Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Eccellenza. Eclisse: con il Saonara un testacoda da non sottovalutare

Mister Della Bella predica prudenza. Padovani con il lutto al braccio

L’Eclisse Careni Pievigina per confermarsi in zona playoff, il Saonara Villatora per agganciare il treno playout. La sfida testacoda di domani alle 14.30 al “D’Agostin” (arbitro Poto di Mestre, coadiuvato da Betello di San Donà e Fenzi di Treviso) mette a confronto due formazioni aventi obiettivi diversi. Dall’alto del terzo posto in Eccellenza, i pievigini del presidente Gaetano Mattiola e del direttore generale Luciano Tittonel sono a 4 punti sia dalla capolista Sandonà, sia dal sesto posto che non farebbe rima con playoff. Colpisce la netta differenza tra il rendimento interno e quello fuori casa: fra le mura amiche hanno conquistato 28 punti su 30 disponibili (l’unica gara non vinta coincide con l’1-1 dello scorso settembre col Vittorio Falmec), a dispetto di un bilancio esterno che parla di due successi, 4 pareggi e 6 sconfitte.

Al contrario dei ragazzi di mister Della Bella, il Saonara Villatora (penultimo in graduatoria) è una squadra che segna pochissimo (8 gol in 22 partite, Alex Zanetti dell’Eclisse da solo ne ha realizzati 11), ma allo stesso tempo subisce poco: sua, infatti, la terza miglior difesa del girone B. Ben 7 gli 0-0 stagionali in campionato per i biancazzurri, che nel complesso hanno pareggiato 10 volte (record per l'Eccellenza B). In ottica playout, l’imperativo è ridurre il gap dalla quintultima, ora distante 11 lunghezze. A novembre l’Eclisse si impose 3-0, sbloccando il match d’andata nel finale con la doppietta di Matteo Bozzon e il sigillo di Stefano De Zotti.

«Il Saonara Villatora giocherà con il dente avvelenato perché non restano molte gare per risalire posizioni», sostiene l’allenatore coneglianese Stefano Della Bella (in foto), «Nonostante la classifica, per noi sarà una partita difficile: loro subiscono poche reti e recentemente non hanno fatto male. Sono riusciti a vincere a Vittorio Veneto, mentre con il Sandonà hanno preso gol solo negli ultimi 15 minuti. Ogni partita fa storia a sé, soprattutto in un campionato equilibrato come questo: lo dimostra l'affermazione del Cornuda Crocetta sul Giorgione. Senza dimenticare che si torna in campo dopo una sosta, dunque qualche difficoltà potrebbe esserci. A mio avviso la scorsa settimana si poteva giocare, almeno nel girone B di Eccellenza, anche se è facile dirlo adesso. Intanto per questa domenica le previsioni prevedono molta pioggia».
C’è un abisso tra il vostro rendimento a Pieve di Soligo e quello esterno: «Eppure non stravolgo la squadra quando giochiamo fuori casa. In trasferta abbiamo sbagliato un paio di partite, compresa quella di un mese fa a San Donà dove non siamo entrati in campo. A volte lontano da Pieve abbiamo incassato gol evitabili, magari su qualche corner o calcio piazzato».
Stagione finora positiva per voi. A quale traguardo mirate? «Dobbiamo tirare fuori tutte le nostre energie per fare più punti possibili. L’obiettivo iniziale era di ripartire con una squadra più giovane dopo la retrocessione dalla Serie D».

Domani il Saonara Villatora salirà a Pieve di Soligo con il lutto al braccio. In settimana infatti, a causa di un malore, è venuto improvvisamente a mancare Hamza Briniss, 16 anni, che giocava con gli Allievi. Proprio per questo motivo il Comitato regionale ha disposto un minuto di silenzio su tutti i campi del Veneto, che verrà osservato anche in memoria di Davide Astori come richiesto dalla Figc.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 10/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,75643 secondi