Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Eccellenza A. Il Borgoricco regola il Sona e vola al vertice...

Vai alla galleria

Nella foto: il Sona sconfitto dalla nuova capolista, il Borgoricco.

Borgoricco-Sona calcio 2-0

Borgoricco: Tieppo, Bellini* (45’ st Caccin), Galiot, Sbrissa, Buson (38’st Tabaschi), Scappin, Fantinato*** (23’ st Agostini***), Vasic** (27’ st Regazzo**), Cappella, Parpajola, Pavanello (18’ st De Pieri)

In panchina: 12 Niero***,14 Pravato**, 17 Bortoletti***, 19 Gomiero

Allenatore: Alessandro Bertan

Sona calcio: Pirelli*, Marigliano, Aliberti (39’ st Valbusa), Cappelletti, Zamboni (32’ st Corazza), Padovani*** (13’ st Biasi), Lavarini**, Danieli (6’ st Taddeo), Pereira, Dos Santos, Marchetti

In panchina: 12 Bianchi**, 14 Biasi**, 14 Montresor***, 15 Cecco, 18 Bertasi, 19 Hoxha

Allenatore: Fabrizio Sona

Arbitro: Andrea Mazzer sez. di Conegliano V.to

Assistente n° 1: Jacopo Albertin sez. di Padova

Assistente n° 2: Vladimir Bientinesi sez. di Padova

Reti: 5’ pt Bellini, 47’ st Cappella su rigore

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 27 gradi, terreno in discrete condizioni, spettatori 220 circa.

Ammoniti: Zamboni, Scappin, Parpajola

Recupero: pt 1’ st 4’

(*) under della gara: *’98, **’99, ***’00, ****’01

Borgoricco. Mai così in alto… La favola Borgoricco prende slancio con il successo sul temuto Sona e il concomitante ruzzolone del Valbrenta. I “canarini” di mr. Bertan espressione di un calcio a tutto campo, dinamico e aggressivo sul portatore di palla e sulle corsie laterali hanno saputo mettere la museruola al brasiliano Pereira e a un Marchetti che ha reso meglio da trequartista. E’ Sona che lontano dalle mura di casa non ha subito gol. Il “Borgo” in casa va a mille e lo testimoniano i tabellini con Cappella balzato nelle posizione di vertice della classifica cannonieri. Mister Sona alla vigilia temeva il veemente avvio di padovani e la squadra come il mister se l’aspettava è andata subito in “corto circuito”. La difesa tampinata dal brio degli avanti di casa, mai è riuscita ad alzare il baricentro (Fabrizio Sona si è sgolato nel far presente questo accorgimento tattico) e al 5’ la gara si sblocca: è un pallone a uscire a imbeccare l’avanzata dalle retrovie di Bellini, la difesa veronese lasca fare, il terzino guadagna un paio di metri e di esterno destro, da trenta metri indovina l’angolino alla destra di Pirelli (il cono visivo era molto chiaro…) apparso in netto ritardo. Il Sona paga dazio, smarrisce l’orientamento, la mediana fatica filtrare, e quando rilancia, le giocate si rivelano imprecise. Ci si mette anche il fondo del rettangolo di gioco, duro e con parecchia sabbia in superficie. C’è l’erba leggermente alta a mascherare i tranelli e la parte tecnica in certi frangenti va a farsi benedire. Nel far ripartire l’azione il Sona si avvale sulla sinistra del volenteroso Padovani: il mancino nel dare sfogo alla scorribande si trova però davanti a presidiare la fascia un Marchetti che in acrobazia e nel contatto fisico non ne vince una. Padovani limitato nelle proiezione riesce comunque a pennellare un paio di palloni invitanti, suggerimenti, isolati. Al 18’ Marchetti cerca l’assolo personale e la conclusione sul primo palo coperto da Tieppo, chiama il portiere a una parata d ordinaria amministrazione. La spinta di Padovani inizia a fare selezione: il n° 6 al 19’ centra basso, Marchetti si lancia sul pallone e manca di millimetri la deviazione “spizzata” che Tieppo mai avrebbe arginato. Si ripete il laterale mancino al 28’: il pallone catapultato sul secondo palo pesca Pereira all’incornata e Tieppo di riflesso gli sbarra la strada del gol. E’ un pericolo che fa scattare la campanella nella disposizione tattica del “Borgo” che arretra e concede campo ai veronesi. Il Sona prende coraggio, sciorina un discreto palleggio.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 14/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Stasera parte in tivù la nuova stagione di "Speciale Dilettanti"

Parte stasera (lunedì) la stagione di Speciale Dilettanti 2019/20, vetrina televisiva dedicata al mondo del calcio veneto dalla serie D in giù, realizzata da PadovaSport.tv in collaborazione con la storica emittente regionale Telecittà (canale 73). Alla conduzione Salvatore Binatti, con la squad...leggi
09/09/2019


Tombolo. Il rilancio dalla Promozione B, proiettato sul play-off...

Il Tombolo oggi al lavoro. Alle 19,30 la carovana è partita per il Piancavallo, sede del ritiro. Ligi al programma preparato nella pausa agonistica, il Tombolo al via del torneo di Promozione B, oggi nel tardo pomeriggio ha riunito le fila. Tanti i volti nuovi, molti i giovani al primo impatto con la formazione ma...leggi
01/08/2019

Campodarsego al raduno. Il primo giorno di lavoro è già alle spalle...

Appuntamento al…”Gabbiano”, E’ iniziata nel pomeriggio la stagione 2019/2020 del Campodarsego. Tutti i ragazzi convocati, i reduci dello scorso anno e i nuovi acquisti inquadrati nella rosa biancorossa. Il presidente Pagin con accanto il diesse Andrea Maniero e mister Andreucci nell'occasione ha voluto rivolgere un pensiero...leggi
22/07/2019

Campodarsego. Alberto Gomes de Pina l'arma in più dell'attacco...

Alberto Aladje Gomes de Pina, noto anche semplicemente come "Aladje" nato in Guinea il 22 ottobre  1993, ma è di passaporto portoghese è il nuovo attaccante del Campodarsego. Punta ancina, cresce nel vivaio del Padova per poi passare al Chievo e Sassuolo. Dopo il prestito all'Aprilia, dal 2014 milita in Lega ...leggi
18/07/2019

Castelbaldo. Quattro serate di finale nell' 11. Donato e Smanio

Nella foto: la Juniores del Castelbaldo Masi. Il calcio giovanile spopola Castelbaldo Masi. Sarà un finale settimana festa per le quattro categorie in cui è imperniato l’11° torneo “Donato & Smanio” rassegna che nella bassa padovana ha richiamato il fior fiore dei vivai padani....leggi
28/05/2019





Campodarsego. Tony Andreucci ora conta sui centimetri di Giorgi

Nella foto: Amadeus Giorgi nuovo ariete del Campodarsego. Il Campodarsego Calcio comunica che nella giornata di oggi è stato perfezionato il tesseramento dell'attaccante Amadeus Giorgi, che ormai da tre settimane si allenava con la formazione biancorossa, sotto gli occhi attenti di mister Antonio...leggi
05/02/2019


Mercato D. Il Campodarsego puntella la mediana e il blocco under...

Nuovo innesto al Campodarsego Calcio 1974. L’ acquisito delle ultime ore è il possente centrocampista Paul Nnodim, classe 1999. Un nuovo under che va a infoltire lo scacchiere a disposizione di Tony Andreucci. Nnodim arriva al Gabbiano con la formula del prestito dal Calcio Padova. Di nazionalità nigeriana, nato il 7 gennaio del ...leggi
30/01/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05642 secondi