Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Seconda cat. E. B.P. 93-Virtus Plateolese termina a reti bianche

La capolista cede il primato al S. Lazzaro, ma recrimina per i troppi errori...

Vai alla galleria

BP 93-Virtus Plateolese 0-0

BP 93: Cappellari, Pigato (14’ st Benetti), Nogara, Bagnara, Vettorazzo,  Radossi (41’ pt Barbieri), Prima, Luca Peruzzo, Chemello, Rigoni (16’ st Celin), El Asrii (19’ st Nico)

In panchina: 12 Vencato, 13 Cortellino, 16 Dal Molin

Allenatore: Lorenzo Mariga

Virtus Plateolese: Vendramin, Hait, Faccin, Shala, Renaldini, Ghiradello, Braceschi, Sambugaro, Nico Peruzzo, Savio, Faggion (30’ st Cissè)

In panchina: 12 Drmac, 13 Corradin, 14 Leonardo Peruzzo 15 Krasniqui, 16 Signori, 18 Mazzuoccolo,  19 Ruzzante

Allenatore: Luciano Marcolongo

Arbitro: Giulio De Luca sez. di Padova

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 4 gradi, terreno in discrete condizioni, spettatori 160 circa

Ammoniti: Nogara e Prina; Braceschi, Sambugaro

Espulso al 14’ pt Ghirardello

Recupero: pt 1’ st 5’

Bressanvido. Reti bianche tra il BP 93 e la Virtus che cede di nuovo la leadership al S. Lazzaro Serenissima. La capolista in questi 90’ vuole mettere i puntini sulle “i” e coronare la sete di riscatto.  Sul cammino stagionale dei ragazzi di Marcolongo c’era uno 0-3 casalingo che strideva. Tutto questo attivato dal ricorso nella gara di andata dal BP, avallato a metà settimana dal consulto del ricorso da parte del giudice sportivo regionale. Traditi nella gara di andata, vinta per 2-1, dall’ imperdonabile errore della segreteria padovana che ha ritardato l’invio alla Figc del tesseramento di Ruzzante (impiegato nella gara) e non ufficialmente inquadrato nel club da regolamento. Renaldini e compagni ligi all’impegno hanno messo una pietra sul passato e preparato la partita con il dente avvelenato. I vicentini nel fare fronte alla solida leader mette a bilancio 3 vittorie filanti e tra le mura domestiche; l’ultimo rovescio è invece datato 18 novembre, il ko per 1-2 contro il Grumolo Abbadesse. La Virtus che a referto non dispone dello squalificato Barco e dello “stirato” Mazzuoccolo, in panchina a dare sostegno ai compagni, i due bomber principe del team capolista, in trasferta non abbassa gli occhi alla sconfitta dal 25 novembre, dallo scivolone al cospetto dell’ SPF. Il confortevole rettangolo di Bressanvido è un passaggio di riferimento per l’undici di Marcolongo davanti a un’antagonista che tra le mura domestiche ha puntualmente subito gol (9), mantenendo la porta blindata solo contro Cervarese (1-0) e Bassan Motta (1-0).

Il via alle 14,30 del padovano De Luca. E’ una sagra dell’errore e la Virtus di mr. Marcolongo è in vena di regali. Potrebbe già chiudere la sfida nella prima frazione la Plateolese, ma sottoporta la mira è precaria e la frenesia nel finalizzare l’azione è una cattiva alleata. All’8’ i primi segnali dello spreco lo evidenzia Savio: il lancio millimetrico di Faggion smarca l’estrema fronte alla porta, questi ha tutto il tempo per mirare e colpire sul tempo ma calcia debole sul portiere che ringrazia di tanta manna.  Il primo quarto di gioco all’insegna dell’attendismo è sollecitato da questa fiammata ospite. La Virtus Plateolese davanti all’attendismo di casa morde a singhiozzo, ma  è la squadra che detta i tempi del match. Al 21’ altra palla gol sciorinata dalla band di Marcolongo: Braceschi dalla linea di fondo pennella il traversone e da sotto, in corsa, Nico Peruzzo finalizza alle stelle una palla da amministrare di fino e d’astuzia. La ripesa ricalca il cliché dela prima frazione, ma l’inerzia offensiva della Virtus si concede qualche pausa. La BP resta sulle sue, non abbocca e bada a frenare e spazzare la propria mediana. Il punto finale delle palle-gol gettate alle ortiche  lo testimonia l’lo sciagurato errore al  40’ di Faccin che si fa scippare la palla da Prima che, fortuna vuole conclude debole e sulla linea salva Hait. Per la Virtus Plateolese sarebbe stata un’autentica beffa.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 20/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






Rappresentativa reg. U19: i convocati per il test col Padova Primavera

In vista della formazione della Rappresentativa regionale Juniores (under 19), i seguenti calciatori sono convocati dal c.t. Valter Bedin per un’amichevole con la Primavera del Padova, in programma mercoledì 13 febbraio alle 15.30 ad Albignasego. Non si escludono variazioni tra le convocazioni rispetto a quelle riportate nell’...leggi
11/02/2019

Adriese-Campodarsego. Marangon apre, Burato archivia, E' 2-0...

ADRIESE-CAMPODARSEGO 2-0 ADRIESE (4-3-3): Kerezovic; Anostini (34′ st Scarparo), Meneghello, Boscolo Berto, Boldrin; Boreggio, Pagan, Delcarro; Aliù, Marangon, Santi (30′ st Buratto). A disposizione: Milan, Boccioletti, Busetto, Tomasini, De Costanzo, Nicoloso, Toffano.&n...leggi
11/02/2019



Prima girone F. Il Campetra ne fa 3 al Berton Bolzano Vicentino

Vittoria con un secco 3-0 quest’oggi contro il Berton Bolzano Vicentino per il CAMPETRA, i ragazzi di Tono conquistano 3 punti importantissimi per mantenere il terzo posto in campionato. Complice anche il pareggio della diretta avversaria AZZURRA SANDRIGO, il CAMPETRA accorcia nuovamente le distanze in vista della volata finale. ...leggi
03/02/2019


Serie D. Nella poltiglia del Gabbiano, Campo e U. Feltre fanno 1-1

Finisce in parità la sfida al "Gabbiano" tra Campodarsego e Union Feltre: un botta e risposta concentrato nei primi dieci minuti. Il campo allentato dalla copiosa pioggia caduta nelle ore della vigilia ha prodotto emozioni a go-go. Il “Campo”inizia a tavoletta e dopo 7’ minuti rompe gli indugi: imbucata di Scandilori per Vuthaj, l’estr...leggi
03/02/2019





Panchina. Al TomboloVig. salta Camparmò spazio a Cavazzana...

Nella foto: mister Giuseppe Camparmò sollevato dall'incarico al TomboloVigontina. Sono i numeri, impalpabili (due pareggi a Sedico e contro il Treviso Juniores), a fornire la nota dell'ennesimo taglio tecnico. Giuseppe Camparmò ieri sera è stato sollevato dall'incarico tecnico (er...leggi
23/01/2019

Promozione: l'Albignasego dei record vola a +8 e sogna la fuga

Un rullo compressore, che non conosce ostacoli e non ha alcuna intenzione di fermarsi. In Promozione tocca il cielo con un dito l’Albignasego dei record, che con l’1-0 di domenica sulla VigoLimenese ha consolidato il primato solitario nel girone C di Promozione, complice la contemporanea...leggi
22/01/2019

Prima girone F. Il Campetra cala il poker all'Eagles Pedemontana

Poker del CAMPETRA nello scontro di ieri al comunale E. Mason, a farne le spese questa domenica L’EAGLES PEDEMONTANA reduce comunque da una vittoria per una rete a zero ai danni del BADOERE. Partita che sulla carta sembra semplice per i ragazzi di mister Tono, ma come ben si sa in questa fase di campionato le partite più facili possono ...leggi
21/01/2019

Campodarsego all'inglese... 2-0 all'Este tenuto in piedi da Lorello

Nella foto: Lorello portiere saracinesca dell'Este. L’inseguimento, continua… Il Campodarsego con il successo all’inglese (2-0 all’ Este) nel derby padovano graffia altri 3 punti alla lepre Adriese e il girone C da questa sera torna a vivere l’incertezza che alla virata della boa sembrava ...leggi
20/01/2019

Prima Categoria F: il Galliera vuole restare agganciato ai playoff

Una vittoria e una sconfitta. Inizio di ritorno in chiaroscuro per il Galliera di Andrea Lago, che dopo il ko nel big-match con l’Azzurra Sandrigo si è prontamente riscattato piegando tra le mura amiche i bianconeri dell’ArdSpera. Tre punti preziosi come oro colato, che hann...leggi
18/01/2019


Prima Categoria E: la Villafranchese vuole continuare a sognare

Una neopromossa che vuole continuare a sognare. In Prima Categoria prosegue a gonfie vele il cammino della Villafranchese, che con il blitz esterno di domenica contro la Pro Venezia è volata al quarto posto solitario del girone E, a tre lunghezze dalla capolista Curtarolese e...leggi
15/01/2019



Eccellenza B. La Luparense in un quarto di tempo affonda il Tombolo

TOMBOLO VIGONTINA - LUPARENSE FC 0-3 TOMBOLO VIGONTINA (4-4-2): De Bastiani; Fracasso, Pilotto, Beghetto (st 12’ Sanguedolce ) , Bernardes (st 1’ Maistrello); Mazziotti (st 12’ Moraes De Barros), Papi, Brugnolo, Topao; Di Federico (st 26’ Pillirone), Pedrozo Silva Allenato...leggi
13/01/2019

Coppe di Terza categoria: domenica si gioca ovunque, tranne a Belluno

Ecco il programma di domenica 13 gennaio alle ore 14.30 per quanto riguarda le Coppe di Terza categoria. Semifinali di ritorno a Bassano, Rovigo, Treviso, Venezia e Vicenza. Fase a gironi a San Donà, Padova (ultima giornata) e Verona (penultima). A riposo solo le squadre di Belluno. ...leggi
11/01/2019

Promozione: l'Ambrosiana Trebaseleghe se la gioca fino in fondo

È iniziato nel migliore dei modi il 2019 dell’Ambrosiana Trebaseleghe, che con il blitz esterno di domenica sul campo del Porto Viro ha agganciato il quarto posto del girone C di Promozione, in piena zona-playoff e a sole tre lunghezze dalla seconda piazza dello Spinea. Numeri importanti per ...leggi
08/01/2019


Seconda Categoria: numeri da record per l'Atletico Conselve

Avanti tutta, con coraggio e senza paura. Prima parte di stagione da record per l’Atletico Conselve, che dopo la prima giornata di ritorno comanda in solitaria il girone M di Seconda Categoria con un punto di vantaggio sull’Arre Bagnoli Candiana, due sul Galzignano e qua...leggi
07/01/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,98426 secondi