Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Bassano


Eccellenza A. Cartigliano-Villafranca 2-1. E' serie D a tutto tondo...

Vai alla galleria

Nella foto: Alessandro Ferronato portato in trionfo dai propri ragazzi.

Cartigliano-Villafranca 2-1

Cartigliano: Bortignon, Parise**, Lorenzin***, Miotti, Murataj, Pellizzer, Xausa, Stocco*, Di Gennaro (31' st Barichello), Mattioli (41' st Scalco), Frachesen (24' st Zarpellon)

In panchina: 12 Basso, 13 Ziliotto***, 16 Moro***, 17 Fagan***

Allenatore: Alessandro Ferronato

Villafranca Veronese: Martello, Amoh**, Pavoni** (15' st Cristamini*), Baresi, Avanzi, Tanaglia, Porcelli (23' st Amaechi Rich), Menolli (27' st Fornari), Pachera**** (15' st Foroni), Elia (23' st Caridi), Pape Faye

In panchina: 12 Zapparoli**, 18 Martins Gomes***

Allenatore: Alberto Facci

Arbitro: Sergio Balbo sez. di Carrara

Assistente n° 1: Filippo Faggian sez. di Mestre

Assistente n° 2: Nicola Vettori sez. di Treviso

Reti: 6' pt Elia, 9' pt Frachesen, 32' pt Mattioli

Note. Pomeriggio di sole, temperatura di 27 gradi, terreno in ottime condizioni. Spettatori 400 circa

Ammoniti: Pape Faye, Foroni

Recupero. pt. 1' st.5' 

(***) under della sfida clou: *’97, **’98, ***’99, ****’2000

Cartigliano. E' Serie D. La favola si avvera. Il Cartigliano in 12 mesi traghetta dalla Promozione alla serie D.  La magia di "Ale" Ferronato s'illumina. E il pianto che accompagna il tecnico a festeggiare in mezzo al campo con i propri ragazzi, ripaga Alessandro di tanta sfortuna e c'è lassù chi oggi festeggia con lui... Strategie di rimessa. Nei 90’ che assegnano la serie D, il Cartigliano punta la spada. Parata e risposta è il modulo disegnato “Ale” Ferronato nel tentativo di oscurare le bocche da fuoco veronesi, Elia e Pape Faye. I sacrificati, pronti a scaldare il motore solo il trottolino Scalco e in attacco schierato con una sola punta, Barichello siede in panca. Nel “Villa” privo dello squalificato Marangi e di Bortignon, la regia è affidata a Baresi, intorno ruotano Porcelli, Menolli e il 18enne “falso nove” Pachera. Nel porre l’accento sui dati numerici del match, il Cartigliano in casa in solo 4 occasioni ha mantenuto la porta inviolata: Belfiorese, Valgatara e Vigontina; l’ultima volta gli è riuscita contro il Team S. Lucia Golosine in data 7 gennaio. Nel riassumere i passi esterni nel girone di ritorno del “Villa”, i granata di mr. Facci nella seconda fase della stagione hanno manifestato un netto calo. Il bilancio fotografa 4 pareggi (tre partite a reti bianche) con un pirotecnico 4-4, un ko a Marostica e l’unica vittoria è datata 14 Gennaio l’1-2 al Team S. Lucia. La gara principe del girone A è affidata al campano Sergio Balbo della sez. aia di Caserta.

Il pronti via alle 15,30. Il "Villa" parte molto deciso e l'azione dei ragazzi di mr. Facci bada solo a verticalizzare l'azione. Al 6' sul primo vero assalto della sfida i rosso-garanata passano. Sul taglio dalla destra, il traversone indirizzato sul palo lungo esce dal raggio di presa di Bortignon e Elia, appostato alle spalle insacca. Pronta la reazione del Cartigliano. Analoga è l' azione che smarca sotto porta Frachesen che batte sul tempo la difesa veronese e trafigge Martello di precisione. 1-1 al 10' pt. Partita molto viva e con il Villafranca più propositivo e deciso nel conquistare spazio nella metà campo di casa. L'undici di Ferronato ottenuto il pareggio, il risultato che osannerebbe i bassanesi, gioca d'attesa e il tecnico richiama i suoi a fare mmolta attenzione nello scarico e nel controllare l'avanzata della mediana ospite 20' pt. Tenace è lo sbarramento articolato in prossimità dell'area dai bianchi di casa. Perdonati per l'errore commesso sul marcatura che ha portato al gol Elia, Miotti e compagni non concedono nulla in acrobazia e a contrasto. 24' pt Il Cartigliano fa capire di essere in partita a a sprazzi riesce a risersare l'azione nella metà campo scligera. I ragazzi di Ferronato però portano sovente palla e l'azione in prossimità dell'area non trova sbocco. Al 31' è invece Faye Pape in girata a lambire i legni di casa. Capovolgimento del gioco e Cartigliano in vantaggio: Mattioli in progressione chiede il "dai e vai a Di Gennaro e si presenta solo davanti a Martello e lo infila di precisione 33' pt. E' un finale di frazione in cui affiora un pizzico di nervosismo e Baldo è costretto a "domare" il vigore fisico con il dialogo senza estrerre il cartellino. 1° tempo che va al riposo con il Cartigliano in vantaggio per 2-1.

16,28. il via del secondo tempo. Inizio accorto impostato nel fraseggio stretto e sottoritmo. Mister Ferronato chiama i centrocampisti ad accorciare le distanze e farsi vedere nell'smistamento del pallone. Al 7' annullato (offside netto) un gol al Cartigliano. E' una fase del match in cui il Villafranca cerca di spingere con maggiore efficacia, ma anche sulle due palle inative scodellate nei sedici metri di casa, il Cartigliano ha sempre prevalso con energia e con le unghie. Mister Facci in una pausa di gioco, ha provveduto a due sostituzioni. 21' st prepotente contropiede del Cartigliano e nel cerchio di centrocampo è Pape Faye a dover neutralizzare (trattenuta per la maglia) Xausa. Il giallo ci sta tutto. A 15' che separano il Cartigliano dalla serie D mister Ferronato getta nella mischia Barichello, per il rush finale. Partita controllata dalla capolista che non corre grossi pericoli, ma al 34' Faye un pallone d'oro lo spedisce a fondo campo. Al 43' Zarpellon nell'uno contro uno con Martello (con Barichello libero al centro) perde l'equilibrio e, a porta sguarnita tira fiacco. Ma tutto è pronto per la festa e i 4' del recupero volano veloci. La serie D chiama il neofita CARTIGLIANO!!!

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 22/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Serie D. Big match Cartigliano-Campodarsego: le parole di Andreucci

Una partita attesa e ricca di significati. Le due battistrada del girone C si scontrano, l’una contro l’altra, in un big match capace di portare con sè tantissima adrenalina. Domani, alle 14.30, si sfidano Cartigliano e Campodarsego, appaiate in vetta al girone di serie D. Uno scontro diretto che preannuncia scint...leggi
09/11/2019

Cartigliano. Di Gennaro: "Tornerò più forte di prima! Grazie a tutti"

La parola crack nel mondo del calcio è ambigua: può indicare un giocatore che fa la differenza oppure replicare tristemente il rumore che fa un legamento quando si rompe. Edoardo Di Gennaro, attaccante 26enne del Cartigliano, riassume in sé tutte e due le accezioni: bomber implacabile in campo, con 60 gol fatti ...leggi
05/10/2019

Promo B. A Rosà arriva il Bassano! Fabbian: "Serve la gara perfetta"

Domani allo stadio di Rosà arriva il Bassano per la quarta giornata del campionato di Promozione (girone B). Ecco le parole del mister giallonero Marco Fabbian. È arrivato il momento della gara più attesa: domenica affronterete il Bassano. Stato d’animo, difficoltà della partita ...leggi
28/09/2019






Terza cat. a Nord-Est. Il primato non ha padrone. Juve in prima fila

Nella foto: mister Gorgogline tecnico dela Juventina Mugnai. La Terza categoria a Nord/Est. Riparte Belluno. Tolta la ruggine con la ripresa scandita dal trofeo “Dolomiti”, le 4 big che hanno guadagnato le semifinali  del torneo, puntano a aprirsi la strada che indirizza alla  Secon...leggi
28/02/2019

Terza cat. S. Fior per la fuga; Union Lc per consolidare la vetta...

Nella foto: il S. Fior calcio capolista del girone A di Treviso e finalista di coppa. Riparte la Terza categoria a Nord/Est e sono i Comitati di Treviso, Bassano e Venezia a rompere gli indugi. E’ la Marca Trevigiana a offrire il meglio nella 1^ di ritorno con il big-match S. Fior-Padernello (and 0...leggi
16/01/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03777 secondi