Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Serie D. Le decisioni del giudice sportivo dopo la 13. giornata

Tre giornate di squalifica a Baccolo della Clodiense

Le decisioni del giudice sportivo dopo la 13^ giornata di Serie D.

Girone C

Tre gare: Baccolo (Clodiense) «per avere, a gioco in svolgimento ma con il pallone lontano, colpito con una manata al volto un calciatore avversario rivolgendogli espressione minacciosa».

Due gare: Davi (Virtus Bolzano).

Una gara: Tosi (Arzignano Valchiampo), Bertoia (Chions), Djuric, Nappello (Clodiense), Gilli (Este), Moretto (Montebelluna), Kaptina (Virtus Bolzano).

Entrano in diffida: Bigolin (Arzignano Valchiampo), Zamuner (Chions), Smrtnik (Cjarlins Muzane), Faloppa (Tamai), Badjan (Trento), Davi (Virtus Bolzano).

Tecnici: due gare a Morini (St. Georgen); una gara a Berlese (Union Feltre).

Dirigenti: inibito fino al 13 dicembre Ferrara (Clodiense).

Società: ammenda di 200 euro al St. Georgen «per avere un proprio calciatore preso parte ai minuti finali della gara indossando una maglia priva di numero».

Girone B – limitatamente alle tre veronesi

Nessuna squalifica.

Entrano in diffida: Marin (Legnago Salus).

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 05/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,63737 secondi