Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di San Dona'


Eccellenza B Il Sandonà in 45' travolge un friabile Careni Pieve...

Vai alla galleria

Nella foto: il gol di Paladin.

Sandonà-CareniPievigina 4-1

Sandonà: Gasparello, Uliari** (18’ st Pellizzaro**), Brichese, Favret, De March, Montin, Scoccaro** (21’ st Boem*), Beccia, Zorzetto (29’ st Modolo**), Morbioli (36’ st Cibin), Paladin

In panchina: 12 Memo, 14 Caraceni, 17 Cassia

Allenatore: Daniele Pasa

Careni/Pievigina: Sartorello, Alessandro Francescon** (23’ st De Faveri***), Lovisotto***, Tibolla, Di Maio*, Dal Compare, Zanetti (37’ st Vanzella***), Janko** (15’ st Bozzon), Dell’Andrea (1’ st D Zotti**), Spagnol

In panchina: 12 Scotton***, 13 Domi***, 18 Nardi

Allenatore: Stefano Della Bella

Arbitro: Giuseppe Sassano sez. di Padova

Assistente n° 1: Filippo Faggian sez. di Mestre

Assistente n° 2: Davide Fenzi sez. di Treviso

Reti: 8’ e 28’ pt Paladin, 13’ st Morbioli, 16 st Brichese, 36’ pt Zanetti

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 13 gradi, terreno soffice, spettatori 250 circa

Ammoniti:  Spagnol, Nicoletti, Tibolla, Uliari

Espulso al 24’ st Nicoletti (cap. del Careni Pieve)

Recupero: pt 1’ st 3’

Osservato 1’ di silenzio per ricordare la scomparsa dell’ ex Ct. Della Nazionale Azeglio Vicini

(**) under della partita: *’97, **’98, **99

S. Donà di Piave. Sandonà, uno “Tzunami” sul cammino playoff del Careni/Pievigina. E’ un Sandonà (out Ianneo) che ha il dovere di cancellare la sbandata casalinga di sette giorni fa contro il Giorgione 2000. Il Careni in cui pesa l’assenza sul settore mancino Canzian, nelle ultime uscite ha immagazzinato sette punti nelle ultime cinque gare al post-ko nel derby contro il QDP. Espletato il rituale minuto di silenzio per ricordare la scomparsa dell’ex cittì della Nazionale Azeglio Vicini, è il Sandonà a scandire la trama con un palleggio sul breve che chiama ripetutamente all’uscita la linea difensiva solighese. Il Careni/Pieve schierato a “tre” quando alza il raggio difensivo, nel parare gli attacchi di casa si scioglie come il burro. Troppo fragile la fase di ostruzione che si ritrae nei sedici metri lasciando ampio spazio in zona tiro alla mira degli avanti biancocelesti.  Il vantaggio di casa è infatti favorito da una dabbenaggine difensiva ospite che si scolla  sulla perdita (fuori campo nell’ impatto con la rete di recinzione) del difensore di destra, Paladin ai 25 metri aggancia il pallone e dalla media distanza fulmina sul primo palo Sartorello in evidente ritardo. La reazione della formazione di Della Bella al gol è sterile e controllata con sufficienza da De March e soci. Al 13’ il Sandonà si concede il bis: nella macchinosa e sfilacciata difesa trevigiana s’incunea l’ex Morbioli e il diagonale non dà scampo a Sartorello che al 16’ vede passare alle proprie spalle il terzo gol biancoceleste sulla fucilata da fuori area di Brichese, un rasoterra, imprendibile. La gara sul corposo vantaggio di casa si prende una pausa, ma non c’è reazione nel Careni/Pievigina che al 28’ incassa il poker: sul cambio di campo operato da sinistra a destra di Zorzetto per il defilato Paladin, la potente volè di destro folgore Sartorello vanamente lanciato sul pallone. Al 36’ il Careni riduce il vistoso gap su calcio piazzato con Zanetti che tra dritto sul portiere sorpreso dalla traiettoria a scendere. A Pavanello il compito di raccogliere il pallone nel sacco. Nei minuti finali il Sandonà manca la clamorosa cinquina: sul traversone di Paladin indirizzato nei 5.50 Zorzetto in lieve ritardo manca la capocciata che avrebbe affondato le speranze di rimonta dei solighesi.

Nel secondo tempo è la girandola di cambi a cadenzare il ritmo partita che si rivela piatto. Il Sandonà bada ad amministrare il gioco, affonda di rado e l’undici di Della Bella ha modo di trovare spazio e sciorinare il proprio gioco che mai sfocia nella finalizzazione. E’ un Careni spuntato e nemmeno l’ingresso di De Zotti e Bozzon portano benefici alla fase offensiva. L’espulsione poi di Nicoletti ha frantumato ogni speranza. Il Careni in 10 uomini cerca d limitare i danni, e con qualche pallone a lunga gitata cerca l’imbeccata su De Zotti. Tutto inutile.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 04/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






Terza cat. a Nord-Est. Il primato non ha padrone. Juve in prima fila

Nella foto: mister Gorgogline tecnico dela Juventina Mugnai. La Terza categoria a Nord/Est. Riparte Belluno. Tolta la ruggine con la ripresa scandita dal trofeo “Dolomiti”, le 4 big che hanno guadagnato le semifinali  del torneo, puntano a aprirsi la strada che indirizza alla  Secon...leggi
28/02/2019


Sandonà. Il club del Piave solleva dall'incarico Giovanni Soncin...

Cinque sconfite flanti in casa, la clasifica che da qualche settimana fa acqua, il pericolo playout incombente abbinati al pareggio incamerato domenica allo "Zanutto" contro il St. Georgen, l'ultimo esane di riscatto (1-1), sono stati fatali alle sorti e alla panchina di Giovanni Soncin. Il tecnico che nella prima parte della stagione aveva ricevut...leggi
19/02/2019





Terza TV e Basso Piave. Strenne natalizie da S. Fior e CasierDosson...

Nella foto: il calcio S. Fior di nuovo in vetta a un torneo maggiore dopo 14 anni. E’ una Terza di…Marca. Padroni in casa e nel Basso Piave. Il calcio trevigiano spopola come dodici mesi fa. Il passaggio intermedio ha visto svettare, con merito, il Calcio S. Fior e il Casier Dosson, ma la po...leggi
19/12/2018





Il derby del Lemene. Juliasagittaria-Portogruaro st. 1-1...

Nella foto: la tribuna di Concordia a pochi minuti dal via. Juliasagittaria-Portogruaro 1-1 Juliasagittaria: Finotto, Montagner (40' st Segatto), Battstutta, Zanotel, Dassiè, Flaborea**, Costantini, Benedet (33' st Mannino*), El Khayar*, Pava...leggi
27/10/2018

Promozione D. Il derby del Lemene, un testa coda a rischio...

Nella foto: Stefano Della Bianca, il grande ex, in casacca del Città di Concordia nei trascorsi della serie D. Un derby da incorniciare, è il derby del Lemene…Sabato alle ore 15, 30, la succosa anticipazione a Concordia Sagittaria. E’ un testa-coda dalle mille sfaccettature. Se...leggi
25/10/2018



Triangolare. A Sandonà e Campodarsego, si aggiunge il Venezia...

Cambio di programma... Succede, in meglio. La prevista amichevole in calendario per sabato 11 allo "Zanutto" di S. Donà di Piave tra il Sandonà di Giovanni Soncin e il Campodarsego di Antonio Paganin sposta l'attenzione al "Mario Davanzo" a pochi passi dal centro cittadino. Una scelta...leggi
08/08/2018












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88761 secondi