Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Eccellenza. La 13.a innesca la miccia nella fascia rovente dell'out...

Nella foto: mr. Jordy Ferrari (Valgatara). Il tecnico conta sulla sgommata di Leo Aldrighetti e compagni in casa del S. Giovanni Lupatoto. I 3 punti rafforzerebbero la posizione off.

Anteprima Eccellenza, la 13.a giornata

Una 13^ apparentemente soft… Nei due massimi tornei regionali a 270’ dalla boa di metà stagione non spiccano test di assoluto richiamo. Attendiamoci un weekend di transizione. Per una volta l’attenzione gravita nel ceppo rovente della classifica, la “fascia rossa”. Da monitorare nel girone A: Abano (14)-Calidonese (11) e poco più su Garda (14-Team S. Lucia (16). Nel girone B sul braciere sono finiti Real Martellago (11)-Liventina (18) e le sfide a cui dovranno sottrarsi alla sconfitta le pericolanti Tombolo Vig. (6), Vittorio V.to Falmec (7) e Treviso (8) al vaglio rispettivamente di Mestre, Lia Piave e S. Giorgio/Sedico, tre club che nutrono fondate aspirazioni di competere fino all’ultimo per il playoff finale. Gare che mettono in subbuglio i due poli della classifica e in coda gli esiti della prima tornata di Dicembre rischiano di estendere la  spaccatura e i margini di recupero. Occhio quindi al richiamo della “forbice”…

In vetta al girone A la rassegna del fine settimana mette l’accento sul derby della padovana tra la capolista Arcella (26) che ha pagato dazio a S. Nazario (Valbrenta) contro il Pozzonovo (16). L’undici di Davide Tentoni nonostante l’inciampo si sta confermando matricola di sostanza e sul rettangolo di casa sono 13 i punti incamerati (11/7 il bonus gol) con il solo pareggio spartito nel primo derby contro l’Abano (3-3) del 30 settembre. Un cenno merita la risalita del Vigasio (25) che ospiterà lo Speme (14) con l’imperativo di incrementare la cadenza (10 punti in 4 gare). Quattro i punti lasciati per strada tra le mura del “...“ contro l’Arcella all’esordio e l’1-1 contro il Borgoricco. Il Caldiero Terme (deve scontare il turno di riposo) con le scorie di coppa nelle gambe (mr. Soave “riabiliterà” 5 titolari”) affronterà il Sona calcio che domenica scorsa si è preso un break d’ossigeno. Una gara che potrebbe sbalordire la vivranno gli sportivi del “Cosaro” tra Montecchio Maggiore sconfitto in coppa (Mestre) e l’agile scattante Borgoricco che ha raccolto punti a Caldogno, Vigasio e un successo a S. Lucia di Golosine. Nel dare forma ai testa-coda. La partita che potrebbe favorire concreto scossone è Vigasio- Speme  che potrebbe  aggravare la posizione dei sanmarinesi. Un’analoga disamina va indirizzata su Valgatara-S. Giovanni Lupatoto. La formazione di Jordy Ferrari con la vittoria, che ci sta rafforzerebbe la propria posizione nel quadrilatero indirizzato agli spareggi.

Nel girone B il cartellone offre una mappa di gare dove il fattore campo avrà il proprio peso. Eccezioni il “Barison” di Vittorio Veneto dove il Lia Piave ha le carte in regola per piazzare il match-ball e l’ Ostani di Castelfranco Veneto rettangolo che pungolare i solighesi a caccia della 3^ vittoria esterna davanti ai rosso stellati che hanno i parte smarrito le coordinate che trascinano alla vittoria. I tre punti contano di incamerarli il S. Giorgio Sedico (ospita il Treviso) e il Mestre corsaro in coppa, intenzionato a immortalare l’8^ perla contro il Tombolo indispensabile per ridurre il gap dalla vetta. Completano il turno Istrana-Portomansuè con gli “avieri” chiamati a vincere per reggere la cadenza “off”. Traguardo a cui tengono anche La Calvi Noale impegnata sul terreno del granitico Union QDP, a Moriago della Battaglia e l’Union Pro decisa a cimentarsi con profitto  al vaglio di un Nervesa uscito con le pile cariche dalla semifinale di Coppa Italia.

Nel girone A

Abano-Calidonese 1

Arcella-Pozzonovo 1-2

Belfiorese-Valbrenta 1

Caldiero Terme-Sona calcio 1-X

Garda-Team S. Lucia X

Montecchio Magg.-Borgoricco X

San Giovanni Lup.-Valgatara X-2

Vigasio-S. M. Speme 1

Riposa la Piovese

Girone B

Istrana-Portomansuè X

Giorgione 2000-Careni/Pieve X

Liventina-Real Martellago 1-2

Mestre-Tombolo/Vig.1

Union Pro MP-Nervesa X

Union QDP-Calvi Noale X

San Giorgio/Sedico-Treviso 1

Vittorio V.to-Lia Piave X-2

Riposa la Luparense

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 30/11/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,66814 secondi