crema e Campodarsego si conclude a reti inviolate sul punteggio di 0-0. Qualche brivido iniziale sulle conclusioni di Porcino per i biancorossi, che trovano il primo tiro utile al 20' con Pietribiasi. Doppia respinta del portiere lombardo, prima su Beccaro e ancora con Pietribiasi al 25', sugli sviluppi di ...leggi
18/04/2018


Serie D. Uno-due di Aliù e Kabine e il "Campo" prepara la coppa...

Nella foto: mister Fonti, soddisfatto, ma da stasera concentrato sull'impegno di coppa. Con il cinismo delle grandi squadre, il Campodarsego passa per 2-0 sul campo di gioco dell’Este e rimane a ruota della capolista Vecomp con una grande prova collettiva. A decidere la gara, le due reti firmate da Aliù e K...leggi
15/04/2018



Serie D. Il Campodarsego travolge l'Arzichiampo e fa Pasqua...

Semplicemente meravigliosi. Assolutamente straripanti. Il Campodarsego domina e vince lo scontro diretto d'altissima contro l'ArzignanoChiampo: al "Gabbiano" finisce con un roboante 4-1, che tiene i biancorossi ad un passo dal primo posto, ma con ancora una gara da recuperare, e che fa scivolare più lontana la formazione vicentina. Il grande successo della ...leggi
29/03/2018



Liventina-Campodarsego. Al "Samassa" la capolista cala la cinquina...

Nella foto: capitan Aliù, l'ennesima doppietta Chi sperava che la lunga sosta potesse togliere concentrazione alla squadra, è rimasto deluso. Il Campodarsego riprende la sua marcia rifilando cinque reti alla Liventina e riprendendosi momentaneamente la vetta della classifica, in attesa del match della Veco...leggi
24/03/2018


Coppa Ita serie D. Magico Aliù. L'1-2 del capitano vale la semifinale

Siamo in semifinale! Il Campodarsego con una doppietta di capitan  Aliù viola, in rimonta il “Romeo Galli” di Imola e centra la semifinale della Coppa Italia di Serie D. La squadra di Fonti accede così alla final-four  della competizione: si giocherà in doppio turno sui 180’ contro la vincente di Gozz...leggi
09/03/2018


Il Campodarsego capolista al Sandrini incassa il secondo ko...

Il Campodarsego cade a Legnago, dove la rete nella prima frazione del centravanti di casa costa alla squadra di Fonti la seconda sconfitta consecutiva. In vetta al girone, in ogni caso, non cambia la situazione: a Verona, infatti, anche la Virtus cede, in casa contro la Clodiense. In avvio di gara, privo dello squalificato Radrezza, il Campodarsego prova a gio...leggi
04/03/2018


Allo stadio delle Terme il Campodarsego mette i piedi sul...velluto

Il Campodarsego espugna lo stadio delle Terme, coglie la diciassettesima vittoria stagionale e prosegue la sua marcia in testa alla classifica. La squadra di Fonti batte i neroverdi 2-0, chiudendo la pratica già nel primo tempo grazie alla reti di Kabine - 12.ma stagionale per il capocannoniere biancorosso - e Michelotto. Nella prima frazione, quasi un monolo...leggi
18/02/2018

Coppa Italia serie D. Il Campodarsego al "Romeo Galli" di Imola...

Questa mattina nella sede della Lega Nazionale Dilettanti, è stato effettuato il sorteggio dei campi di gioco delle quattro gare (turno ad eliminazione diretta) dei quarti di finale della competizione tricolore, in programma il prossimo 28 febbraio. Il Campodarsego rappresentante del Veneto e del girone C è toccato, da abbinamento...leggi
15/02/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95156 secondi