Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Vicenza


ArziChiampo. Mr. Di Donato anticipato venerdì notte al timone del club

Passato da professionista con le maglie di Torino, Palermo, Castel di Sangro, Siena, Arezzo, Ascoli e Cittadella, è reduce dall’esperienza sulla panchina della Jesina (Serie D). Particolarmente apprezzato dal ds Mattia Serafini, raccoglie l’eredità lasciata da Vincenzo Italiano

Nella foto: l'ex tecnico della Jesina che Venetogol ha annunciato venerdì notte, in anteprima...

L’Arzignano Valchiampo comunica ufficialmente che la direzione tecnica della Prima Squadra è stata affidata al sig. Daniele Di Donato, classe 77. Abruzzese nativo di Giulianova, è stato un giocatore con un’ottima carriera professionistica nel ruolo di centrocampista. Torino, Palermo, Ascoli sono solo alcune delle squadre in cui ha militato: attualmente è il terzo giocatore in assoluto con maggior presenze in cadetteria. Il suo percorso tecnico è iniziato tre anni fa nelle giovanili del Modena, in cui ha allenato l’Under 17 e la Beretti, mentre nell’ultimo anno è stato il mister dello Jesina nel Girone F della Serie D. Di Donato è un tecnico molto apprezzato da Mattia Serafini, che ha fatto di tutto per portarlo in gialloceleste: “Conosco bene il mister –spiega il ds- perché avevo avuto l’occasione di veder giocare le sue squadre ai tempi della Beretti del Modena che seguivo con interesse. Ho sempre apprezzato il suo modo di schierare le squadre in campo, e sono felice che ora sia uno dei nostri”.

CURRICULUM DA CALCIATORE – Debutta nei professionisti con la maglia del Torino nel 1995, dove rimane per due stagioni. Passa nel 1997 al Castel di Sangro, ma a metà stagione, dopo non aver trovato molto spazio, viene trasferito al Siena dove invece colleziona 21 presenze ed un gol in C1. Dal 1998 al 2000 gioca alla Lodigiani in C1, dove rimane due anni (62 presenze complessive) prima di passare nel 2000 al Palermo. Con la maglia rosanero, di cui diventa presto capitano, costruisce forse la parte più prestigiosa della sua carriera completando la scalata alla Serie A, e nel 2004 torna a Siena dove esordisce in Serie A collezionando 23 presenze. Dopo un’esperienza di due anni ad Arezzo, passa all’Ascoli, dove centra due ottime salvezze in cadetteria, ed infine chiude col calcio giocato a Cittadella nella stagione 2013/14. In totale ha collezionato 23 presenze in Serie A, 413 in Serie B, risultando attualmente il terzo in assoluto per presenze in cadetteria dopo due ex vicentini come Gigi Cagni e Juri Tamburini.

CURRICULUM DA ALLENATORE – Subito dopo aver smesso di giocare, inizia nel 2015/16 il proprio percorso tecnico sulla panchina dell’Under 17 del Modena. L’anno successivo allena la Beretti dei canarini modenesi, mentre nell’ultimo campionato è stato chiamato alla guida della Jesina nella seconda parte di campionato (subentrato il 13 dicembre).

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 11/06/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Prima categoria. Bassano campione regionale: 2-1 al Montorio

Va al Bassano il titolo regionale di Prima categoria. Sul neutro di Montecchio Maggiore, i giallorossi (foto dalla pagina Facebook del club) si sono imposti 2-1 sul Montorio. Bassano in vantaggio al 5' con Cosma, pareggio veronese di Kovacevic al 49' e...leggi
25/05/2019


Serie D scudetto. L'Arzignano Valchiampo esce sconfitto da Lecco

L'Arzignano Valchiampo esce sconfitto 2-1 da Lecco, nella seconda giornata del proprio triangolare della Poule Scudetto di Serie D (riservata alle vincitrici dei 9 gironi di campionato). In formazione ampiamente rimaneggiata, i giallocelesti del tecnico Daniele Di Donato...leggi
19/05/2019



Terza categoria: domenica i playoff a PD, RO, TV, VI e Bassano

Programma di domenica per i playoff di Terza categoria. Gara secca sul campo della squadra meglio classificata, alla quale basterebbe il pareggio al termine degli eventuali tempi supplementari. A Bassano e Rovigo si gioca il 2° turno, cioè la finale che dà la promozione diretta, mentre a Padova inizia anche la corsa al titolo provi...leggi
10/05/2019


Beppe Camparmò dalla comoda panca dell'Eccellenza, al Longare...

E' tempo di ritorni e per Beppe Camparmò che non ha lasciato traccia sul cammino del Tombolo/Vigontina (Eccellenza B) si aprono nuovi spiragli nel torneo di Promozione. Il suo ritorno alla guida del Longare 2019-20 è stato ufficializzato dal club, una scelta che fa capire quanto avaro è il mercato dei mister e ...leggi
05/05/2019

Terza categoria: playoff al via a Rovigo (con Supercoppa) e Bassano

Post season al via in Terza categoria di Bassano e Rovigo. Oggi (domenica) alle 16.30 si gioca il primo turno playoff sul campo della squadra meglio classificata, che si qualificherebbe se la parità durasse anche fino al termine dei supplementari. A Rovigo è in programma pure la Supercoppa Provincia, mentre a Belluno tutte le gare sono...leggi
05/05/2019






Terza Vicenza. Stasera si recupera la finale della Coppa Provincia

Stasera (giovedì) alle ore 20.30, sul neutro di Caldogno, si recupera la finale della Coppa Provincia di Vicenza (memorial Anni) di Terza categoria. In campo la Polisportiva Pedezzi e l'Union Olmo Creazzo. In caso di parità al 90', sono previsti i tempi supplementari ed eventualmente...leggi
18/04/2019








Serie D, il confronto con l'andata: Arzignano +10 punti, Chions -11

Nella foto: Daniele Di Donato, allenatore della capolista Arzignano Valchiampo. Dal +10 dell'Arzignano Valchiampo al -11 del Chions. Mettendo a confronto il rendimento delle prime 12 giornate di ritorno con quelle di andata, emergono significative variazioni di punti in Serie D. ...leggi
02/04/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,10253 secondi