Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Treviso


Massimo Franchetto taglia il traguardo delle 700 presenze tra i pali

Esperienza da vendere per il portiere classe 1977 del Fossalunga

41 anni e non sentirli. Massimo Franchetto (in foto) domenica ha collezionato la 700^ partita ufficiale in carriera, tra campionato e coppa, difendendo i pali del Fossalunga nel match casalingo con la Valdosport (girone Q di Seconda categoria). Passione infinita ed esperienza da vendere per il portiere di Quinto di Treviso, la cui carriera è iniziata al Santa Cristina. A seguire Union Quinto (vittoria del campionato di Promozione nel 1997), Carbonera, Preganziol (promozione dalla Prima categoria nel 2007), Scorzè, Ospedaletto e San Floriano. Nel 2012, dopo 6 mesi di pausa, è diventato l’estremo difensore del Fossalunga grazie alla chiamata di mister Michele Furlan. Con gli arancioneri ha vinto il girone di Seconda, centrando una storica promozione in Prima per il club del presidente Mario Dal Santo. Da allora è sempre rimasto a Fossalunga, dove 5 anni fa ha iniziato anche ad allenare nel settore giovanile: prima i Giovanissimi, poi gli Allievi e da questa stagione la Juniores. Allenatore sanguigno, con la prerogativa di dare la carica agonistica, come spiega lui stesso.

Come si arriva a 700 gettoni in carriera?
«Ci vuole tantissima passione e spirito di sacrificio, il resto viene da sé. I sacrifici ti portano a fare l’allenamento in qualsiasi condizione meteorologica, senza sentire la fatica. Passione che ho tuttora, essendo 7 giorni su 7 al campo sportivo. Il ruolo del portiere è delicato perché è sempre da solo. Lavora durissimo durante la settimana, poi paradossalmente spera che gli avversari entrino in area di rigore per dimostrare il suo valore. Il futuro? Finché sarò utile, non appenderò i guantoni al chiodo».

Partite memorabili?
«Me ne vengono in mente due. Una era un playout contro il Loreggia. Giocavo con l’Ospedaletto, avevamo perso 0-1 l’andata e vincevamo 3-1 il ritorno. Negli ultimi minuti ho compiuto una parata decisiva: ancora adesso non so come ci sia riuscito. Se avessimo preso gol, saremmo retrocessi. L’altra gara che ricordo con piacere è Fossalunga-Stella Azzurra Sant’Anna di tre stagioni fa, quando parai di tutto, compreso un rigore all’85’. Prestazione premiata da un 8 in pagella sul giornale».

I giovani calciatori hanno la tua stessa passione?
«La mia opinione in generale è che i ragazzi di adesso abbiano un po’ perso la voglia di fare sacrifici e fatica. Ad esempio si preoccupano quando piove, chiedendo se l’allenamento si svolga lo stesso. Una volta questo non accadeva. È un segnale che la loro passione sta svanendo, ed è triste notarlo per uno come me che ha cominciato a giocare all’età di 5 anni».

Un pensiero particolare a chi lo dedichi?
«Ringrazio tutti i miei allenatori e compagni di squadra incontrati in questi anni, nonché tutti gli avversari che sono stati molto affettuosi con me anche attraverso i social. Il mio pensiero particolare va ad Alfro Bettiol, mio storico preparatore che non c’è più e che avevo a Quinto. Poco prima di passare a miglior vita, fu proprio lui a passarmi un foglio di carta con la lista delle mie presenze: gli promisi di raggiungere quota 700, e finalmente posso dire di esserci riuscito».

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 12/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Promozione. Prodeco Montello, una matricola che può puntare in alto

Il Prodeco Montello scalda i motori per la nuova avventura in Promozione. Lo scorso 6 agosto è iniziata la preparazione della matricola di Volpago, vincitrice del girone G nell’ultimo campionato di Prima categoria e fino a due anni fa in Seconda. Una società che sta scalando posizioni e che potrebbe recitare ancora un ruolo ...leggi
14/08/2018

Prima categoria. San Gaetano, c'è una stagione da riscattare

Digerita la retrocessione ai playout di Promozione, il San Gaetano ha voltato pagina presentandosi nei giorni scorsi al ristorante "Tavernetta al tiglio d’oro" di Montebelluna. «L’obiettivo è di fare un campionato d’alta classifica in Prima categoria, puntando almeno ai playoff», afferma il direttore spo...leggi
13/08/2018

Prima categoria. Entusiasmo alle stelle in casa AltivoleseMaser

Dopo la vittoria del titolo provinciale Juniores e della Coppa Disciplina del 2017 e il successivo salto di categoria alla Juniores regionale conclusasi nel campionato scorso con un’ ottima salvezza, l’ AltivoleseMaser si gode questo momento entusiasmante con la vittoria della Coppa Disciplina di 2^ Categoria e il meritato ripescaggio de...leggi
13/08/2018


Seconda categoria. Poche riconferme e tante novità in casa Zensonese

La presentazione di lunedì sera ha messo in luce il volto della Zensonese, profondamente rinnovato rispetto all’ultima stagione in Seconda categoria. Molte le novità, a cominciare dal direttore sportivo Moreno Biasi, che smesso i panni di allenatore, ha accettato questo nuovo incarico con gr...leggi
10/08/2018




Ardita Breda: squadra rivoluzionata dopo il ripescaggio in Seconda

L’hotel ristorante Colombo di San Bartolomeo ha ospitato nei giorni scorsi la presentazione di prima squadra e juniores dell’Ardita Breda. Il club rossoverde sarà ancora ai nastri di partenza della Seconda categoria grazie al ripescaggio. Squadra rivoluzionata dopo la retrocessione ai playout e af...leggi
07/08/2018

Istrana: ripetersi non sarà facile, ma lo spirito è quello giusto

Ripetersi non sarà facile, e questo lo sanno tutti a Istrana. La volontà di confermarsi a buoni livelli però non manca. Dopo una stagione straordinaria, un exploit culminato con la partecipazione ai playoff nazionali per l’ammissione in Serie D, gli "avieri" del presidente Fabio Marconato ieri si sono radu...leggi
07/08/2018



Il Vittorio Veneto punta...diritto sull'esperto att. Antonio Martina

Nella foto: Antonio Martina ex Liventina, Treviso, Opitergina, CornudaCrocetta e Vazzola. Il mercato dilettanti è agli sgoccioli e per gli operatori di mercato che cercano soluzioni tecniche dell'ultima ora, sono rimasti gli "esuberi", la terza fascia di un panorama tecnico che fa ancora gola... ...leggi
03/08/2018

Ufficiale il ripescaggio del Monte, si complica quello del Villafranca

E' arrivata anche l'ufficialità sul ripescaggio in Serie D del Montebelluna. Nella stessa giornata, i biancocelesti del presidente Marzio Brombal si sono visti attribuire 10 punti in più in graduatoria (da 42,5 a 52,5 grazie a una rettifica), rafforzando ulteriormente il primo posto assoluto. Domani (sabato...leggi
03/08/2018

Promozione. Karim Gansane ritorna a far parte del Vedelago

Le strade tra il difensore Karim Gansane (in foto) e il Vedelago sembravano essersi separate, creando una perdita non irrilevante sullo scacchiere biancoceleste. Alcuni impegni personali e di studio, avevano infatti spinto il gioiellino classe 1998 a lasciare il calcio. Tant'è che alla presentazione svoltasi du...leggi
01/08/2018


Presentazioni. Il Villorba al sedicesimo anno di fila in Promozione

Non c’è Promozione senza il Villorba. Per il 16° anno consecutivo i gialloblù figurano ai nastri di partenza della seconda serie regionale. L'avventura 2018/2019 è stata inaugurata ieri presso la Cantina Pizzolato, dove si è tenuta la presentazione sia della prima squadra maschile, sia di ...leggi
31/07/2018

Seconda categoria. Il punto sull'Itlas Santa Giustina Serravalle

Nella foto gli acquisti: da sinistra Cesca, Dall'Arche, De Bona, Redi (allenatore), Sonego (diesse), Valvasori, De Bon e Bajselmani; assente giustificato Dalla Rosa. L’Itlas Santa Giustina Serravalle si è presentata l’altra sera presso il “Bar Novo” a Vittorio Veneto. Una ...leggi
30/07/2018

Seconda categoria. Il punto sul Tarzo Revine Lago

Con la certezza del ripescaggio dalla Terza alla Seconda categoria, è arrivata pure l’ufficialità sul nuovo mister del Tarzo Revine Lago: a guidare la prima squadra sarà Settimio Stallone (foto a lato). In sede di campagna acquisti il diesse Bruno Ferrara ha ingaggiato ...leggi
29/07/2018

Il Casale scalda i motori: presentate la prima squadra e la juniores

Venerdì al comunale di Casale sul Sile è andata in scena la presentazione della prima squadra e della juniores dell'Fc Casale, partecipanti rispettivamente al campionato di Seconda categoria e a quello regionale. Con la presenza del segretario regionale della LND Alessandro Borsetto, il Presidente Claudio Pell...leggi
29/07/2018

Prima categoria. Il punto sul Postioma di mister Grigni

  Organico ormai completato per il Postioma di mister Gianni Grigni. Il diesse Fiorenzo Conte (in foto) ha confermato l’intelaiatura della squadra, apportando alcuni innesti sia giovani (come i gemelli Paulon) che d’esperienza. I gial...leggi
27/07/2018

L'SP Calcio 2005 valuta l'ipotesi di ripartire dalla Terza categoria

L'SP Calcio 2005 sta valutando l'ipotesi di ripartire dalla Terza categoria. A confermarlo è il presidente dei rossoblù Raffaele Menegon. La società di Segusino e Pederobba, salvatasi ai playout di Seconda (dove non si è iscritta), è in attesa di risposta dalla Federazione e sta ...leggi
26/07/2018



Giorgione. Raduno col botto di mercato: Perosin in rossostellato

I lavori in corso a Bella Venezia hanno fatto sì che quest’anno sia il comunale di Castelfranco a tenere a battesimo il nuovo Giorgione. Alle 17 i castellani del presidente Orfeo Antonello si sono radunati per dare il via alla preparazione. Per loro sarà il terzo campionato consecutivo in Eccellenza,...leggi
25/07/2018

3. categoria. La mappa delle panchine trevigiane: Salvadori a Quinto

Manca solo un tassello per completare il quadro degli allenatori sulle panchine trevigiane di Terza categoria. Fra le novità della stagione 2018/2019, oltre al Resana (ripartito dopo un anno di stop), c'è anche il neonato FC Quinto, che giocherà allo stadio di Quinto di Treviso in maglia a...leggi
24/07/2018

Montebelluna 1919: al via la stagione del Centenario in Serie D

Suona la campanella per il Montebelluna, ultimo baluardo della Marca calcistica a livello interregionale. Oggi pomeriggio al San Vigilio è scattata la preparazione per la stagione 2018/2019, quella cioè del Centenario, ma anche del riscatto. Biancocelesti ai nastri di partenza della Serie D per il...leggi
23/07/2018


Terza categoria. Al via una nuova stagione per il Casier Dosson

Al via una nuova entusiasmante stagione per l’AC Casier Dosson che, giovedì 19 luglio, ha presentato la sua prima squadra partecipante al campionato di 3^ categoria. Al campo comunale E. Barbierato di Dosson si sono presentati vecchi e nuovi arrivati per la prima conoscenza. Dobbiamo dire che l’intelaiatura &...leggi
22/07/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88679 secondi