Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarĂ  resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi piĂą la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Triangolare 2 LIVE. Finali Naz. Juniores. Liventina-Vecomp VR. 2-2

Vai alla galleria

Nella foto: il gol dello 0-1 firmato di testa da Balde Kaabu (Vecomp VR).

Liventina-Virtus Vecomp Verona 2-2

Liventina: Battistella, Akowah, Pastrello (28' st Sartori), Barro, Granzotto, Battistin (43' st Trevisan), Ferri (36' st Levorato), Pavan (167' st Cescon), Bagosi (17' st DeLuca), Scantamburlo, Costa

In panchina: 12 Dorri, 14 Basei

Allenatore: Gianluca Rorato

Virtus Vecomp: Rossi, Demian, Tessari, Merci, Ghione, Signori, Donatiello (36' st Benetton), Abedi Adejei (18' st Sambugaro), Grimaldi (22' st Bridi), Gecchele, Balde Kaabu (36' st Pinato)

In panchina: 12 Cantarelli, 14 Silvestri

Allenatore: Giuliano Muzzini

Arbitro: Ermal Bullari sez. di Brescia

Assistenti: Nemanja Pianic sez. di Trieste e Stefano Valeri sez. di Maniago

Reti: 13’ pt Balde Kaabu, 16' st Donatiello, 40' st Sartori, 48' st Scantamburlo

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 27 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 200 circa

Ammoniti: Balde Kaabu, Adjei, Tessari, Scantamburlo

Recupero: pt 1’ st 4’

Motta di Livenza. E’ il “Samassa” a ospitare il primo round del Triangolare 2 che tiene alla finestra lo Scandicci. La Liventina il terzo incomodo del girone D, salita agli onori per aver tarpato le ali con un “set” infilato al Briamasco alla vice-capolista Trento, prova ad arrestare il passo a un’altra antagonista di caratura. La Vecomp scesa nella Marca Trevigiana non fa mistero di voler piazzare il colpo d’effetto e la prova dei rossoblù fin dalle prime schermaglie mette in risalto praticità nel palleggio e una efficace rapidità nei movimenti in prossimità dei sedici metri.  E’ subito Vecomp. All’8’ Abedi Adjei filtrato in area di rigore trevigiana in sospensione acrobatica si libera del diretto avversario, il pallone ristagna sui suoi piedi, la mezzala prende spazio per il cross basso che carambola sui piedi di Pavan che nel deviare il pallone oltre la linea di fondo rischia l’autogol che Battistella di riflesso evita allungando il palmo della mano sinistra all’altezza de montante. E’ l’avvisaglia della concretezza nei sedici metri dei ragazzi di mr. Muzzini che al 13’ fanno centro con la capocciata di Balde Kaabu tempestivo nell’incornare il cuoio sul palo alla sinistra di Battistella. Non pago del vantaggio, l'undici scaligero spinge con veemenza e lo fa con alcune ripartenze a campo aperto. la Liventina nell'avanzare la linea mediana con l'intento di portare all'arretramento i rossoblù, concede ampi spazi sui lati dove la velocità ospite è ben visibile. Anche sulle palle inattive la Vecomp fa valere la propria efficacia. Al 17' un doppio pericolo (palla che ristagna nei sedici metri) con un colpo di testa mancato a centroarea, mette in apprensione la copertura dei pali da parte di Battistella. la Liventina nel tentativo di rimontare il gap manifesta una eccessiva foga e gli unici due palloni giocati al limite dell'area non portano nulla di concreto.  Il primo tempo vola verso il doppio fischio di Bullari. Squadre al riposo.

17,03. Ripresa e micidiale contropiede veronese. La Vecomp nell'azione di ripresa libero sul fianco destro il centravanti Grimaldi, il panzer privo di marcatura sull'uscita di Battistella alza un preciso lob e sulla linea di porta la difesa allontana il pericolo; subito dopo altra palla gol per i rossoblù di Muzzini con un diagonale basso di Balde Kaabu. 4' st.

La prima palla-gol dell'intero match la Liventina la articola con una palla filtrante all'indirizzo di Scantamburlo che in posizione defilata si vede sbarrata la strada del gol dall'ottima e tempestiva uscita di Tosi che devia il cuoio in corner; dalla parte opposta non si fa attendere la reazione rossoblù con un rasoterra di Gecchele arginato in due tempo da Battistella 5' st.

16'. E' ancora il lato sinistro della difesa di casa a fare acqua. La Vecomp non perde occasione per affondare l'ennesima sfuriata a campo aperto: Donatiello imbeccato sulla corsa entra in area, finta il passaggio centrale e di prima intenzione, di piattone, infila il pallone tra palo e portiere. E' lo 0-2 veronese. Anche sotto di due go la Liventina non mostra alcuna reazione e nel frattempo Scantaburlo si prende l'ammnizione. Al 29' è ancora la Vecomp a sfondare con il mancino Tessari che in prossimità dell'area di porta non affonda la puntata-gol. Al 48' la Liventina agguanta il pareggio con Scantamburlo abile a insaccare il 2-2 con una volè da posizione molto angolata sugli sviluppi di una rimessa con le mani di Akowah. Sabato la Liventina scenderà a Scandicci per il 2° turno.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 16/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...
























Allievi Elite B. Il RosĂ  espugna Colle e guadagna la salvezza...

Nella foto: il Rosà Allievi Elite, oggi in salvo. Vittorio V.to-Rosà 0-3 Vittorio V.to: Rosada, Minen, Rupolo, Viccaro, Mirko Casagrande, Furlan, Pregnolato, Dalla Torre (14’ pt Zorzetto), Vivian (27’ st Tamna), Dario (21’ st Bonaldo), Eleuteri In panchina: 12 Pizzato, 15 Pasquali, 16 Furlanetto, ...leggi
18/03/2018










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,03221 secondi