Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Eccellenza. L'andata ha manifestato lo scadimento nei numeri...

Nella foto la Piovese. I padovani di Carlo Perrone hanno virato a quota 28...

L’ Eccellenza ad alta-velocità, manco per sogno… Il ritmo primato tra le protagoniste al vertice nella fase ascendente del 2017 è scaduto di brutto e in entrambi i gironi della massima categoria regionale, confrontati alle performance dell’ ultimo quadriennio, si arranca, eccome. Classifiche sottomedia a testimonianza dello scadimento tecnico indicato dalle limitate qualità e capacità tecniche dei giovani (allo sbaraglio), penalizzati dalla approssimativa cultura dei fondamentali, rimesse laterali in primis… Nel confrontare i numeri, senza andare troppo a ritroso per non svilire l’attuale immagine del torneo, orientiamo il bilancio dal Dicembre 2013, cinque annate, e quella da poco congedatasi è la peggiore, nei numeri e nel rendimento. Emblematico lo scadimento il S. Giorgio/Sedico a -14 rispetto alla scorsa stagione che lo laureò campione d’Inverno nel girone B. Un messaggio positivo lo lancia il girone A. I club che hanno chiuso in vetta la fase ascendente nelle ultime 4 edizioni sono saliti puntualmente in serie D. Il rovescio della medaglia lo presenta il girone B: tre volte su quattro hanno primeggiato le squadre in rimonta, e che rimonta… Questa la coronò il Careni Pievigina: sotto di 6 punti sulla Vigontina, i solighesi la spuntarono in un torneo che nessuno puntava a vincere. L’eccezione l’ha concretizzata la Calvi Noale in vetta a metà stagione, confermatasi in Primavera con la scalata nel torneo Interregionale.

Il quadro degli ultimi 5 anni

*Girone A e B 2013

ArziChiampo (A) 36 punti (promosso in D)

Nervesa (B) 32 punti (promosso  in D l’ Union Pro MP)

*Girone A e B 2014

Campodarsego (A) 35 punti (promosso in D)

Calvi Noale (B) 39 punti (promosso in D)

*Girone A e B 2015

Vigasio (A) 34 punti (promosso in D)

Adriese (A) 33 punti

Caldiero Terme (A) 33 punti

Vigontina (B) 30 punti

Lia Piave (B) 28 punti

Real Martellago (B) 24 punti

Careni/Pievigina (B) 24 punti (promosso in D)

Girone A e B 2016

Ambrosiana (A) 33 punti (promosso in D)

Clodiense/Chioggia (A) 32 punti (promosso in D tramite spareggi)

San Giorgio/Sedico (A) 36 punti

Liventina (B) 34 punti (promosso in D)

L’attuale situazione 2017-12-21

Girone A Villafranca 31 punti; Girone B Piovese 28 punti.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 21/12/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,70499 secondi