Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarĂ  resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi piĂą la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


Allievi Elite B. Vittorio Veneto-Ital-Lenti Belluno. Finale 0-2

Vai alla galleria

Nella foto: la capolista Belluno (Allievi Elite) Ital-Lenti.

Vittorio Veneto-Ital-Lenti BL 1905 ris. 0-2

Vittorio Veneto: Rosada, Furlan, Lorenzo Rupolo, Minen, Casagrande, Furlanetto, Pregnolato (22' st Matteo Zorzetto), Viccaro, Eleuteri (16' st Gicom Zorzetto), Kevin Rupolo (28' st Vivian), Dario

In panchina: 12 Pizzato, 14 Bonaldo, 16 Pasquali, 18 Troisi

Allenatore: Alessandro Da Conto

Belluno 1905: Bortoluzzi, Dal Paos (27’ pt Olivotto), Floris, Chiesa, Zampieri, Acampora (5' st Matteo Balcon), De Carlo, Pedrini, Band (28' st Miana), Spencer (28' st Manunta), Fiabane (22' st Mustafoski).

In panchina: 12 Daniele Balcon, 15 Bressan

Allenatore: Renato Lauria

Arbitro Silvia Gueli sez. di Conegliano V.to

Reti: 8' e 32'st Olivotto

Note. Pomeriggio velato e freddo, temperatura di 12 gradi, terreno in fondo sintetico, spettatori 76.

Ammoniti: Acampora, Giacomo Zorzetto

Recupero: pt 0’ st 4’

Colle Umberto. A quattro giorni dal big-match del girone B, in casa a Cornei di Puos d’Alpago, contro il Giorgione 2000, in casa a Cornei di Puos d’Alpago, l’Ital-Lenti Belluno 1905 trascinata dal fresco dal trio Campione d’Italia della categoria Allievi, Chiesa, Pedrini (oggi festeggia il compleanno, i 17 anni) e Fiabane ha fatto il pieno nel recupero pomeridiano a Colle Umberto. Ospite del Vittorio Veneto dell’ex trainer Alessandro De Conto. Il successo ottenuto sul pendio della collina del Calvario ha permesso ai gialloblù, a tre turno dalla fettuccia del finish, di staccare i biancorossi castellani di 3 punti e di prendere il largo sul Montebelluna. Vista la differenza accumulata, i ragazzi di mister Renato Lauria oggi hanno blindato uno dei due posti che danno l’accesso alle semifinali per il titolo regionale della categoria. E’ un Belluno temprato: l’undici dolomitico nel girone di ritorno ha messo in riga 7 vittorie e due pareggi, cadenzando 20 gol, subendone 5. Il Vittorio Veneto è invece reduce da 4 sconfitte e l’ultima impennata casalinga risale al 3 Dicembre, il 3-1 rifilato al Don Bosco S. Donà. Nel fare luce sulla prima frazione, il Vittorio Veneto ha saputo tener a freno la maggiore padronanza del cuoio da parte dei gialloblù. Un Belluno che in più occasioni ha forzato l’azione con lunghi lanci finiti nel nulla. Il vento a tratti ha fatto la differenza sballando le traiettorie. Anche il fondo in sintetico ha frenato i movimenti sullo stretto della capolista, ma ai rossoblù di De Conto va adato atto dell’applicazione mostrata nell’occupare gli spazi e portare al largo l’azione dolomitica. Da registrare al 21’ un bel colpo di testa di Dario bloccato da Bortoluzzi; la risposta al 22’di Band con un tiro a scendere dai 28 metri con palla sulla traversa e al 40’ a qualche secondo dal riposo il gran tiro dal limite di Kevin Ruopolo che Bortoluzzi con ottima scelta di tempo ha smanacciato alla base del palo destro. Il direttore Gueli subito dopo ha dato il fischio di chiusura, negando il corner ai rossoblù. Ripresa. Al 5’ l’undici bellunese sblocca ala gara con il “17” Olivotto: il laterale destro scende veloce, trova lo spazio e il tempo per prendere la mira e la staffilata a mezza altezza supera l’estremo di casa. Sale in cattedra la capolista che insiste alla ricerca del raddoppio. Al 23’ gran prodezza sul palo di Bortoluzzi che toglie la gioia del gol a Casagrande. Al 32’ il Belluno confeziona il raddoppio si calcio franco. La punizione a giro (la traiettoria evita il “muro “ e il primo uomo del palo) di Olivotto, rimbalza  a terra e inganna Rosada che va a raccogliere il cuoio in fondo al sacco. Nel finale il Vittorio Veneto centra la traversa con Vivian e nel finale un tiro fiacco di Pregnolato vanifica la caccia al gol della bandiera.

SIPARIETTO & RIFIUTO... In avvio di gara nella presentazione fotografica contavamo di immortalare il trio bellunese Campione d'Italia della categoria Allievi; Pedrini (oggi 17 anni), Fiabane e capitan Chiesa. I giocatori ci hanno dato appuntamento a fine gara, un flash invece che ci è stato NEGATO! da mister Lauria che nel far rientrare i ragazzi negli spogliatoi ci ha sbattuto la porta... Il tecnico deve capire che è un tesserato in forza all'ITAL-LENTI, che è lo SPONSOR del CLUB. Va ricordato al tecnico che nel promuovere il propro lavoro sul campo, è monetizzato dallo SPONSOR (EMISFERO per le giovanili), che Venetogol in più occasioni ha messo in vetrina immortalando il logo. Togliere la soddisfazione di una foto-ricordo a tre ragazzi è stata una imposizione di cattivo gusto, che non fa onore al club e in passato mai avevato dovuto subire. Ma le scelte del MISTER vanno rispettate, dal fischio dell'arbitro in poi... Una partita può anche non soddisfare, ma il risultato è stato di parte, ma quanto Venetogol contava di esaudire a bocce ferme è invece stato negato. Quindi va rinfrescata la mente e la memoria quandi si dice questo è il calcio del "PURO SETTORE SCOLASTICO". Il rispetto lo richiediamo perchè il calcio giovanile sui campi NAZIONALI da 15 anni lo si legge solo su VENETOGOL a partire dalle finali regonali fino alla FINAL-SIX, partendo dai sorteggi di Roma in diretta... Un grazie a mister Lauria e ci scusiamo con i tre ragazzi Tricolori, che con il loro impegno hanno dato lustro al Calcio Belluno 1905.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 03/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Scossone all' U. Feltre. Pagan si dimette, subentra Andreolla

Le dimissioni che meno t’aspetti. Dal pomeriggio, al termine della riunione tecnica allestita in tutta fretta dall’Union Feltre, il club verde-granata presieduto da patron Giusti e mister Andrea Pagan hanno deciso unanimemente di sciogliere il legame. E’ la notizia che rafforza le voci di sfiducia ...leggi
16/04/2018

Belluno 1905. Una frecciata al cuore l'esonero di mister Baldi...

Nella foto: Michele Baldi nel periodo più florido dell'Ital-Lenti Belluno 1905. Oggi l'esonero... Con un comicato stampa l'Ital-Lenti Belluno 1905 nel pomeriggio ha chiuso il rapporto tecnico con Michele Baldi subentrato a inizio stagione a Roberto Vecchiato (si è sparsa...leggi
30/03/2018




Campodarsego all'inglese. L'uno-due di Michelotto e Caporali...

Il Campodarsego torna alla vittoria e allunga in vetta: le reti nella ripresa di Caporali e Michelotto regolano il Belluno al Gabbiano, e permettono ai biancorossi di allungare, visti i pareggi di Vecomp e Arzignano, portando a tre punti il vantaggio sulla seconda e a sei punti quello sulla terza in classifica.LA GARA. Dopo una prima mezz'ora molto bloccata, ...leggi
11/02/2018


















Serie D. Superlativa cinquina giallo-blĂą. Campodarsego out...

Seconda sconfitta consecutiva per il Campodarsego, che cade al "Polisportivo" di Belluno con un 5-2 fin troppo pesante per quanto visto sul campo. In inferiorità numerica dopo 11 minuti e senza lo squalificato Kabine, la squadra di Fonti nel primo tempo va sotto 3-0 sbagliando anche un rigore, ma nella ripresa rimonta due reti e sfiora l'incredibile pareggio...leggi
08/10/2017


Coppa Italia serie D. Belluno 1905-Este in diretta LIVE...

Nella foto: il pareggio di Pramparo a centro area di porta. Ital-Lenti Belluno 1905-Este 2-1 Belluno 1905: Colonna***, Marta Bettina**, Mosca, Quarzago*** (46' st Santer****), Sommacal, Pramparo, Fracaro** (21' st Bertagno), Miniati, Corbanese, Piaz...leggi
04/10/2017






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,00174 secondi