Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

La Coppa Italia Eccellenza Toscana viaggia verso Grosseto. 3-0!

Grosseto-Zenith Audax Prato  3-0 finale

Reti. 42’ pt Vegnaduzzo, 3’ st Boccasi, 18’ st Molinari

Note. Pomeriggio soleggiato, terreno in perfette condizioni, spettatori  800 circa.

Grosseto, campione... la Coppa Italia Eccelelnza Toscana ha preso la strada della Maremma.  Nel pomeriggio al Centro Federale “Buozzi” di Firenze l’undici biancorosso hanno vinto l’edizione 2017-18 della Coppa Italia Regione Toscana piegando l’irriducibile Zenith Audax penalizzato da un poker di assenze per squalifica e infortunio.  Nel dare lustro alla vittoriosa cavalcata dei “Campioni”, il Grosseto  tra le mura domestiche si è rivelato una sfidante insuperabile con zero gol al passivo. L’undici maremmano di mister Luigi Consonni nei sedicesimi ha portato alla resa il Piombino (0-0 e 3-0 in casa); negli ottavi l’esclusa di lusso il Poggibonsi piegato sull’1-0. Nel quarti  vittoria esterna (2-3) sul terreno dell’Atletico Cenaia e nella semifinale secca acuto all’inglese (2-0) sul S. Miniato. Più laboriosa la cavalcata dello Zenith, che china il capo con onore, forte in attacco di uno del centravanti più prolifici del calcio toscano, il brasiliano Silva Reis, ex Prato. Nei sedicesimi l’undici rossoblù di mr. Bellini ha regolati nella differenza reti la Sestese (3-3 e 1-1); negli ottavi il bliz sul campo dell’Aglianese (0-2); nei quarti  altra impennata esterna a Lastrignano (1-2) e nella semifinale acuto tra le colline senesi a Sinalunga, sconfiggendo la Sinalunghese per 3-1. Il Grosseto è l’8^ formazione del ranking nazionale a qualificarsi per la fase Tricolore.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 10/01/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,74068 secondi