Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Utilizzo di giovani: da gennaio, premi pure in Eccellenza e Promozione

Al via nei campionati regionali un progetto simile a "Giovani D valore"

Un progetto di valorizzazione della linea verde, simile alla graduatoria “Giovani D valore” della Serie D, da gennaio sarà applicato anche ai campionati regionali di Eccellenza e Promozione. Lo ha ufficializzato ieri la Lega nazionale dilettanti (clicca qui per il comunicato ufficiale).

In ogni girone di Eccellenza e Promozione sarà premiata economicamente la società che avrà impiegato più "giovani", oltre ai fuoriquota obbligatori da regolamento. Il periodo da prendere in considerazione va dalla prima alla quartultima giornata di ritorno: dunque esclusi gli ultimi tre turni di regular season, per evitare speculazioni.

Ad oggi non è stato rivelato l'importo del premio per la prima classificata di ogni girone (nonché unica beneficiaria). Ricordiamo comunque che in Serie D la prima in graduatoria vince 25.000 euro, la seconda 15.000 e la terza 10.000.

Nei campionati regionali, la speciale classifica si riferisce solo ai "giovani" schierati dal 1’ (quindi esclusi i subentrati), che non siano stati espulsi e che non siano tesserati a titolo temporaneo da società professionistiche, e sarà calcolata assegnando i seguenti punteggi, non cumulabili:

* 1 punto ogni gara in cui il giocatore è utilizzato per almeno 30’ dall’inizio.
* 3 punti ogni gara in cui il giocatore è utilizzato per tutto il primo tempo.
* 4 punti ogni gara in cui il giocatore è utilizzato per almeno 60’ dall’inizio.
* 6 punti ogni gara in cui il giocatore è utilizzato per tutta la partita.

In caso di parità al primo posto, il riconoscimento spetterà alla società meglio piazzata in Coppa disciplina.

Non avranno diritto al premio (consegnandolo a chi segue in classifica) le società che retrocederanno, o che non si iscriveranno al prossimo campionato, o che in questa stagione rinunciano a gare di campionato di Eccellenza/Promozione ed anche Juniores.

Alle società che svolgono attività di settore giovanile (Allievi/Giovanissimi) verrà riconosciuto un bonus, pari al 20% dei punti totalizzati.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 29/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,89411 secondi