Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Seconda E. La Virtus Plateolese non molla. Out anche il CSM...

Vai alla galleria

Nella foto: l'arbitro Jabraoui sez. di Castelfranco V.to in campo nella gara di Piazzola.

La galleria: il rientrante Vendramini e mister Marcolongo.

Virtus Plateolese-Campo S. Martino 2-1

Virtus Plateolese: Vendramin, Leo Peruzzo** (12’ st Hait), Faccin, Shala, Renaldini, Ghirardello, Signori, Nicolò Sambugaro, Nico Peruzzo (25’ st Faggion), G. L. Barco (12’ st Mazzuoccolo, 49’ st Carli)), Savio

In panchina: 12 Drmac*, 14 Corradin, 16 Zaggia

Allenatore: Luciano Marcolongo

Campo S. Martino: Armanini, Mezzalira, Battilana, Zandegù, Zaramella (41’ st Formentin), Filoso, Santacroce, Bellotto (1’ st Badia), Rizzolo (23’ st Bison), Fraccaro, Zarantonello

In panchina: 12 De Lazzari, 13 Tonin, 15 Zanetto, 16 Ivan Barco

Allenatore: Luca Masiero

Arbitro: Abdelhakim Jabraoui sez. di Castelfranco Veneto

Reti: 22’ pt Nico Peruzzo, 25’ st Santacroce, 48’ st Mazzuoccolo

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 3 gradi, terreno in discrete condizioni, spettatori 180 circa (140 paganti)

Ammoniti: Shala, Barco, Signori, Zandegù, Filoso, Badia

Espulso al 11’ st Zandegù doppio giallo e Barco espulso dalla panchina

Recupero: pt 1’ st 4’

Piazzola. Che derby…Dal serrato campanilismo di confine, i 90’ di Piazzola promuovono i ragazzi di mr. Marcolongo decisi a non mollare la scia della capolista S. Lazzaro Serenissima. La partita seguita da una buona cornice di pubblico e giocata a viso aperto, non lesinando l’agonismo più verace. Virtus vigile in avvio, ma il trasporto agonistico non concede pausa e la reazione del “Campo” è tenace. L’undici di mr. Masiero ringhia su ogni pallone, ma nel reparto arretrato di casa coordinato dai richiami di Renaldini, gli attacchi frontali ospiti sono ben arginati dalla difesa di casa. Vendramin che torna a vestire il ruolo del titolare, sbriga il resto. Il Campo S. Martino che ha chiuso l’andata in apnea con un tris di gare (due in casa prive di gol) penalizzanti, fa valere l’ultima impennata a Quinto Vicentino, un successo che si allinea ai precedenti di Grumolo, Altair e Bassan Motta. Stante i valori tecnici delle avversarie, l’undici di mister Masiero è un antagonista da affrontare di petto. E’ un “Campo” che per qualità tecniche però patisce l’impatto con i team di vertice, ma questo è il derby e le motivazioni appiattiscono il divario. Apre bene la contesa l’undici di Marcolongo con un’incursione di Nico Peruzzo: l’imbeccata d Sambugaro smarca il centravanti che affronta di slancio i sedici metri e la puntata è arginata in corner. Le maglie molto compresse in prossimità dei sedici metri invitano la Plateolese a cercare la soluzione dalla media distanza e all’11’ è Sambugaro a fiondare la conclusione. Sono azioni di assaggio che al 22’ si concretizzano nel gol che sblocca il derby: lancio dalla trequarti per la progressione di Nico Peruzzo, il centravanti attacca lo spazio,  infila la titubante disposizione della difesa ospite e incrocia il cuoio sul primo palo. Il “Campo” accusa il colpo sulla pressione esercitata con sapienza tattica dai padroni di casa.

Il riposo porta consiglio, mister Masiero riordina le idee e in avvio di secondo tempo il Campo S. Martino dà prova di coraggio.  L’iniziativa sfocia sul fendente di Faccaro dai 25 metri e Vendramin in volo plastico si salva in corner. Si ripete al l’estremo di casa al 21’ sulla fucilata di Zarantonello e la deviazione in corner di Vendramin mette la giusta tranquillità al reparto. Sono però i segnali di un calo fisico che la Virtus accusa e la formazione ospite ne approfitta. Il pallino del gioco passa tra  piedi del “Campo”. Al 25’ è la giocata balistica di Santacroce ( punizione nel “sette”) a ridestare dal torpore i ragazzi di Masiero. Ma la Virtus nel proprio bagaglio ha le armi per incutere timone. Mister Marcolongo nel finale di gara vede la squadra ritrovare la indispensabile lucidità e il senso pratico del gioco. Il crescendo di casa è tarpato dall’annullamento del gol a Savio (offside) sull’assist di Mazzuoccolo, che il Campo S. Martino subisce. E’ la mossa tattica e morale decisiva.  Il chiavistello del match che nel frattempo registra l’infortunio (stiramento di Mazzuoccolo). Il bomber regge però fino all’over-time. E’ proprio il tempo di recupero a decidere la super-sfida. 48’: il pallone passa tra i piede del claudicante centravanti, questi spalle alla porta, da marpione dei sedici metri cerca appoggio sul diretto avversario, va in rotazione e la girata al fulmicotone entra dritta a fil di palo. Per la Virus è il giusto premio dei 90’ giocati sempre all’offensiva, ma il “Campo” a conti fatti deve recriminare per lo spazio di troppo concesso a un giocatore “zoppo”, ma letale…

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 06/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Un team regale...Il Real Tavo fresco di promozione, rilancia...

La galleria: mister Valerio Simoni, nuovo trainer giallonero. Real Tavo, un realtà giovane, brillante, decisa a uscire dall’anonimato provinciale…Una “forza della natura” sportiva patavina il club di Vigodarzere. Ultimata la stagione inanellando risultati a catena, il club...leggi
20/06/2019

Ripartire in agosto già pronti: nasce Officina football training

La continuità prepara bene, anche quando si tratta di esercizio fisico. Da questo concetto universalmente condiviso, nasce Officina Football Training, il progetto di preparazione calcistica di mister Davide Tentoni rivolto alle serie dilettantistiche, per i mesi di inattività fra un campionato e l’altro.&Eg...leggi
04/06/2019


TomboloVigontina... Arriva il cambio di rotta. In arrivo Andrea Brocca

Tombolo/Vigontina, arriva la dritta... Si è sfogliata a lungo la margherita in casa biancorossa che nel cilidro aveva inserito i nomi di quattro mister. Scartato Bernardi, ex Mestrino R., depennati altri due mister (uno del trevigiano si è accasato domenica sera), la volata era contesa da mister Sgrigna e il più gettonato, ...leggi
29/05/2019

TomboloVigontina. E' Alessandro Sgrigna il mr. del rilancio?

Nella foto: Alessandro Sgrigna potenziale mister del Tombolo/Vigontina. Un prospetto che fino a qualche giorno fa non rientrava nei piani biancorossi. Alessandro Sgrigna, ex tecnico del Valdagno e Longare Castegnero sarebbe indicato quale futuro tecnico del team padovano retrocesso dall'Eccelelnza alla ...leggi
28/05/2019


TomboloVigontina. Cavazzana Dt, Davide Ferraro ex Sarcedo, diesse

Nella foto: patron Vilnai. La retrocessione ha lasciato il segno, ma il rilancio del Tombolo/Vigontina (Promozione B) sta prendendo forma. Il club biancorosso capeggiato da patron Vilnai in queste settimane si sta prodigando per allestire una formazione competitiva e le basi partono dall...leggi
26/05/2019

CastelbaldoMasi in Paradiso tra salto in Eccellenza e titolo veneto

Promozione in Eccellenza con un mese di anticipo e titolo regionale di categoria. Stagione formidabile quella del CastelbaldoMasi di Luca Albieri, che ha appena mandato in archivio una cavalcata strepitosa coronata con il trionfo ai rigori nella finalissima di Camposampiero con la &...leggi
25/05/2019

Spareggi Ecc. Mestre e Pozzonovo. Un due con...obiettivo finale!

A Precenicco e Hone Pont S. Martin, Pozzonovo e Mestre, con in testa l’obiettivo vittoria, scruteranno l’orizzonte che si spalanca su Trezzo sull’Adda (Tritium) e Sorso... Trasferta friulana per il “Pozzo”. Archiviata la semifinale di andata, domani l’undici di Max Sab...leggi
25/05/2019

Panca. Si chiude il rapporto tra Lions Villanova e Sandro Gallina...

Nella foto Sandro Gallina da oggi ex trainer del Lions Villanova (1^ categoria E). Sandro Gallina ringrazia e saluta… Tra il tecnico di Mestre e il Lions Villanova, la 5^ forza del girone E della Prima categoria, le strade si separano. Sfiorato il playoff per una manciata di punti...leggi
20/05/2019


Prima Categoria: Villafranchese pronta per la sfida-playoff decisiva

Ad un passo dalla gloria. In Prima Categoria sono giorni di attesa quelli della Villafranchese, che con il sontuoso secondo posto del girone E è riuscita a staccare il pass direttamente per il terzo turno playoff, grazie al margine di sette punti sulla terza posizione di Thermal Teolo...leggi
18/05/2019





Borgoricco. Il "rompete le righe" ufficializza la conferma di Bertan

Con la cena sociale culminata con un brindisi beneaugurante, ieri sera la dirigenza del calcio Borgoricco (Eccellenza A) ha ufficializzato il "rompete le righe". Una serata in allegria e non sono mancate le frecciate ai protagonisti di una stagione avviata con buoni propositi, incamminatasi con qualche difficoltà e terminata con un fantastico...leggi
11/05/2019


Terza categoria: domenica i playoff a PD, RO, TV, VI e Bassano

Programma di domenica per i playoff di Terza categoria. Gara secca sul campo della squadra meglio classificata, alla quale basterebbe il pareggio al termine degli eventuali tempi supplementari. A Bassano e Rovigo si gioca il 2° turno, cioè la finale che dà la promozione diretta, mentre a Padova inizia anche la corsa al titolo provi...leggi
10/05/2019



Curtarolese in festa per lo storico approdo in Promozione

Gioia, euforia e tanto orgoglio. In Prima Categoria sono giorni di grande festa per la Curtarolese di Andrea Ton, che ha conquistato uno strepitoso salto in Promozione grazie al trionfo nel gruppo E di campionato. Un traguardo tanto esaltante quanto meritato per i ragazzi di C...leggi
06/05/2019







Promozione: rimonta strepitosa e salvezza anticipata per il Cadoneghe

Obiettivo centrato. In Promozione missione compiuta per l’Union Cadoneghe, che al termine di una rimonta tanto proficua quanto esaltante è riuscita a conquistare la sospirata permanenza in categoria con una giornata di anticipo. Una grossa soddisfazione per il club rossoblù, specie dopo un sofferto avvio di...leggi
28/04/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86109 secondi