Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Trofeo Regione di 1.a. La Diretta LIVE. Finale Tezze-Union Cadoneghe

Vai alla galleria

La galleria. Le foto della semifinale di Tezze Arzignano.

Tezze-Prodeco Montello 4-2

Tezze Arzignano: Sandri, Fongaro**, Povolo,  Lucarda, Ferrari, Ramina, Vallarsa, Roverato, Fedele (36' st Frigo), Pieropan, Bajramaj

In panchina: Priante, 13 Zulpo, 14 Carlotto*, 16 Cracco*, 17 Tamiozzo

Allenatore: Paolo Castaman

Prodeco M.llo: Bau, Bressan*, Calore, Bettiol, Nicoletto (40' pt Fiorotto), Scomparin, Zanardo, Suman, Bassan (25' st Mene Vilela), Schiavon, Vettoretto,

In panchina: 12 Martignago****, 13 Lazzeri*, 14 Furlanetto, 15 Lorenzon, 17 Guizzo

Allenatore: Alessandro Silboni

Arbitro: Jacopo Poto sez. aia di Mestre

Reti: 9' pt Pieropan, 43' st  e 46' st Vallarsa (su rigore), 45' Zanardo, 20' st Ramina, 38' st Mine Vilela

Note. Serata fresca, temperatura di 9 gradi, terreno secco, spettatori 250 circa con un centinaio trevigiani

Ammoniti: Ramina, Schiavon

Recupero: pt 1’ st 4’

(*) under della gara: *’97, **’98, ***’99

Arzignano. Partita di grande intesità atletica e fisica. Inizia forte il Tezze con un paio di sortite frenate dalla retroguardia trevigiana. Al 7' Zanardo dall'angolo fionda forte e teso e la deviazione di Vallarsa rischia di far capitolate la porta di casa. 8' angolo di Zanardo dalla destra, il pallone rasenta la trasversale. All'8' azione di forza dei granata di Castaman; il tiro di Pieropan da l'illusione del gol: pallone a fil di palo. 60" dopo il vantaggio di casa in mischia fronte alla porta Pieropan esplode il destro che fa capitolare i pali di Bau. E' una semifinale dai toni agonistici molto elevati e per Jacopo Poto c'è parecchio da sbrigare con il dialogo e un paio di "gialli", il calmiere all'agonismo che alimenta il "secondo tempo" tra i due club. Fino al 25' è il Tezze che scandisce il tempi del confronto. LaProdeco bada a parare i colpi e velecizzare le giocate in riferimento della boa Bassan. 29' pt. Tezze che non molla e vuole il raddoppio. Le mischie davanti a Bau fanno temere al peggio. Al 39' il portiere della Prodeco si supera con una deviazione di piede sulla stoccata ravvicinata di Fedele smarcato da un colpo di tacco di Bajramaj. 43' pt calcio di rigore per un fallo su Pieropan in entrata dalla destra. Per il Tezze trasforma dagli undici metri di Vallarsa.

Ore 21,27 il secondo tempo. Nella Prodeco con l'uscita del centrale Nicoletto, il neoentrato Fiorotto si colloca a sinistra e arretra al centro Calore.

45' pt rigore per la Prodeco Montello. Tira Zanardo e Sandri para, riprende Zanardo che in precaria coordinazione riesce a calciare in rete.

12' della ripresa con il Montello più incisivo nell'attaccare gli spazi. Il Tezze chiamato a recuperare al 9' incappa nel "giallo" a Vallarsa che arina una ripartenza trevigiana frutto dell'errore sottorete di Fedele che manca una facile deviazione sul corner di Pieropan. 15' st e Prodeco che ha guadagnato terreno.

20' di gioco e sulla proiezione sulla sinistra di Fedele l'interno desro a giro in corsa picchia sulla traversa; il pallone esce nel cuore dell'area e Ramina che ha seguito l'azione per linee centrali abbassa la "pelota" e deposita la palla in rete a fil di palo. Fiammata ospite al 38': la difesa del Tezze si apre e dimentica alle spalle il liberissimo Mine Vilela che in giravolta prende la porta e gonfia la rete del 3-2 che riamina il finle di gara. 39' st. trema la difesa della Prodeco: sul traversone di Bajramaj la volè di Roberato fa la barba al palo destro della porta di Baù.

45' st rigore per il Tezze. Vallarsa come nel primo penalty spiazza Bau. E' ol 4-2 che priva la semifinale dei calci di rigore e regala la finale ai padroni di casa. 3' al riposo. Per il Tezze e festa; l'undici granata sfiderà l' Union Cadoneghe.

­­­­­­­­­­­==========================================

Union Cadoneghe-Valpolicella 1-0

Union Cadoneghe: Rosellini, Lana, Visentini**, Riccardo Ometto*, Crivellari, Toffanin, Zanni (31' pt Michelotto), Mainino, Conte (9' st Rusu), Melato (30 st Dario), Gradella (39' st Bison**)

In panchina: 12 Marzola*, 13 Cont,  17 Alberto Ometto*

Allenatore: Valeriano Fiorin

Valpolicella: De Vita, Francesco Cottini (12' st Soprana), Massaro, Resenterra, Benetti, Balzarini***, Donini, Nicolis, Murari*** (25' st Lenotti), Vicentini, Melchiori

In panchina: 12 Castellani, 13 Giovanni Cottini**, 14 Oliosi, 15 Benedetti***, 16  Messina

Allenatore: Simone Cristofaletti

Arbitro: Gianluca Fighera sez. di Treviso

Rete al 49' st Dario

Note. Serata fresca, illuminazioni sufficiente, terreno in discrete condizioni, spettatori 200 circa

Recupero: pt 1’ st 4’  

Cadoneghe. Poche emozioni nella gara che l'undici di mr. Fiorin bada ad amministrare. E' il Valpolicella a metere più brio, ma la difesa di casa regge bene l'urto. Nel finale di tempo da registrare una delle poche conclusioni a rete di Melato bern arginata da De Vita. Nemmeno nella ripresa la gara decolla come l'infreddolito pubblico s'attende. Nemmeno dalle panchine si fa qualcosa per incentivare il match. Cristofaletti e Fiorin non azzardano alcuna mossa. Il ritardo dell'inizio e il prorarsi del match (6' di recupero) ha permesso al Cadoneghe di coronare la gara con il gol della vittoria firmato da Dario. Union Cadoneghe in finale.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 21/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Vigilia di derby, domani c'è Campodarsego-Luparense!

Arriva il momento del derby, e che derby! Domani alle 15 lo stadio “Gabbiano” apre le sue porte alla supersfida dell’Alta Padovana tra Campodarsego e Luparense. Una rivalità territoriale che, stavolta, assume un significato ancor superiore vista la posizione di classifica delle due contendenti, appaiate al s...leggi
19/10/2019


Abano. Maicol Murano: "In Eccellenza ci manca un po' di continuità"

Dopo le prime cinque giornate di campionato nel girone A di Eccellenza, il bilancio dell’Abano parla di due vittorie (Godigese e Arcella) e tre sconfitte (Camisano, CastelbaldoMasi e San Martino Speme).Risultati che hanno portato in classifica 6 punti preziosi e che testimoniano sia la bontà del l...leggi
11/10/2019





Stasera parte in tivù la nuova stagione di "Speciale Dilettanti"

Parte stasera (lunedì) la stagione di Speciale Dilettanti 2019/20, vetrina televisiva dedicata al mondo del calcio veneto dalla serie D in giù, realizzata da PadovaSport.tv in collaborazione con la storica emittente regionale Telecittà (canale 73). Alla conduzione Salvatore Binatti, con la squad...leggi
09/09/2019


Tombolo. Il rilancio dalla Promozione B, proiettato sul play-off...

Il Tombolo oggi al lavoro. Alle 19,30 la carovana è partita per il Piancavallo, sede del ritiro. Ligi al programma preparato nella pausa agonistica, il Tombolo al via del torneo di Promozione B, oggi nel tardo pomeriggio ha riunito le fila. Tanti i volti nuovi, molti i giovani al primo impatto con la formazione ma...leggi
01/08/2019

Campodarsego al raduno. Il primo giorno di lavoro è già alle spalle...

Appuntamento al…”Gabbiano”, E’ iniziata nel pomeriggio la stagione 2019/2020 del Campodarsego. Tutti i ragazzi convocati, i reduci dello scorso anno e i nuovi acquisti inquadrati nella rosa biancorossa. Il presidente Pagin con accanto il diesse Andrea Maniero e mister Andreucci nell'occasione ha voluto rivolgere un pensiero...leggi
22/07/2019

Campodarsego. Alberto Gomes de Pina l'arma in più dell'attacco...

Alberto Aladje Gomes de Pina, noto anche semplicemente come "Aladje" nato in Guinea il 22 ottobre  1993, ma è di passaporto portoghese è il nuovo attaccante del Campodarsego. Punta ancina, cresce nel vivaio del Padova per poi passare al Chievo e Sassuolo. Dopo il prestito all'Aprilia, dal 2014 milita in Lega ...leggi
18/07/2019

Castelbaldo. Quattro serate di finale nell' 11. Donato e Smanio

Nella foto: la Juniores del Castelbaldo Masi. Il calcio giovanile spopola Castelbaldo Masi. Sarà un finale settimana festa per le quattro categorie in cui è imperniato l’11° torneo “Donato & Smanio” rassegna che nella bassa padovana ha richiamato il fior fiore dei vivai padani....leggi
28/05/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03019 secondi