Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Serie D. Este e Union Feltre in trasferta per sfatare la tradizione...

Venete di Lombardia a caccia di punti e successo. L'Ambrosiana per il bis a Ponte S. Pietro...

Nella foto: l'Ital-Lenti Belluno 1905. I gialloblù cercano il 1° successo che confermerebbe la "regola" al Polisportivo.

Serie D anteprima 4^ giornata

Nel girone B è tempo di fare legna…La classifica infatti non arride alle tre veronesi. Il “Villa” di Alberto Facci salirà a Boario Terme e sulle sponde del Garda e non intende pagare pedaggio nell’arginare le evoluzioni dei neroverdi a caccia della prima vittoria. E’ un Darfo rinnovato in più settori del campo e il ritardo è motivato... L’uomo da tenere d’occhio è il 30enne centravanti Spampatti elemento in grado di rovesciare le sorti del match. Il Legnago di mr. Spinale ospiterà al “Sandrini” la matricola Villa d’Almè. I giallorossi bergamaschi, temibili nelle ripartenze, in viaggio hanno fatto il pieno a Olginate e pareggiato per 2-2 a Ciserano. Un test da prendere con le pinze per i biancoazzurri. L’Ambrosiana di Tommy Chiecchi torna nella bergamasca. Quindici giorni fa i rossoneri fecero il pieno al “Wyll Stadiun” di Villa d’Almè; domenica ci riproveranno contro la giovane band bianconera del Pontisola.

Nel girone C spazio a due incroci, datati. Al Polisportivo di Belluno sale una della quattro capolista, l’Este di Nicola Zanini. Il tasto stonato… E’ la tradizione avversa all’undici padovano che nelle ultime tre presenze ha strappato un risicato pareggio. La striscia mette in evidenza il 2-1 del 14 ottobre ’15, l’1-1 del 20 ottobre ’15 e il 2-1 bis del 4 marzo scorso. Da una bellunese all’altra, l’ Union Feltre. Strada lastricata…Tamai è un campo avaro di soddisfazioni per i verde-granata. L’undici dolomitico non fa bottino pieno dal 15 marzo ’15. Le ultime tre trasferte hanno riservato due sconfitte per 1-0 (29 gennaio e 10 settembre ’17) e in verdetto in bianco…Cammino in discesa per il Campodarsego? I biancorossi affronteranno il Chions, e ai ragazzi di Antonio Paganin va ricordato che al “Gabbiano” l’ultimo bliz è riuscito all’ ultimo team friulano che vi ha messo piede, il Tamai vittorioso per 2-1 il 22 aprile scorso. Una trasferta assai delicata, ma da affrontare con tanto ossigeno in corpo, porterà la Clodiense a misurarsi al “Dal Molin” contro l’ ArziChiampo. Una gara che nei recenti 180’ ha regalato parecchi gol: il 3-1 del “ciosa” il 19 ottobre ’14; la risposta di casa è maturata lo scorso anno con lo scoppiettante 4-3 vicentino. Le altre sfide venete vedranno il Cartigliano testare al “Fair-play” un Delta Porto Tolle da catalogare, in questo periodo di amalgama, come una “mina vagante”. I ragazzi di “Ale” Ferronato scossi dal 4-0 del Druso, contano di mettere una toppa al black-out bolzanino. Cancellare il tonfo di coppa, a Carlino. E’ l’obiettivo che si porta in valigia il Sandonà. Nel fortino del Cjarlins la disposizione tattica preparata da mr. Soncin sarà fondamentale per stoppare il tridente degli oranje che Stefano De Agostini, confermerà. Adriese in grande forma e Grasian Aliù è il suo condottiero. L’ex capitano del Campodarsego, cecchino dalle mille risorse sarà il punto di riferimento della difesa del Monte, che annaspa. E di “scorta” c’è Giacomino Marangon a inventare la giocata funambolica, ma il Golden-boy” granata, in viaggio, solitamente non s’infiamma come nel recinto di casa. Al “S. Vigilio” qualche tocco-delizia non verrà negato…Lo scorso 4 marzo i 90’ premiarono con un risicato 1-0 l’undici polesano. In Alto Adige s fa strada il confronto Santk Georgen-Levico Terme. Gli “Jergina” di Patrizio Morini sono attesi al riscatto dopo la “manita” di Adria (qualche anno addietro con lo stesso 5-0 si congedarono da Porto Tolle…); alla prova del “nove” sono pure chiamati i gialloblù di mister Vitali incappati nel secondo stop (nell’extra-time) stagionale contro l’ Arzichiampo. Un match che non va in scena dal 29 marzo 2015 e in quella occasione i brunicesi dovettero chinare il capo davanti al 4-1 dei gialloblù. Il St. Georgen l’ha invece spuntata il 17 novembre ’13 per 2-0. Da seguire anche il secondo incrocio tra il fanalino Trento e la Virtus Bolzano che al “Briamasco” non si gioca dal 2009-10.

Girone B

Darfo Boario-Villafranca 1-X

Legnago-Villa d’Almè X

Pontisola-Ambrosiana 1-2

Girone C

ArziChiampo-Clodiense/Chioggia 1-2

Ital-Lenti Belluno 1905- Este X

Campodarsego-Chions 1

Cartigliano-Delta Porto Tolle X

Cjarlins Muzane-Sandonà 1-2

Montebelluna-Adriese X.2

Santk Georgen-Levico Terme 1

Tamai-Union Feltre X

Trento Virtus Bolzano 1-2

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 04/10/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,69367 secondi