Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


Prima categoria G. Il recupero e i tre punti nelle mani del Godega

Vai alla galleria

Nella foto: la Plavis avversario ostico e irriducibile.

Godega-Plavis 1-0

Godega: Bertagna, Balfatmi, Moras, David Pizzol, Grillo, Bellotto (st Sambugaro*), Busiol*,  Zanette,  Massimo De Martin (st Tamba), Giovanni Martina (st Pigatti), Pianca

In panchina: 12 Sancassiani 13 Murru***,  14 Marinello*,  15 Gava,  17 Da Dalt, 19 Maksimovic

Allenatore: Cristiano Turchetto

Plavis S. Giustina BL: Righes*, Herrera, Ros*, Battaglia, Sopplesa**, Cassol, Bortot**, Kalaj, Battistella, Mele, Da Rold (st Trevissoi*)

In panchina: 12 Vicelli***, 13 Zanella, 15 De Biasi****, 16 Stò,  17 Varesano****

Allenatore: Roberto Pauletti

Arbitro: Filippo Pilon sez. di Treviso

Reti: 13’ st De martin su rigore

Note. Serata fresca, temperatura di 7 gradi, terreno in ottime condizioni, illuminazione sufficiente. Spettatori 60 circa

Recupero: pt 1’ st 4’

(*) under della gara: *’98, **’99, ***’00, ****’01

Godega di Sant’ Urbano. Il successo sofferto contro una Plavis mai doma, tre punti che valgono un tesoro e fanno morale. Due impegni stretti, in casa, nello spazio di 4 giorni (questa sera la Plavis nel recupero, domenica la capolista Cavarzano) chiamano il Godega a dire la sua sulla volata d’inverno. Il primato dei  giallorossi di Parteli dista a 7 punti e il team di Cristiano Turchetto ha la possibilità di recuperarne almeno sei, vincendo lo scontro diretto.

Nel fare le carte al confronto serale, il tecnico di casa gioca di conserva e fa leva su un parziale tourn-over. I sacrificati sono Tamba, Pigatti, Della Coletta, mentre Cason non è stato nemmeno convocato. La Plavis scesa nel trevigiano in emergenza, in campo schiera un poker di under, mentre la panchina presenta due ragazzi del 2001 e il portiere Trevissoi del 2000. Roberto Pauletti è consapevole che la sfida va affrontata sul ritmo e per uscire indenni dal rettangolo di Godega, la squadra non deve  limitare gli errori.

Il via alle ore 21, un orario che ha permesso ai biancocelesti di arrivare con la dovuta tranquillità da S. Giustina. Il primo freddo della stagione si fa sentire e il Godega nella prima mezz’ora fatica a fare breccia tra le maglie biancoazzurre. Ci prova al 4’ Busiol, ma l’ala non affonda il tiro. La Plavis si difende con grinta e si rivela opportunista nel catturare parecchi palloni “sporchi” in uscita. E’ Mele il collante del gioco ospite che non dà respiro all’impostazione della mediana di casa. Al 32’ ol primo squillo della serata è un salvataggio sulla linea di porta di Soppelsa: Belfatmi vola sull’out destro centra basso per l’avvitamento di Pianca che esplode il rasoterra, Righes è battuto, ma sulla linea ci pensa il centrale a rilanciare l’azione ed evitare il gol.

Ripresa. Ci mette più intensità il Godega che al 10’ lamenta un “gol-no/gol” con un pallone che avrebbe superato la linea e non ravvisato da Pilon. Al 13’ giustizia è fatta su calcio di rigore conquistato da Martina caricato nei sedici metri. Tira di potenza De Martin e palla nel sacco. Dopo il gol dalle panchine iniziano gli avvicendamenti e il Godega fa rifiatare quattro leader. Finale in attacco per i gialloblù che cercano il bis, ma un secondo salvataggio sulla linea di porta nega il gol a Pianca. Dopo 3' di recupero Pilon dice basta con la brina che imbianca il manto erboso.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 28/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Juniores Nazionali. Legnago-Union Feltre primo round dei quarti

Final-four a vista… Legnago e Union Feltre in campo domani pomeriggio al “Mario Sandrini” di Legnago si giocheranno i primi 90’ (domenica 9 la gara di ritorno al Boscherai) che assegneranno il pass d’accesso al concentramento nazionale. Una formazione veneta anche quest’anno ci sarà, a dodici mesi dalla pa...leggi
04/06/2019

Juniores Nazionali. Union Feltre granitico. Modena a casa...

Maiuscola prova di solidità e resistenza dei ragazzi di mister Capellaro che hanno impattoto sul nulla di fatto la gara di ritorno degli ottavi di finale contro il Modena. Una Union Feltre determinata, concentrata, ha dato scacco ai gialloblù che salutano la rassegna nazionale. Decisivo si èrivelato il gol dell\...leggi
02/06/2019





Juniores Nazionali serie D. Union Feltre fa il botto con Cesena...

Il fattore campo ha fatto la differenza nel primo turno del triangolari della Pole Scudetto Jr. Nazionali serie D. L’acuto del pomeriggio è riuscito alla Sangiovannese che ha violato il rettangolo del Real Forte Querceta vincendo il derby regionale contro i viareggini. Positivo l’impatto dell’ Union Feltre che ha regolato di...leggi
16/05/2019




Terza categoria: playoff al via a Rovigo (con Supercoppa) e Bassano

Post season al via in Terza categoria di Bassano e Rovigo. Oggi (domenica) alle 16.30 si gioca il primo turno playoff sul campo della squadra meglio classificata, che si qualificherebbe se la parità durasse anche fino al termine dei supplementari. A Rovigo è in programma pure la Supercoppa Provincia, mentre a Belluno tutte le gare sono...leggi
05/05/2019


Recuperi. San Michele Salsa cala il poker e vola al 3. turno playoff

Battendo 4-0 l’Arten nel recupero di mercoledì (reti di Del Puppo al 58’, Sansoni al 65’, Del Puppo al 74’ e Tonon all’87’), la vicecapolista San Michele Salsa ha chiuso con 7 punti di vantaggio sul terzo posto nel girone R di Seconda categoria. Dunque i vittoriesi volano direttamente al te...leggi
02/05/2019


Il Cavarzano vince il recupero e vola in Promozione. Parteli, resta?

Al triplice fischio di Pierfranesco Saugo ai piedi delle Penne mozze a Cison è scoppiata la festa: il Cavarzano dopo 5 anni di purgatorio lascia la Prima categoria, risale la corrente e rimette piede in Promozione. Ma è proprio nelle immediate ore del post-campionato che si è aperto l'interrogativo. Parteli, rimane al "...leggi
02/05/2019







Ital-Lenti BL. Vecchiato al capolinea. Al Polisportivo arriva Zanin

Se ne va cupo in volto... La corsa è finita! Roberto Vecchiato con la sconfitta allo Zanutto di S. Donà di Piave ha chiuso il rapporto tecnico con l'Ital-Lenti Belluno che lo aveva richiamato al posto di Michele Baldi dopo l'amaro autunno al Trento. Al suo posto sulla panchina gialloblù siederà Diego Zanin...leggi
20/04/2019

Errori tecnici: Sarmede-Comelico si ripete sabato. Bronzola-Cavinese?

Nel girone R di Seconda categoria la partita Sarmede-Comelico (2-2 sul campo) si dovrà ripetere a causa di un errore tecnico dell'arbitro Cesco di Treviso, che sembra abbia erroneamente espulso Barro dei trevigiani. Si recupera dopodomani, sabato, alle ore 16. In Seconda Q è invece sub judice ...leggi
18/04/2019


Campodarsego e Belluno si spartiscono uno scialbo pareggio...

Campodarsego - Ital-Lenti Belluno 1905 ris. 0-0 Campodarsego (4-4-2): Cazzaro; Santinon (34' st Colman Castro), Seno, Leonarduzzi, Scandilori; Michelotto, Trento, Caporali, Scapin; Raimondi (34' st Franciosi), Vuthaj. A disposizione: 12 Voltan, Dario, Giorgi...leggi
14/04/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85436 secondi