Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Serie D. Confermato per la 7. stagione il progetto 'Giovani D valore'

Regolamento sostanzialmente invariato rispetto all'anno scorso

Confermato per la settima stagione consecutiva il progetto “Giovani D valore”. Saranno premiate le tre società di ogni girone di Serie D 2018/2019 che puntano maggiormente sui giovani, in particolare del proprio vivaio. Ecco una sintesi del regolamento, sostanzialmente invariato rispetto alla precedente stagione.

Premio di 25.000 euro alla prima classificata, di 15.000 euro alla seconda e di 10.000 alla terza.

Per i gironi a 18 squadre, verranno prese in considerazione le prime 28 giornate di campionato, evitando “speculazioni” nei turni finali.

Saranno conteggiati i calciatori utilizzati dall’inizio di ogni gara e fino alla conclusione del primo tempo (dunque esclusi quelli subentrati dalla panchina) nati negli anni 1998, 1999, 2000, 2001 e 2002, italiani, comunitari ed extracomunitari, purché tesserati a titolo definitivo o temporaneo da società della LND (quindi non da società professionistiche).

Punteggi da attribuire alle società:

- 2 punti ogni gara per i calciatori classe 1998 (4 se provengono dal proprio vivaio)

- 5 punti ogni gara per i calciatori classe 1999 (10 se provengono dal proprio vivaio)

- 15 punti ogni gara per i calciatori classe 2000 (30 se provengono dal proprio vivaio)

- 25 punti ogni gara per i calciatori classe 2001 (50 se provengono dal proprio vivaio)

- 35 punti ogni gara per i calciatori classe 2002 (70 se provengono dal proprio vivaio)

N.B. Ne consegue che anche una squadra dall’età media elevata può vincere il progetto “Giovani D valore”, purché, ad esempio, impieghi regolarmente un 2001 o meglio ancora un 2002.

Alle società che svolgono l’intera attività del settore giovanile (Allievi, Giovanissimi, Esordienti, Pulcini, a prescindere dalla categoria) verrà riconosciuto un bonus, pari al 10% in più dei punti totalizzati.

Non avranno diritto al premio (consegnandolo ai club che seguono in classifica):
- le società che non partecipano al campionato Juniores nazionali, o che rinunciano a disputare partite di Serie D, Coppa Italia o Juniores nazionali;
- le società che al termine della stagione 2018/2019 retrocederanno in Eccellenza, o che non si iscriveranno nella stagione successiva.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 14/08/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,75522 secondi