Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


23. Trofeo Silvio Gallo. La finalina al Cavarzano, 3-2 al Vedelago...

Vai alla galleria

Cavarzano-Vedelago 3-2

Cavarzano: Barattin, Marcon***, De Bon, Tonus, Garlet, Soppelsa, De Nardi, Zoldan, Del Din (26’ pt Pusceddu***), Marsango, Giacomo Gidoni

In panchina: 12 Miot**

Nel st. sono entrati: 14 Sommariva***, 15 Bettio*, 16 Fagherazzi, 17 Canova*, 18 Pajer*

Allenatore: Massimiliano Parteli

Vedelago: Liviero****(1’ st Piovesan), Gansane*, Zaouak**, Boffo, Trentin, Lovato, Hysa, Bressan, Ganeo***, Pezzato, Cinel**

Nel st. sono entrati: 13 Girardi, 14 Ella, 15 Rusu***, 16 Faggian***, 17 Savietto, 18 Nonnato, 19 Cecchin****, 20 Marini***

Allenatore: David Favero

Arbitro: Zanella sez. di Belluno

Reti: 17’ pt Zoldan, 19’ e 26’ pt Caneo, 43’ pt Pusceddu, 44’ pt Marsango

Note. Osservato 1' di silenzio per ricordare le vittime di Genova

Cavarzano. Nella prima frazione è il Vedelago con tre giorni di preparazione sulle gambe a dettare i tempi dell’azione. Un palleggio che il Cavarzano non aggredisce. All’ 11’ l’undici di Favero cerca la stoccata del vantaggio dalla bandierina. La pennellata a uscire pesca Bressan che sfodera un potente tiro al volo e Barattin è superlativo in volo plastico. Il Cavarzano più in palla e sorretto da una migliore condizione fisica al 14’ va vicino al vantaggio con un diagonale che rasenta il montante alla destra di Liviero. Passano 2’ e l’undici giallorosso pareggia con una conclusione dal basso verso l’alto di Zoldan. Immediata la reazione del Vedelago che impatta al 19’ con Gattel. Nella fase centrale del match il Vedelago per una decina di minuti mette in risalto una maggiore lucidità e al 28’ sul taglio dalla sinistra (palla inattiva di Pezzato), Bressan sbucato sul secondo palo scarica il tiro al volo sul primo palo, Barattin ribatte di riflesso, Ganeo è rapido ad aprire il compasso e insaccare il tap in di piatto. Nel Vedelago sono evidenti i messaggi di stanchezza. I “black” nell’articolare una circolazione di palla leziosa e schematica che passa puntualmente tra i piedi del quadrilatero difensivo subisce la maggiore vitalità agonistica dei giallorossi che pressano ovunque, catturano parecchi palloni a disturbo e quando affondano sono dolori per i pali dell’incerto Liviero. E’ il fianco sinistro della difesa a fare acqua. Il Cavarzano sfrutta a meraviglia il corridoio e al 43’ pareggia con Pusceddu che vince il corpo a corpo con il diretto avversario e di collo destro insacca il diagonale. 1’ dopo e Marsango a fare tris: la mezzala attacca i sedici metri, con una finta spiazza il diretto marcatore, si porta il cuoio sul mancino che non perdona dal limite. E’ il 3-2 che manda le squadre al riposo. Con l’ingresso in campo dell’intera panchina e parecchi titolari l’undici di mr. Favero mostra un altro aspetto tecnico. Il baricentro del gioco si sposta nella mediana del Cavarzano e l’azione sulle fasce rende più fluide le puntate verso i sedici metri di casa.  Per Barattin c’è lavoro da sbrigare e questi si esalta con due deviazioni in corner alla base del palo, interventi che strappano l’applauso. Il Vedelago per tutta la ripresa cerca il gol del 3-3, ma col passare dei minuti la fatica si fa sentire e la porta si allontana…

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 19/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...









Terza cat. a Nord-Est. Il primato non ha padrone. Juve in prima fila

Nella foto: mister Gorgogline tecnico dela Juventina Mugnai. La Terza categoria a Nord/Est. Riparte Belluno. Tolta la ruggine con la ripresa scandita dal trofeo “Dolomiti”, le 4 big che hanno guadagnato le semifinali  del torneo, puntano a aprirsi la strada che indirizza alla  Secon...leggi
28/02/2019












Ore 10,44. Celarda imbiancato. Cavarzano-Fiori Barp al rinvio...

Cavarzano-Fiori Barp l'anticipo della 1^ categoria G volge al rinvio. Emblematica la foto che evidenzia lo stato del terreno di gioco richiesto dal club ggiallorosso per ovviare all'impraticabilità del Camp-de-Nogher. Vista la neve caduta ieri pomeriggio, il manto sintetico del rettangolo di Anzù di Feltre (foto scattata pochi minuti...leggi
02/02/2019













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85231 secondi