Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Allievi TV-A. Primo squillo esterno del FelettoV. in gol dopo 350'

Vai alla galleria

Nella foto: il rigore che ha spianato la 1^ vittoria esterna del Feletto/Valata Allievi prov. TV-A.

San Vendemiano-Feletto/Vallata 1-2

San Vendemiano: Bigolaro, Carullo, Cettolin, Manente. Busiol, Granziera. Fardin, Huang (26’ pt Giancaruso), Kuci, Munaro, Cardin (17’st Tomasella)

In panchina: 12 Bertagna, 13 Polentes, 16 Zanette

Allenatore: Marco Balliana

Feletto/Vallata: Battiston, Salamon, Teso, Biscaro, Della Libera, Guantaoni (33’ s De Matin), Bez (40’ st Moz), Riboni, Youkhanna, Lovatello (26’ st Dal Col), Boscaratto

In panchina: 12 Bottega, 13 Lorenzon, 14 Casagrande

Allenatore: Roberto Pagotto

Arbitro: Nicola De Poli sez. di Conegliano V.to

Reti: 19’ pt Cardin, 30’ pt Youkhanna, 16’ st Biscaro su rigore

Note. Mattinata soleggiata, temperatura di 15 gradi, terreno in discrete condizioni, spettatori 50 circa

Recupero: pt 1’ st 4’

San Vendemiano. Cade il San Vendemiano e il Feletto Vallata (vola quota 12) si gode il primo verdetto esterno e il gol, coronato dopo 350’ di astinenza. Il SanVE in casa fa registrare una sola affermazione e questa risale alla gara d’esordio contro il Campolongo; nel prosieguo i biancorossi sono incappati in due ko contro S. Michele Salsa a Susegana. I ragazzi di mr. Balliana sono reduci dal brillante riscatto di Cordignano coinciso con il successo per 4-2. Negativo è il trend esterno dell’’undici felettano. In viaggio la formazione di Roby Pagotto ha inanellato quattro sconfitte e il  bilancio dei gol fa registrare uno “0” all’attivo e ben 17 palloni finiti nella sacca. La classifica vede gli ospiti avanti di tre lunghezze (9 con i 6 del padroni di casa), punti tutti incamerati negli impegni casalinghi. Il SanVe nella fase introduttiva si fa apprezzare per una discreta manovra d’intesa. Il flusso del gioco i biancorossi lo sviluppano prevalentemente sul lato destro dove capitan Carullo è l’arma in più. Le proiezioni offensive del terzino convergono puntualmente al cross e son tre i suggerimenti dal settore destro che gli avanti di casa finalizzano con alterna fortuna. Al 9’ il primo pericolo in area felettana arriva proprio da una accelerata del n° 2 di casa: palla in mezzo e la deviazione da sotto di Fardin lambisce il montante. La supremazia territoriale del SanVe, non dà respiro alla fase introduttiva dell’azione ospite palesemente in difficoltà a poco mobile nei sui interpreti chiamati a costruire gioco. E’ un’azione frammentaria la rotazione di palla esercitata dai ragazzi di mr. Pagotto che sollecita a più riprese alcuni settori del campo statici e poco reattivi nel leggere l’impostazione del gioco. Al 19’  il gol del vantaggio biancorosso. Carullo distende la falcata, centra basso e sul primo palo la girata a rete di Cardin firma la rete biancorossa. L’1-0 porta al rilassamento l’undici di casa che al 30’ si fa infilare centralmente dal giapponese Youkhanna lesto e preciso a infilare Bigolaro in uscita con un tocco di esterno destro nell’angolino. E’ un gol che sblocca a 350’ la deficitaria capacità offensiva esterna dei felettani.

Ripresa. Il Feletto/Vallata mostra un’altra faccia rispetto al primo tempo sonnolento. C’è più brio nelle giocate è maggiore voglia di combattere. Doti che il SanVe smarrisce. Al 16’ sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina la difesa di casa lascia troppo spazio sul secondo palo alla presenza di Teso, il terzino in controtempo attacca il diretto avversario che abbocca al contatto e il fallo da rigore è sanzionato da De Poli. Il piattone di Biscaro vale il 2-1. C’è tanto Feletto nella ripresa e al 26’  bravo e ben piazzato Bigolaro nell’arginare a fucilata di Lovatello. Al 28’ il Feletto/Vallata a campo aperto fallisce il pallone del 3-1: è incredibile l’errore di Youkhanna che anticipa la conclusione (pallone a fondo campo) con il portiere a ridosso e da evitare in dribbling. I minuti finali vedono il SanVe proiettato all’offesa, ma senza il giusto piglio. Il Feletto ha modo di ribadire in contropiede ribaltamento del gioco che danno respiro alla fase difensiva. Per il Feletto vallata  la prima affermazione esterna.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 18/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Terza cat. S. Fior per la fuga; Union Lc per consolidare la vetta...

Nella foto: il S. Fior calcio capolista del girone A di Treviso e finalista di coppa. Riparte la Terza categoria a Nord/Est e sono i Comitati di Treviso, Bassano e Venezia a rompere gli indugi. E’ la Marca Trevigiana a offrire il meglio nella 1^ di ritorno con il big-match S. Fior-Padernello (and 0...leggi
16/01/2019





Terza TV e Basso Piave. Strenne natalizie da S. Fior e CasierDosson...

Nella foto: il calcio S. Fior di nuovo in vetta a un torneo maggiore dopo 14 anni. E’ una Terza di…Marca. Padroni in casa e nel Basso Piave. Il calcio trevigiano spopola come dodici mesi fa. Il passaggio intermedio ha visto svettare, con merito, il Calcio S. Fior e il Casier Dosson, ma la po...leggi
19/12/2018

Ecc. B. La Luparense inciampa e il S. Giorgio Sedico l'aggancia...

LUPARENSE – PORTOMANSUE’ 0-1 Luparense (3-5-2): Lovato 6; Beccaro D. 6 (st 43’ Callegaro sv), Marchiori 6, Gentile 6; Girardi 6 (st 31’ Savio sv), Di Cesare 5.5 (st 26’ Spadari 6.5), Rondon 6.5, Oliveira 6 (st 12’ Baido 6), Beccaro C. 6; Pietribiasi 5, Fantinat...leggi
16/12/2018











Ennesima provocazione razzista in Terza Treviso. Kouassi nel mirino...

Nella foto di Venetogol, il promettente Kouassi Francis Amon sez. di Treviso. L'entrata in campo dei campioni d'Italia (con al petto lo scudetto) della Liventina e i rossoverdi dell' Union Feltre. Ma cosa si aspetta a declassare la Terza categoria in torneo "amateur"? L'ennesimo caso di volgarità sportiva e di...leggi
15/11/2018














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,03749 secondi