Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Coppa Ita. FVG. Trionfo S. Luigi TS. Ai Rigori Sabadin regala la coppa

"Torvis" privo di Corvaglia ex Sandonà; triestini con il gioiello Carlevaris in panca...

Vai alla galleria

Il trionfo del S. Luigi Trieste vincitore della Coppa Italia FVG

Calcio d'inizio alle ore 15

Torviscosa-S. Luigi Trieste 2-2  sts

Torviscosa: Buso, Pertoldi****, Peloi* (19' st Fiorenzo***), Deana, Zanon, Busiol*, Pavan, Goz**,Borsetta, Lestani, Puddu

In panchina: 12 Clochiatti**, 13 Baldin***, 14 Godeas, 15 Tuan, 17 Pavan***, 18 Grassi****

Allenatore: Pino Vittore

San Luigi Trieste: Furlan, Caramelli***, Male, Potenza, Villanovich, Govannini, Bertoni (39'st Sabadin), Cottiga**** (11' pts Gridel***), Mujesan (6'sts Reder), Ianezic** (23' st Carlevaris***, 43' st Kozman*) , Stipancich

In panchina: 12 Jugovac, 17 Cassarà****

Allenatore: Luigi “Gigi” Sandrin

Arbitro: Davide Santarossa sez. di Pordenone

Assistente n° 1: Lorenzo Ret sez. di Udine

Assistente n° 2: Marco Miunitello sez. di Monfalcone

Reti: 20' st Cottiga, 44' st e 15' sts Puddu, 3'sts Giovannini su rigore

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 12 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 1300 circa.

Recupero: pt 1' st 7'

Ammoniti: Pertoldi, Busiol, Zanon, Puddu e Borsetta (T); Caranelli, Bertoni, Stipancich e Ianezic (S.L)

Espulsi al 45' st Potenza (S.L), 8' pts Fiorenzo (T), 9' sts Caramelli (S.L.)

Presenti al cerimoniale il presidente Ermes Canciani, il vice Danelutti e il sindaco di Gemona del Friuli.

 

Gemona. S. Luigi Trieste sul tetto del FVG. Al "Simonetti" di Gemona, il club campione uscente, i ragazzi di "Gigi" Sandrin, l'ex della finale, hanno piegato sulla distanza di 120' con epilogo la lotteria dei calci di rigore, la resistenza della "Torvis". La finale impreziosita da una cornice di pubblico (1300 persone circa) che nel Nord Italia di rado si vede, nella prima parte ha visto i bianco-celesti di Pino Vittore prendere l'iniziativa con un predominio tattico della mediana e alcune ficcanti ripartenze (puntuali tagli di campo) che la difesa dei "muli" ha saputo tenere a freno. Assestate le marcature e allargato il raggio di copertura a "5", il centrocampo biancoverde ha limitato le proiezioni rivali e il S. Luigi, più pratico nel palleggio, ha dato sfoggio a un crescendo che il Torviscosa ha contenuto davanti a un Mujesan troppo solo nel fare breccia nell'area coperta da Zanon e compagni. La partita si infiamma al 19' su un calcio piazzato da posizione defilata di Lestani (gli va imputato il mancato calcio di rigore nella lotteria finale) che Furlan si allunga e va a togliere dalla base del palo. La gara vivace nel ritmo e agonisticamente apprezzabile, latita sul piano tecnico. Troppi i palloni buttati a casaccio tra due squadre che prediligono il rilancio e il contropiede. La "Torvis" priva di stazza al centro dell'area, si affida alle volate di Puddu. L'asse Deana, Zanon e Busiol tre corazzieri da 190 centimetri sono un ostacolo invalicabile per i verdi di Sandrin. Il primo tempo si congeda sul nulla di fatto. La ripresa offre una maggiore intensità. Al 23' il vantaggio dei triestini scaturisce da fendente scoccato dalla sinistra di Cottiga, il velo a centroarea di Mujesan tradisce la liberazione della difesa e la palla rotola alle spalle di Buso. La partita sale di tono e i contatti non si contano. Il S. Luigi col passare dei minuti arretra il raggio dell'azione, si chiude nella propria metà campo, ma al 44' Puddu lo beffa alimentando la vlata sulla destra e il diagonale non dà scampo a Furlan. La bolgia biancocelste si fa sentire e la finale va ai supplementari. Dopo 3' di gioco Potenza si fa espellere per un fallo intimidatorio. S. Luigi in 10. I biancoverdi resistono con ordine, ma nel frattempo nei vari settori del campo si notano i primi screzi, falli e ripicche che generano in 7 ammonizioni e 3 espulsioni. Gara all'extra-time con supplementari a...vista e 7' di recupero. Il primo tempo extra vola via senza lasciare segno. Al calor bianco gli ultimi 15'. Al 2'  rigore in favore del S. Luigi per un fallo di mano di Zanon. Giovannini trasforma il penalty alla sinistra di Buso. S. Luigi vede avvicinarsi la coppa. Il Torviscosa si gioca tutto si getta in avanti e la difesa dei verdi si difende con i denti. Resistono fino al 120° minuto i ragazzi di patron Peruzzo (al 12' superbo savataggio a gionocchi piegati di Furlan), ma l'ultimo giro di lancette è fatale: Puddu lasciato libero sulla fascia sinistra converge palla al piede e il destro fulmina Furlan. Una coclusione balistica di grande effetto!

RIGORI............................................... ore 17,47

Tiri dagli 11 metri. Giovannini (gol); Goz (gol); Stipancich (gol), Puddu (gol), Male (parato); Biasiol (parato), Villanovich (gol); Pavan (fuori), Sabadin (GOOOOOLLLLLLLL)

Cerimoniale da mille e una notte... Con la sfilata della Dama e la consegna del trofeo. Finale pirotecnica con i fuochi d'artificio. Una coreografia d'incanto che il Veneto si SOGNA!

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 13/01/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,69626 secondi