Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di San Dona'


Trofeo Basso Piave. La finale Evolution Team-Lido Jesolo 6-2

Vai alla galleria

Nella foto: i feseggiamenti dell'Evolution Team sul rettangolo dello Zanutto.

Evolution Team Chirano-Lido Jesolo 6-2

Evolution Chiarano: Zaganelli, Baccichetto, Casagrande, Giacomo Trevisan, Borga (27' st De Pizzol), Beye (24' st Jacopo Sannino), Edoardo Trevisan, Cuzziol (41' st Berto), Riccardo Del Zotto (17' st Giradi), Alberto Del Zotto, Moro (40' st Ivo Sannino)

In panchina: 12 Salotto, 14 Drusian

Allenatore: Davide Morandin

Lido Jesolo: Fregonese, Zanin (24' st DeZotti), Vallese (10' st Carli), Barichello (37' pt Gambaro), Fonso, Frater, Tubia (40' st Tonon), Borin, Persano, Pasqual (30' st Criscuolo), Amadio

In panchina: 12 Bruni, 14 Di Costanzo

Allenatore: Lucio Potente

Arbitro: Cesarone sez. di Portogruaro

Assistenti: Turchet e Zanetti sez. di Portogruaro

Reti: 10' e 19' pt su rigore Moro, 26' st Riccardo Del Zotto, 28' e 37' st Moro, 32' pt Borin, 43' pt Gambaro, 46' st Ivo Sannino.

Note. Serata fresca, terrenno in ottime condizioni, illuminazione con alcune zone d'ombra, spettatori 500 circa

Ammoniti: Barichello, Tubia, R. Dal Zotto, Beye, Borga

Recupero: pt 2' st 4'

San Donà di Piave. Evolution Team, la "sestina" vale il trionfo nel trofeo del Veneto Orientale della Terza categoria del Comitato di S. Donà di Piave, Il memorial Raul Ferraresi... Protagonista principe della serta sotto i lux dello "Zanutto", l'estrema Moro attaccante con un passo superiore tra i 22 dell'atto di finale.

E' l'ultimo atto di coppa, di un percorso extra-campionato che assegna il pass per accedere alla Seconda categoria. L’Evolution Team in rappresentanza della Marca Trevigiana non nasconde le proprie velleità di inserire il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione e  aggiungersi al Campolongo Conegliano fresco vincitore del trofeo “Provincia” di Treviso. È il team di Chiarano a forzare i tempi fin dai primi minuti e al 5’ la girata dal limite dell’area è arginata in plastico intervento da Fregonese che si allunga sul palo di destra e blocca il pericolo. 1’ dopo azione di disturbo del Lido Jesolo con una girata di testa (angolo) di Amadio indirizzata a fondo campo. La maggiore fisicità del Chiarano si vede al 10’ quando lo sbilanciamento dell’undici bianco verde apre u’autostrada alla progressione di Moro che evita di slancio l’uscita di Fregonese e con un morbido tocco di esterno destro indirizza il cuoio nell’angolino sul palo di destra. Al 17' Cesarone su indicazione dell'assistente indica gli undici metri per un contatto ravvisato dal collaboratore di linea Turchet. Il conseguente calcio di rigore è rasformato da Moro che di piatto fissa il bis. Al 19' la finale è già blindata sul 2-0. Arretra subito il baricentro l'undici di mr. Morandin che ribatte colpo su colpo e fa valere la maggiore capacità in acrobazia. Il presidio del campo da parte dei trevigiani è costante e il Lido non trova respiro. Gran sussulto al 24' per il pubblico dello "Zanutto" sul piazzato di Pasqual il muro oppone resistenza ma sulla successiva rasioita il allone perfora la barriera e Zaganelli con una risposto flash argina il fendente basso. Sul ribaltamento dell'azione dagli sviluppi di una palla inattiva (ammonito Barichello) il Team triplica con R. Dal Zotto (papera del portiere) e 1' è Moro a trafiggere per la quarta volte l'estremo jesolano. Al 32' il Lido riduce il divario c una girada da posizione defilata di Borin. 4-1.

Finale di frazione con il Team Chiarano molto presente in tutti i settori del campo, forte in acrobazia e il Lido. Negli ultimi 60" di gioco lo Jesolo trova lo spiraglio buono e dalla media distanza è il neoentrato Gambaro a infilare sitto la traverso un Zaganelli leggermente avanzato dai pali. Finale di tempo all'arrembaggio da parte del Lido e al 47' sulla capocciata (angolo) di Fonso, è strabigliante la reazine e l'intuito di Zaganelli che tiene in piedi la propria squadra che si "siede" forse appagara dal vistoso punteggio. Il Lido nelle battute finali ha dato prova di esserci e di avere in canna tante cartucce da esplodere nella ripresa. Squadre al riposo.

Ripresa e il Lido al 7' fa vedere di voler riaprire la partita: gran shot dai 22 metri di Tubia e splendida è la risposta in volo plastico di Zaganelli che  va a togliere il pallone dall'incroci dei pali. Tubia vista l'eccezionale prodezza del portiere trevigiano si mette le mani tra i capelli, stupito da tale prodezza. Il Chiarano col passare dei minuti denuncia una certa fatica. Il dispendio di energie profuse nella prima frazione offusca le idee degli oranje e il Lido rischia il tutto per tutto. 18' calcio piazzato per i biancoverdi: sul traversone di Carli la deviazione aerea di Persano sfiora il palo. Al 26' st. il Lido insacca il terzo gol con una correzione di nuca di Persano (spizzata) sul fendente mancino di Carli. L'assistente Turchet in linea con la punta jesolana, invalida la rete per l'offside del centravanti biancoverde. Al 37' l'Evolution Team porta a cinque i gol complice una uscita in sospensione da principiante di Fregonese che affossa il proprio compagno e concede assoluta libertà a Moro che in giravolta, in caduta, insacca il pallone nel sacco a porta vuota. A gara archiviata, che si concede un extra-time di 6', arriva il gol di Ivo Sannino sul suggerimento di Berto (46'). E' il set che segna la resa del Lido Jesolo e porta nella Marca Trevigiana un nuovo alloro targato Evolution Team Chiarano.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 05/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...














Terza Basso Piave. Un finale con il botto: Sangiorgese-Giussaghese!

Nella foto: la capolista Giussaghese, imbattuta in viaggio. Il primato però, vacilla terribilmente... L'inseguimento si è... materializzato a -2, il sorpasso è in stand-by. Ma per quanto, ancora? Lo svelerà domenica pomeriggio in super-test del Basso Piave in cartellone a S. Giorgio di Livenz...leggi
21/04/2017







Terza TV, BL e Basso Piave. Annonese-Giussaghese il top...

Nella foto: la Giussaghese decisa a riscattare il tonfo della gara di andata e mantenere salda la leadership del girone. Comitato di Treviso la 18^ Con il passaggio del testimone del comando dal Fanzolo al Feletto/Vallata, il torneo della Marca s’attende la defi...leggi
28/02/2017




Allievi Elite B. La Liventina si fa bloccare sul pari dal Don Bosco...

Liventina-Don Bosco S. Donà 1-1 Liventina: Marchese, Akowuan, Travanut, Barro, Basei, Trevisan, Follador (18’ st De Luca), Cescon, Ntsama, Bagosi, Costa (23 st Pavel) In panchina. 12 Gallo, 13 Vincenzotto,14 Ferrati 15 Boscolo, 18 Spadera Allenatore: Pierantonio Baruzzo Don Bosco S. Donà: Cann...leggi
08/01/2017

Noventa cancella 18 anni di buio con l'uno-due di Ferrarese...

Noventa di Piave-Marcon 2-0 Noventa di Piave: Venturato*, Maimone, Tonetto, Alberto Guerra, Pasini, Bagolin, Anzanello (30’ st Mutton), Daupi (18’ st Gabriele Guerra), Sprezzola, Ferrarese, Rusalen (39’ st Gurnier) In panchina: 12 Cibin, 13Finotto, 14 Franceschetto, 17 Atik Allenatore: Michele Bergamo Ma...leggi
04/12/2016


ELEZIONI, la sfida RUZZA-GUARDINI all'atto finale. Sabato si vota!

Si riunirà sabato 3 dicembre (alle ore 8.30 in prima convocazione ed alle ore 10 in seconda convocazione) a Mestre, presso il Centro Congressi del Russott Hotel, l'Assemblea Ordinaria Elettiva del Comitato Regionale Veneto Figc-Lnd. Le società aventi diritto saranno chiamate ad ele...leggi
30/11/2016




Terza a Nord-Est. Il clou domenicale a Villanova di Portogruaro...

Nella foto: mister Narducci del Casier Dosson, domenica all'attacco del Pezzin St. sul rettangolo di Segusino. Un poker di partite di cartello indirizzano la Terza categoria Est all’attacco del secondo weekend novembrino. Nel girone A balza agli occhi Arcade 2000-Pederobba, un confronto in cui le ...leggi
09/11/2016


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,07691 secondi