Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Luparense, Zarattini suona la carica. Parola d'ordine:"Vincere!"

ZARATTINI: "BISOGNA CHE, OLTRE ALLA SQUADRA, CRESCA ANCHE L'IMPEGNO DI TUTTI PER NUOVE STRUTTURE. NON ABBIAMO NULLA DA INVIDIARE IN PROSPETTIVA A REALTA' DI ZONA CHE GIOCANO IN SERIE B O IN LEGA PRO. MA C'E' BISOGNO DELL'AIUTO DI TUTTI PERCHE' NON E' POSSIBILE ALLENARSI A CASTELFRANCO O ARSEGO: DOBBIAMO SVILUPPARE LE STRUTTURE DELLA NOSTRA CITTA'".

Nella splendida cornice dello stadio ‘Gianni Casee‘ di San Martino di Lupari, ieri sera è stata presentata la nuova Luparense formato Eccellenza per la stagione che prenderà il via domenica con la prima giornata di campionato a Martellago. Oltre ai ragazzi della prima squadra, hanno sfilato anche tutti i tesserati del settore giovanile.

Applausi scroscianti per tutti, la nuova macchina sembra essere già tarata su misura per le aspettative della società. Lo sa bene il Direttore Sportivo Eugenio Castellan che, alla domanda dello speaker ufficiale Emanuele De Feo sugli obiettivi stagionali, ha risposto con un eloquente “Vincere!”.

Anche il Presidente Stefano Zarattini è pronto a seguire la sua creatura ogni domenica: “Innanzitutto tengo particolarmente a ringraziare tutti i presenti, c’è stata una grande partecipazione ed è un bellissimo colpo d’occhio” – le sue prime parole – “Tra poco partiremo tutti ufficialmente nei vari campionati e si può dire che finalmente si inizia. Per quanto riguarda la prima squadra posso dire che siamo pur sempre una neo promossa, quindi ci sarà innanzitutto bisogno di umiltà. I valori a disposizione del mister sono importanti, non lo nego, ma penso che per la prima volta io debba parlare di gettare acqua sul fuoco perché i campionati si vincono sul campo e non con le parole. Credo ciecamente nei ragazzi e nello staff tecnico, abbiamo un’ottima squadra ma ripeto che l’ultima parola spetterà al campo. Domenica ci sarà la prima gara di campionato a Martellago e vogliamo partire con il piede giusto, sarà un torneo tosto e ci confronteremo con realtà molto attrezzate che punteranno al primato. Non sarà facile ma io sono fiducioso.

Il patron dei Lupi tocca infine anche il tasto dolente delle strutture d’allenamento: “Speriamo di crescere ulteriormente non solo scalando le categorie, bensì anche con le strutture. Oggi purtroppo non abbiamo a disposizione degli impianti che ci permettono di far restare la Luparense ad allenarsi a San Martino, ad esempio il settore giovanile deve andare a Castelfranco e la prima squadra si allena ad Arsego. C’è bisogno di nuove strutture per permettere a tutti di restare nel proprio paese, allenandosi e giocando nello stesso posto. Per lo stadio poi abbiamo già l’idea di un progetto, ampliandone la capienza per le categorie superiori che si spera possano arrivare: San Martino e i sammartinari meritano palcoscenici sportivamente importanti.”

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 07/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Vigilia di derby, domani c'è Campodarsego-Luparense!

Arriva il momento del derby, e che derby! Domani alle 15 lo stadio “Gabbiano” apre le sue porte alla supersfida dell’Alta Padovana tra Campodarsego e Luparense. Una rivalità territoriale che, stavolta, assume un significato ancor superiore vista la posizione di classifica delle due contendenti, appaiate al s...leggi
19/10/2019


Abano. Maicol Murano: "In Eccellenza ci manca un po' di continuità"

Dopo le prime cinque giornate di campionato nel girone A di Eccellenza, il bilancio dell’Abano parla di due vittorie (Godigese e Arcella) e tre sconfitte (Camisano, CastelbaldoMasi e San Martino Speme).Risultati che hanno portato in classifica 6 punti preziosi e che testimoniano sia la bontà del l...leggi
11/10/2019





Stasera parte in tivù la nuova stagione di "Speciale Dilettanti"

Parte stasera (lunedì) la stagione di Speciale Dilettanti 2019/20, vetrina televisiva dedicata al mondo del calcio veneto dalla serie D in giù, realizzata da PadovaSport.tv in collaborazione con la storica emittente regionale Telecittà (canale 73). Alla conduzione Salvatore Binatti, con la squad...leggi
09/09/2019


Tombolo. Il rilancio dalla Promozione B, proiettato sul play-off...

Il Tombolo oggi al lavoro. Alle 19,30 la carovana è partita per il Piancavallo, sede del ritiro. Ligi al programma preparato nella pausa agonistica, il Tombolo al via del torneo di Promozione B, oggi nel tardo pomeriggio ha riunito le fila. Tanti i volti nuovi, molti i giovani al primo impatto con la formazione ma...leggi
01/08/2019

Campodarsego al raduno. Il primo giorno di lavoro è già alle spalle...

Appuntamento al…”Gabbiano”, E’ iniziata nel pomeriggio la stagione 2019/2020 del Campodarsego. Tutti i ragazzi convocati, i reduci dello scorso anno e i nuovi acquisti inquadrati nella rosa biancorossa. Il presidente Pagin con accanto il diesse Andrea Maniero e mister Andreucci nell'occasione ha voluto rivolgere un pensiero...leggi
22/07/2019

Campodarsego. Alberto Gomes de Pina l'arma in più dell'attacco...

Alberto Aladje Gomes de Pina, noto anche semplicemente come "Aladje" nato in Guinea il 22 ottobre  1993, ma è di passaporto portoghese è il nuovo attaccante del Campodarsego. Punta ancina, cresce nel vivaio del Padova per poi passare al Chievo e Sassuolo. Dopo il prestito all'Aprilia, dal 2014 milita in Lega ...leggi
18/07/2019

Castelbaldo. Quattro serate di finale nell' 11. Donato e Smanio

Nella foto: la Juniores del Castelbaldo Masi. Il calcio giovanile spopola Castelbaldo Masi. Sarà un finale settimana festa per le quattro categorie in cui è imperniato l’11° torneo “Donato & Smanio” rassegna che nella bassa padovana ha richiamato il fior fiore dei vivai padani....leggi
28/05/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04824 secondi