Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


JR. Nazionali. Il Monte picchia a vuoto contro il muro del Tamai...

Vai alla galleria

Nella foto: l'arbitro Pilotti sez. Basso Friuli con i capitani di Tamai e Montebelluna.

Tamai-Montebelluna 0-0

Tamai: Grubizza, Verardo, Lenisa, Favero, Basso, Montagner, Toffoli, Salvador, De Piero (37’ st Saccon), Zambusi, Avdyli

In panchina: 12 Cessel, 13 Bertolo, 14 Marcuzzo, 15 Da Re, 16 Biasucci

Allenatore: Luca Saccon

Montebelluna: Dan, Radu, Pivetta (12’ st Pelligra), Baso, Bordignon, Favero (21’ st Demo), Meneghello (8’ st Gasparetto), Biondo, Baratto. Figallo, Selbestrel

In panchina: 14 Marini

Allenatore: Walter Giacomini

Arbitro: Filippo Pilotti sez. Basso Piave

Assistenti: Monfragola e Tossut sez. di Monfalcone

Note. Pomeriggio velato, temperatura di 7 gradi, terreno in buone condizioni, spettatori 130 circa

Ammoniti: Bordignon, Zambusi, Salvador

Recupero: pt 1’ st 4’

Tamai di Brugnera. Partita piatta. Il nulla di fatto rispecchia l’andamento del match. Il Montebelluna nel corso dei 90’ ha cercato di fare proprio; il Tamai, attendista e rinunciatario,  a sprazzi approssimativo al tiro, ha badato al contenimento e al rilancio che non ha i innescato al scintilla. Al fischio del friulano Pilotti della sez. di Latisana,l e furie mettono sul piatto della bilancia un trend zoppicante: in casa non vincono dall’anticipo vinto per 7-1 sulla Clodiense del 5 gennaio. E’ un periodo di magra per i ragazzi di Luca Saccon rinforzati tra i pali dalla presenza di Grubizza e la voglia di riprendere il passo è chiara. Il Montebelluna sceso sulle sponde del Livenza conta di tenere viva la rincorsa alle tre posizioni del playoff, ma Liventina e Trento non rallentano. Nei primi 20’ la gara fatica a trovare sbocchi al tiro. L’unica conclusione che Dan alza in sospensione plastica la gara la registra al 13’ sul piazzato di casa.

La maggiore intensità tecnica e agonistica, il confronto la propone nella seconda parte della prima frazione con un paio di sfondamenti dei trevigiani. Sul primo attacco sfociato sul secondo palo è superlativa la risposa di riflesso di Grubizza sulla volè di Selvestrel e sulla successiva battuta bassa di Meneghello, pescato in offside, il portiere replica in corner. Il Tamai messo alle strette dal forcing dei “coreani” per due volte sui traversoni scodellati in aerea dai ragazzi di mr. Giacomini si salva per le incomprensioni nello stacco in acrobazia degli avanti trevigiani. Al 37’ torna a farsi pericoloso il Tamai: è una palla inattiva combinata con l’apertura sulla destra a favore di Verardo a creare il pericolo: la palla a incrociare del terzino passa a una spanna dal palo lungo non coperto da Dan fuori posizione. Ripresa. La partita non decolla. Il Tamai avanza a singhiozzo, ma non si rende mai pericoloso nella finalizzazione. Il Monte vivacizza la propria prestazione  con un paio di sguscianti accelerazioni di Pelligra. Al 27’ il n° 15 ospite semina il panico in area biancorossa, ma Grubizza ci mette una pezza; al 34’ il neo entrato si ripete con una serpentina salendo la linea di fondo ma il tiro si spegne sull’esterna della rete. Al 40’ altra giocata del vivace Pelligra: lasciato libero ne sedici metri attaccante montelliano s’incarta al tiro per un eccesso di zelo ( un dribbling di troppo…) e la difesa tamaiota chiude il “buco” e dopo 4’ di extra-time le squadre rientrano negli spogliatoi.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 17/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






Terza cat. S. Fior per la fuga; Union Lc per consolidare la vetta...

Nella foto: il S. Fior calcio capolista del girone A di Treviso e finalista di coppa. Riparte la Terza categoria a Nord/Est e sono i Comitati di Treviso, Bassano e Venezia a rompere gli indugi. E’ la Marca Trevigiana a offrire il meglio nella 1^ di ritorno con il big-match S. Fior-Padernello (and 0...leggi
16/01/2019





Terza TV e Basso Piave. Strenne natalizie da S. Fior e CasierDosson...

Nella foto: il calcio S. Fior di nuovo in vetta a un torneo maggiore dopo 14 anni. E’ una Terza di…Marca. Padroni in casa e nel Basso Piave. Il calcio trevigiano spopola come dodici mesi fa. Il passaggio intermedio ha visto svettare, con merito, il Calcio S. Fior e il Casier Dosson, ma la po...leggi
19/12/2018

Ecc. B. La Luparense inciampa e il S. Giorgio Sedico l'aggancia...

LUPARENSE – PORTOMANSUE’ 0-1 Luparense (3-5-2): Lovato 6; Beccaro D. 6 (st 43’ Callegaro sv), Marchiori 6, Gentile 6; Girardi 6 (st 31’ Savio sv), Di Cesare 5.5 (st 26’ Spadari 6.5), Rondon 6.5, Oliveira 6 (st 12’ Baido 6), Beccaro C. 6; Pietribiasi 5, Fantinat...leggi
16/12/2018












Ennesima provocazione razzista in Terza Treviso. Kouassi nel mirino...

Nella foto di Venetogol, il promettente Kouassi Francis Amon sez. di Treviso. L'entrata in campo dei campioni d'Italia (con al petto lo scudetto) della Liventina e i rossoverdi dell' Union Feltre. Ma cosa si aspetta a declassare la Terza categoria in torneo "amateur"? L'ennesimo caso di volgarità sportiva e di...leggi
15/11/2018










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,96467 secondi