Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Eccellenza A & B. Attenzione ai derby salvezza a S. Lucia e Moriago

Nella foto: il bomber Cazzadore ex Porto Viro in maglia bianconera della Vigontina, nuovo ariete dei biancocelesti del Pozzonovo.

Anteprima Eccellenza A & B, la 17^ giornata

Secondo turno di ritorno nel massimo torneo regionale e il cartellone del weekend affonda la lente d’ingrandimento su tre derby: Caldiero Terme-Belfiorese, Lia Piave-Portomansuè e il confinante Luparense-Tombolo/Vigontina. Tema caldo il pericolo playout dove due sono e sfide di richiamo: Team S. Lucia Golosine-S. Giovanni Lupatoto e Union QDP-Vittorio Veneto SM Colle.

L’apertura spetta ai campioni del Caldiero che in soli 4 giorni hanno scalato la vetta regionale: la vittoria nella finale di Coppa Italia e il successo bis sull’Arcela (3 reti di Zerbato nelle due sfide) ha proiettato i ragazzi di Cristian Soave al vertice del girone. Il derby contro la Belfiorese (in casa i biancocelesti ora affidati a mr. Cherobin non vanno in gol da 385') fresca di avvicendamento tecnico, mette in luce lo score casalingo dei gialloverdi (5 vittorie filanti) interrotte dal ko interno del 7 ottobre, 0-1 Piovese. Riscatto. “Gio” Guccione e compagni dovranno riscattare il 3-0 patito all’ andata. La Belfiorese non gode di un periodo sfavillante e sono 6 i turni negativi inanellati in esterna. L’ultimo acuto risale all’11 novembre il 2-1 al “Vallini” a Piove di Sacco. La diretta antagonista, il Vigasio, testerà tra le mura di casa i nero-verdi dell’ Abano  in affanno sottoporta da oltre 360’. 16 i punti accantonati in serie gare dai ragazzi di patron Zaffani. L’ultimo (unico) stop interno il 23 settembre (0-1, dall’ Arcella).

Outsider, nascosta… E’ il Pozzonovo. I biancocelesti di Max Sabbadin, oltre a confrontarsi nella bagarre “off” non hanno accantonato il sogno promozione. La distanza dalla vetta non è irrecuperabile anche se a correre e da tenere al guinzaglio sono in tre. Imbattuti in casa (13 punti) bomber  Mangeri (ora è arrivato a dar manforte anche la torre Cazzadore, uno che in area ha fiuto…) contano di arrestare la sete di rilancio del Borgoricco che non timbra da quattro turni (ultimo ko esterno il 2-1 del 18 novembre, dall’Arcella). Per il playoff concorre pure il Montecchio Maggiore in viaggio a Sona. I ragazzi di Davide De Forni si sono marginalmente eclissati, soprattutto oltre le  mura del “Cosaro” dove Poletti e compagni non vincono dallo 0-3 del 23 settembre a Caldiero. In coda la fascia out vivrà il suo picco nel derby scaligero di S. Lucia Golosine (andata 0-0). E’ un Team  in palese rallentamento e un punto in 270’ non fa classifica. Anche l’attacco non graffia e sono oltre 300 i minuti di sterilità. Il S. Giovanni rilanciato da 5punti nelle ultime tre gare conta di fare bottino e di alzare la linea del playout. Il 2° turno vedrà l’Arcella spostarsi a Garda per riprendere la cadenza-primato. A S. Martino il team di “Pippo “ Damini ha l’occasione di allungare dalla fascia a rischio, ospite la Piovese che si gioca parecchie chance e la voglia di sfilarsi la maglia nera. A Caldogno (Calidonense) atterrerà il Valgatara. La tripla davanti alle “furie” di Jordy Ferrari è d’obbligo, ma il playoff è ancora lontano…

Nel girone B l‘attesa va dritta al “Giol” di S. Polo di Piave dove farà capolino il Portomansuè dell’ex Stefano Andretta (andata 2-1). Corre sulla lama d rasoio il S Giorgio/Sedico che deve fare ammenda dello spreco  casalingo di sette giorni fa contro il Tombolo/Vig. (andata 1-1). La Luparense in questo turno gode del favore del pronostico nel derby contro il fanalino tombolano (andata 2-0). Nel Quartier del Piave Union QDP-Vittorio Veneto SMC ( and. 0-0 ) vale punti doppi per perdere contatto dalle dirette antagoniste e aprirsi alla temuta forbice della condanna. In Real Martellago-Treviso JR  si scomoderà un arbitro della C.A.I. Per i gialloblù di “Checco” Cmintto un’occasione per alzare l’asticella dell’ Out. Al “D’Agostin” Careni e Istrana inserite nella pancia del gruppo non hanno grandi velleità di classifica anche se gli “avieri” non dovranno adagiarsi. Giorgione 2000-Union Pro MP all’ Ostani metterà in vetrina parecchi giovani con prospettive di un salto di qualità da under della serie D 2019-20. Chiude Mestre-Liventina e per l’undici di Zecchin non c’è più tempo da perdere. Gli aranci-ero dovranno dare tutto per mantenere inalterato il divario dalla Luparense in vista dello scontro diretto.

Girone A

Caldiero Terme-Belfiorese 1-X

Calidonense-Valgatara X

Garda-Arcella 1-2

Pozzonovo-Borgoricco X

Team S. Lucia-S. Giovanni L. 1-2

San Martino Speme-Piovese 1-X

Sona-Montecchio Maggiore X-2

Vigasio-Abano

Riposa il Valbrenta

Girone B

Calvi Noale-S. Giorgio Sedico X

CareniPievigina-Istrana X

Giorgione-Union Pro 1-2

Lia Piave-Portomansuè X-2

Mestre-Liventina X

Real Martellago-Treviso 1

Tombolo/Vig.-Luparense 2

Union QDP-Vittorio V.to 1-2

Riposa il Nervesa

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 11/01/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,81791 secondi