Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Giov. Regionali B. Il Montebelluna regge la cadenza della Liventina...

I bianco-celesti di Luca Bressan centrano la 5.a vittoria e incrementano il filotto

Vai alla galleria

Vittorio Veneto-Montebelluna 1-3

Vittorio Veneto: Menegon, Giacomin, Casagrande, Valvassori, Piccoli, Tarzariol (11’st Kurti), Ros, Baldassar, Malamine Sane, Younouss Sane, Niakhasso  (18’ st Da Lozzo)

In panchina: 12 Da Re, 13 Kurti, 14 Secchi, 15 Di Stefano, 17 Da Lozzo, 18 Traversi, 19 Elmanoski, 20 Damore

Allenatore: Sandro Sara

Montebelluna: Bortoletto, Campanella, Serafin, D’ Arrigo. Vello, Bonetto, Poiana, Rossi, Bortolotto, Borghesan, Bernardinello

In panchina: 12 Carraro

Nel st sono entrati: 13 Lion, 14 Baldin 15 De Meneghi, 17 Frasson, 18 Florida, 19 Ciacia

Allenatore: Luca Bressan

Arbitro: Doriano Zambon sez. di Conegliano Veneto

Reti: 18’ pt Giacomin (aut.), 33’ pt Bonetto, 2’ st Malamine Sane, 21’ st Bortolotto

Note. Mattinata velata, terreno in ottime condizioni, spettatori 100 circa

Recupero: pt 0’ st 4’

Colleumberto. Pokerissimo di vittorie per il Montebelluna che al “Marco Polo” di Vittorio Veneto ha vinto e sofferto la conquista dei 3 punti. I “coreani” con questo successo guidano la classifica del girone B regionale a pari-merito della Liventina a punteggio pieno E’ il Vittorio Veneto nella prima frazione ha scandire l’avanzata. Al 4’ sugli sviluppi di un calcio piazzato alla destra di Bortoletto. Il colpo di testa di Tarzariol crea il panico nell’area ospite. La replica del Monte al 7’: è una carambola a spianare la strada e il tiro-lob a Bortolotto che manca lo specchio della porta. All’8 brutto disimpegni in alleggerimento al portiere di Vello, Malamine Sane approfitta dell’errore, evita il portiere e aporta vuota tira sull’esterno della rete. Dal potenziale vantaggio a gol del Montebelluna passano una decina di minuti. E’ un periodo in cui i ragazzi di Luca Bressan palesano evidenti difficoltà nel palleggio, movimenti che non rendono fluida la fase offensiva. Ci vuole la fiondata di Rossi (palo) e la sciagurata e sfortunata autorete (il rimbalzo del pallone sul legno centra i piedi di Giacomin) del difensore per indirizzare il match. I ragazzi di Sara non si abbattono, continuano a macinare azioni su azioni e la retroguardia del Montebelluna, soffre la pressione esercitata nei venti metri finali dai vittoriesi. Qualche regalo lo concede anche il reparto arretrato di casa che al 28’ nel far ripartire l’azione pecca nella precisione; Rossi recupera palla, la serve al centro dell’area di porta sul distratto Bortolotto che  s’appisola e non va a chiudere il tap in. Il gol del raddoppio e rimandato ai minuti che anticipano il riposo. 33’: corner di Rossi, la lunga traiettoria supera il grappolo al salto e alle spalle di tutti è liberissimo di incornare Bonetto che spedisce il pallone nel “sette”.

Ripresa. Il Vittorio Veneto non molla e al 2’ è Malamine Sane a ridurre il divario in scivolata tra le maglie ospiti. Il Montebelluna cerca di conservare il possesso di palla, ma si espone alle ripartenze di casa. Al 19’ bella correzione di testa di Y. Sane che rasenta la traversa. L’azione sfuma e dall’altra parte del campo è micidiale l’assolo di Bortolotto (Luca Bressan la richiamato in più occasioni) che a campo aperto evita l’ultimo difensore di casa e di sinistro dal limite infila il 3-1. E il gol che segna la partita. Buona comunque la reazione dei ragazzi di Sara che hanno lottato fino al 70’.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 07/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



















Mareno Gialloblù. Torna in auge un club che ha fatto la storia...

Nella foto a sx: il "direttore" Ennio Bazzichetto e mister Camillo. Radici profonde… Affievolitosi l’eco sui trascorsi de La Marenese sodalizio che negli anni 80 sfiorò il salto in serie D nello spareggio contro il Montello, il calcio a Mareno da diverse stagioni non figura nell&rsquo...leggi
24/08/2018




Prima categoria. Il Sant'Elena riparte dopo la salvezza ai playout

Anno calcistico 2018/19, il Sant’Elena Calcio apre la nuova stagione per il 4° anno di seguito in Prima categoria con rinnovato cauto entusiasmo e molta fiducia nel futuro campionato.Naturalmente dopo un difficile e combattuto campionato terminato nella stagione precedente con la sofferta salvezza, ottenuta grazie alla vittoria ...leggi
30/07/2018


Campolongo Conegliano. In Seconda categoria, non da meteora...

Nella foto: il presidene Doimo e mister Alessandro Girotto. Un raduno alla spicciolata con qualche ritardatario (il segnale che parecchi ragazzi sono nel pieno del lavoro), ma alle 20,17 il Campolongo Calcio si è ritrovato compatto per il primo “assaggio” dell’annata sportiva. A ricevere vecchi e...leggi
24/07/2018

Promozione D. E' una Lovis Spresiano, matura per il poker...

Nella foto: il diesse Voltarel, il presidente Zanatta, mister Fornasier e il vice presidente Lucchetta. Outsider? C’è qualcosa di più ambizioso nei programmi della Lovis Spresiano al quarto anno (centrò il salto di categoria il 3 Maggio 2015 con il +2 sulla Plavis) ai nastri de...leggi
20/07/2018


Portomansuè. L'happening con il sorriso e tanta ambizione...

Nella foto: l'intero gruppo biancoverde 2018-19. Era 1968, cinquant’anni fa…Con la benedizione del campo del futuro Papa Luciani nasceva sulle sponde del Livenza il Portobuffolè calcio. 50 anni e non sentirli. Una freschezza sportiva, rigenerata, che sprizza adrenalina e ambizione da quando 16 anni f...leggi
05/07/2018






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,97429 secondi