Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

40. S. Bortolo. La finale sarà Poloplast-Impernord Treviso Legno...

Sconfitte in semifinale: Sportivi Mignagola e M&M Marcanzin & Merotto

Vai alla galleria

San Bartolomeo di Breda. Tiro al… bersaglio. Il 40° “S. Bortolo” si è regalato una serata di semifinale ricca di colpi balistici e una gragnola di gol, 27 flash, il top dell’ edizione 2018 del trofeo “De Zottis Vivai e Piante”. Mattatori delle semifinali, Yves Gnago a segno con una “manita”, Fabio Mazzeo autore di una tripletta su calci piazzati; sul podio anche una cinquina di solisti: Scalco, Riccardo Cagnato, Roveretto, Chinellato e Zorzetto cecchini di giornata con una doppietta personale. Nella prima semifinale accompagnata da una parziale pioggierella (in cielo è pure spuntato l’arcobaleno) e “palleggiata” nell’attenzione delle oltre 700 presenze sulle vicende del “Mundial” tra l’Inghilterra e la Colombia, l’ha spuntata in doppia cifra la favorita Impernord Treviso Legno Tranciati. Troppo il divario affiorato da subito e marcato dalla forza d’urto di Gnago. Al 4’ lo straripante bomber del Portomansuè sblocca la gara in torsione e insacca il pallone nell’angolino. 4’ dopo indecisione al centro dell’area degli oranje del M&M e Gnago spunta alle spalle e in giravolta accompagna il cuoio nel sacco. Al 9’ altro pericolo targato Gnago e salvataggio sulla linea. Al 10’ entra al marcatore anche Maronilli (ex Pro Vasto) con un fendente da posizione defilata. Il 4-0 che chiude i primi 25’ di gioco lo confeziona su palla inattiva Roveretto: la punizione filtra nel “muro” e supera Cagnato. Ripresa. Lampo dell’ M&M con il palo di R. Cagnato. Al 6’ e 8’ Gnago prima di forza (5-0) e poi in scivolata porta a sei i gol. R. Cagnato al 9’ serve il gol della bandiera (palo) e tap-in sul pallone che rotola lungo la linea di porta. 10’ gran diagonale di Roveretto e palla nel sacco per il 7-1. Torna alla ribalta Gnago al 14’: la prorompente fuga vale l’8-1. Nel finale doppietta di De Anna (capolavoro balistico e palla nel “sette” sul primo gol); Riccardo Cagnato si concede il bis e alla scadere anche Petdj (Ital-Lenti Belluno) mette il sigillo alla esponenziale affermazione.

Emozioni a non finire anche nella seconda semifinale corredata dalla tripletta di Mazzeo autore di tre piazzati da cineteca per i tentativi di opporsi del giovane Borghetto. Apre al 1’, a sorpresa, Zorzetto, che imbuca il pallone su pasticcio difensivo della Poloplast. All’11 fiondata di Fiorotto e il “terzin” fa il bis. Al 12’ Zorzetto mette in mostra il colpo pregiato, l’incornata di testa che porta al tris. La Poloplast, incredula e sotto di tre gol, riduce il gap con Guzzo. Ma è il momento di Mazzeo che entra e esce dal campo nei momenti topici per il saggio e la precisione del proprio mancino. Al 17’ il primo piazzato a uscire lascia di “sale” Borghetto che guarda la traiettoria…Scalco prima del riposo riduce le distanze e firma il 4-2. Ripresa. Al 3’ Del Papa insacca il 4-3, Garbujo al 7’ aggancia il pareggio, ma Chinellato firma il sorpasso che dura 120” perché il 5-5 porta ancora la forma di Mazzeo, rigorosamente dalla piastrella dei 20 metri. Le due frazioni (50’) si chiudono sul pareggio e la disputa scivola ai tempi supplementari. E questi fanno la differenza. Mazzeo al 3’ pts riconsegna il vantaggio agli Sportivi Mignagola, ma al 4’ è il destro di Tartalo a inquadrare la porta. E il gol che da il “la” al successo della Poloplast che prende il largo con l’astuzia e il tempismo in mischia di Chinellato,  che fa 7. Sullo slancio Scalco-bis chiude la serata sull’”ottovolante”.

Venerdì sera le finali: alle ore 21 la finalina Sportivi Mignagola-M&M; a seguire alle ore 22,10 la finalissima Poloplast Carbonera-Impernord Treviso Legno, il meglio che il canicolare valido per il 40° trofeo “De Zottis Vivai e Piante” potesse regalare al pubblico che presenzierà alla serata.

Marcanzin & Merotto-Impernord TV Legno Tranciati 2-11

Marcanzin & Merotto: Matteo Cagnato, Pol, Busato, Coletto, Lisi, Morana, Daniel, Riccardo Cagnato, Cazziolati

Impernord/Treviso Legno Tranciati: Milan, Severgnini, Teso, Pellicanò, Maronilli, Petdj,  Bertagno, Roveretto, Gnago, Malagò, De Anna

Arbitro: Bolzonella sez. GTA

Assistenti: Raccagna e Vopato sez. GTA

Reti: 4’ e 8’ pt, 6’, 8’ e 14’ st Gnago, 9’ pt e 22’ st Riccardo Cagnato, 10’ pt Maronilli, 16’ pt e 10’ st Roveretto, 19’ e 20’ st De Anna, 25’ st Petdj

*** La seconda gara di semifinale ***

Poloplast-Sportivi Mignagola 8-6 dts

Sportivi Mignagola: Pezzato, Fiorotto, Luca Furlanetto, Granzotto, De Vido, Da Ros, Zorzetto, Gallina, Mazzeo, Pettenà

Poloplast Carbonera: Borghetto, Ton, Guzzo, Fabbian, Martini,  Scalco, Nicoletti, Garbujo, Rey Luna, Chinellato, Tartalo

Arbitro: Girardi sez. GTA

Assistenti: Raccagna e Bolzonella sez. GTA

Reti: 1’ e 12’ pt Zorzetto, 11’ pt Fiorotto, 13’ pt Guzzo, 17’ pt e 14’ st 2’ pts Mazzeo, 23’ pt Scalco,  3’ st Del Papa, 7’ st Garbujo, 12’ st e 5’ pts Chinellato, 4’ pts Tartalo, 7’sts Scalco

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 04/07/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,68229 secondi