Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Puro Settore Allievi e Giovanissimi oggi e domenica i test primato...

Oggi a Verona lo scontro di vertice dei Giovanissimi A, Vecomp-Este 3-1

Nella foto: il Giorgione 2000 Allievi nel weekend atteso allo scontro diretto a Cornei d'Alpago contro il Belluno 1905.

Dai quattro gironi del Puro Settore Scolastico, i tornei  Allievi e Giovanissimi, arrivano i primi verdetti di fine stagione. A due turni dall’epilogo della regoular-season, la lotta per le prime due posizioni che danno l’accesso alle semifinali regionali è ben delineata.Nella fascia della categoria Allievi, il girone A dominato dalla Virtus Vecomp Verona (67) di mister Mateo Biroli, a 160’ dall’epilogo vede contendersi la piazza d’onore e il pass che spalanca le porte sulle semifinali regionali, la Vigontina S. Paolo (53) e l’ArziChiampo (52). I bianconeri padovani nel rush finale saranno impegnati in due derby padovani: domenica faranno visita al Mestrino e nella 26^ giornata, il turno del commiato, incroceranno in casa l’Abano, che nel derby della fase ascendente ha picchiato duro rifilando 3 gol al team di Busa. L’ArziChimapo che non si è ancora arreso, nel weekend sarà impegnato nell’ostico viaggio in terra aponese (Abano 47) e nella domenica seguente chiuderà in casa contro il Bocar Junior Cmp in piena bagarre salvezza. Sentenze “quasi” scontate anche nel fondo della classifica dove retrocedono in quattro. Condannato il Castelnuovo  Sandrà, sono le attuali tre invischiate Bocar Junior, Sona e Campodarsego, le ultime due al vaglio della capolista Vecomp a rischiare la caduta. L’Alba Borgo Roma che potrebbe finire nel setaccio, già domenica nella trasferta sul Garda a Castelnuovo potrebbe coprirsi le spalle.

Nel girone B il testa a testa Giorgione 2000/Belluno domenica sul rettangolo di Cornei d’ Alpago darà vita agli 80’ di una volata all’ultimo respiro. I castellani vittoriosi all’andata per 1-0 dovranno replicare il successo per allungare a + 3 sui gialloblù dolomitici che mercoledì prossimo recuperano a Rosà, avversario nell’ultima giornata dei rosso-stellati. Il Belluno invece chiuderà in casa domenica 15 contro la Liventina. Il campionato quindi non è deciso e un pari-merito assegnerebbe la vittoria al Giorgione 2000 che potrà far valere i punti ottenuti nello scontro di vertice. Ma occhio al mai domo Montebelluna: in caso di flop bellunese o di un pareggio in casa contro la mina vagante” Liventina, i “coreani” di Luca Bressan potrebbero prendersi l’alloro delle finali regionali con il Belluno a rimorchio sul terzo gradino. L’esclusione dei gialloblù sarebbe una autentica beffa. In coda saluta la compagnia il Cavarzano. Delicatissima è la volata a tre nel mettersi a riparo dalla retrocessione. Vittorio Veneto 22, Nervesa 22, Lia Piave 23, Calvi Noale 25 e Don Bosco S. Donà sono sulla graticola. Nell’affondare il dito nella piaga, è il Vittorio Veneto a fare da ago della bilancia. I ragazzi di Alessandro De Conto dovranno incrociare, sabato il Lia Piave e nel turno seguente il Don Bosco, contro il quale conta del vantaggio dello scontro diretto. Anche il Lia Piave nel delineare le posizioni avrà un ruolo chiave: oltre a testare la forza del Falmec V. V.to,  l’undici di Gianni Piovesan dovrà forzare la mano e battere la Calvi Noale che nell’ultimissima gara potrebbe trovarsi invischiata nel quartetto destinato al torneo regionale.

Giovanissimi Elite…

Nel girone A è volata tra l’Este e Virtus Vecomp in credito dello scontro diretto. Nel pomeriggio (ore 15,45) questa curiosità sarà esaudita nel test frontale vinto dai ragazzi di Borgo Venezia con un netto 3-1 che porta la Vecomp in vetta al girone e la candida come potenziale avversaria dell' Union Feltre (B). I due club alla concomitante sconfitta della Vigontina hanno preso posto nel poker di semifinale regionale. In coda out Camisano e Longare, i due posti che restano in ballo coinvolgeranno la perdente di Bocar Junior-S. Martino Speme. Nel girone B da settimane Liventina e Union Feltre hanno fatto il vuoto e saranno le due semifinaliste. In casa mottense e nel “covo” verdegranata si attende l’abbinamento delle semifinali. Tutto chiaro anche in fondo alla classifica con la retrocessione nei gironi regionali di Team Biancorossi, Albignasego, Graticolato e Rosà.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 04/04/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,70279 secondi