Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Belluno


Serie D. Belluno spuntato e il Delta P. Tolle fa tesoro degli errori

Belluno 1905-Delta Porto Tolle 0-2

Belluno 1905 (4-4-2): Burigana****, Petdji, Pellicano, Sommacal, Visentin**; Quarzago (st Chiesa)** Bertagno, Miniati (st Mosca), Duravia;  Corbanese, Salvadego (st Zigon)

In panchina: 12 Pozzato****, Gava****, Chiesa****, Masoch, Fiabane****,  Zigon, Borgato***, Olivotto***

Allenatore: Roberto Vecchiato

Delta Porto Tolle (3-4-3): Pigozzo***, Gurini**, Koliatko*, Boccafoglia*; Tarantino, Sirigu, Malagò, Sarr** (st Anafri**) Traini, Sottovia, Nobile (st Gherardi)

In panchina: 12 Adorni***, Oberrauch**, Vitale ***, Bortoli, Crepaldi**,  Radoi

Allenatore: Gianluca  Zattarin

Arbitro: Cosimo Delli Carpini sez. di Isernia

Assistente n° 1: Alberto Rinaldi sez. di Pisa

Assistente n° 2: Stefano Berria sez. di Livorno

Reti: 4’ pt Meucci, 45’ pt Sottovia

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 5 gradi, terreno in discrete condizioni, spettatori 400 circa con presenza polesana

Espulso Duravia

Recupero: pt 1’ st 4’

(*) under del derby delle Dolomiti.*’98, **’99, ***’00, ****’01, *****’02

Belluno. Il Belluno 1905 torna nella fossa… I gialloblù chiamati a riscattare lo scivolone contro il Cjarlins Muzane, hanno incrociato un Delta Porto Tolle in salute è abile nel coronare i blitz esterni E’ un Delta che a bilancio presenta la quaterna di vittoria a Levico Terme, Arzgnano, Montebelluna e Tamai non fa mister vi voler irrobustire il filotto di affermazioni esterne e di avvicinare il playoff.L’ultima uscita in negativo dal “Cavallari” i biancocelesti di mr. Zattarin l’hanno pagata con il 3-1 di Este il 10 novembre. E’ un Delta in salute e con l’arrivo di Traini e dario Sottovia, il coefficiente offensivo ha trovato le chiave per scardinare  le porte avversarie. E’ un match che dopo 240” “gela” il pubblico del Polisportivo. L’avanzata scandita da Meucci si trasforma in un lungo cross in prossimità dell’area di porta, Burigana sull’incrocio-dosturbo di Dario Sottovia ha una palese titubanza nell’aggredire il pallone in presa “beve” la finta dell’ ex bomber di Mestre e Rezzato e la palla rotola lemme-lemme nella rete. Il Delta a trazione anteriore meglio non poteva aprire i 90’ ai piedi del Nevegal. Una partita a tratti scialba che il Belluno poteva raddrizzare su pareggio al 37’: Petdji disegna la traiettoria per il taglio di Corbanese che finalizza in maniera maldestra. Prima del riposo il bis polesano. E’ l’errore di Quarzago in fase di alleggerimento a favore il raddoppio della “faina” Sottovia”. La ripresa è a dir poco anonima e il Delta sornione, ha badato ad amministrare un doppio vantaggio che il Belluno ha favorito chiudendo in 10 uomini con l’espulsione di Duravia.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 20/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Mercato. Pedrozo e Vigo ultime entrate al S. Giorgio Sedico...

Nella foto: Pedrozo Michel Silva, ex Tombolo/Vigontina, passato al S.G.S. Il S. Giorgio Sedico ha chiuso il mercato in entrata con altri due colpi. Il primo è il carioca Pedrozo Silva, ex attaccante esterno di Cerea, Ambrosiana, Sandonà, Città di Caorle/La Salute, lo scorso anno al T...leggi
21/07/2019

Amichevole. Hellas Verona-Union Feltre 5-0. Decide nel pt Zaccagni...

Prima sgambata per l’Union Feltre ospite per il secondo anno a Mezzana del Primiero dell’Hellas. Gara piacevole e l’undici di Andreolla dopo solo due giorni di allenamento l’ha condotta con prudenza reggendo l’urto e il maggiore tasso tecnico dei gialloblù di Ivan Juric. Il 5-0 finale è un verdetto che non preoccupa con l\...leggi
20/07/2019

Belluno 05 allo start. Il 22 il via. Sarà festa per il cobra Corbanese

Nella foto: il capitano Simone "cobra" Corbanese. Il 22 luglio (è il giorno del compleanno di Simone Corbanese) scatterà la stagione dell'A.C. Belluno 1905. Mister Stefano De Agostini ha convocato tutti gi effettivi per le ore 8.30 al Polisportivo di Belluno. Dopo le foto di rito, alle ore 10 scatter&agrav...leggi
18/07/2019

Mercato BL. Terenziani al Borgo, De Mattia per far sbocciare il Fiori

Nella foto V/G: Igor De Mattia con la casacca dell'Auronzo. Tra stenti e rivalità nell’accaparrarsi i pochi giocatori rimasti nei radar dei diesse bellunesi, è il Borgo Valbelluna (ex ZTLL Sinistra Piave) a muovere lo specchio d’acqua, apparente  piatto del panorama dolomitico. Il club aff...leggi
12/07/2019

Ital-Lenti Belluno 1905. Luca Benedetti è la nuova torre d'area...

Nella foto: Luca Benedetti nuovo centrale difensivo gialloblù, in arrivo dal Matelica. Ventinove anni da poco compiuti (6 giugno), emiliano di Correggio, Luca Benedetti marcatore centrale, all’occorrenza esterno difensivo è il nuovo pilastro della difesa dell’Ital-Lenti Belluno ...leggi
11/07/2019

Belluno 1905. Alessandro Comi, ex Olginatese è la terza punta

Nella foto: Alessandro Comi con il dirigente gialloblù De Lazzari. Punto di forza nel 2107-18 dello Scanzo/Rosciate, Alessandro Comi lo scorso anno con 9 reti con la maglia dell'Olginatese ha dato fondo al proprio score, ma non è riuscito a trascinare alla salveza l'Olginatese. Il passagg...leggi
05/07/2019

Panchine bellunese. Dario Tollardo, dall'Arten al S. Vittore Anzù?

Nella foto: Dario Tollardo futuro mister del S. Vittore? Schermaglie bellunesi. E' un intreccio di panchine a sollevare l'interrogativo sui futuri titolari. La conduzione più calda da risolvere indirizza l'attenzione a S. Vittore di Feltre che sarà ai nastri della Terza BL. Dalle parti di Anzù &eg...leggi
30/06/2019




Juniores Nazionali. Legnago-Union Feltre primo round dei quarti

Final-four a vista… Legnago e Union Feltre in campo domani pomeriggio al “Mario Sandrini” di Legnago si giocheranno i primi 90’ (domenica 9 la gara di ritorno al Boscherai) che assegneranno il pass d’accesso al concentramento nazionale. Una formazione veneta anche quest’anno ci sarà, a dodici mesi dalla pa...leggi
04/06/2019

Juniores Nazionali. Union Feltre granitico. Modena a casa...

Maiuscola prova di solidità e resistenza dei ragazzi di mister Capellaro che hanno impattoto sul nulla di fatto la gara di ritorno degli ottavi di finale contro il Modena. Una Union Feltre determinata, concentrata, ha dato scacco ai gialloblù che salutano la rassegna nazionale. Decisivo si èrivelato il gol dell\...leggi
02/06/2019





Juniores Nazionali serie D. Union Feltre fa il botto con Cesena...

Il fattore campo ha fatto la differenza nel primo turno del triangolari della Pole Scudetto Jr. Nazionali serie D. L’acuto del pomeriggio è riuscito alla Sangiovannese che ha violato il rettangolo del Real Forte Querceta vincendo il derby regionale contro i viareggini. Positivo l’impatto dell’ Union Feltre che ha regolato di...leggi
16/05/2019




Terza categoria: playoff al via a Rovigo (con Supercoppa) e Bassano

Post season al via in Terza categoria di Bassano e Rovigo. Oggi (domenica) alle 16.30 si gioca il primo turno playoff sul campo della squadra meglio classificata, che si qualificherebbe se la parità durasse anche fino al termine dei supplementari. A Rovigo è in programma pure la Supercoppa Provincia, mentre a Belluno tutte le gare sono...leggi
05/05/2019


Recuperi. San Michele Salsa cala il poker e vola al 3. turno playoff

Battendo 4-0 l’Arten nel recupero di mercoledì (reti di Del Puppo al 58’, Sansoni al 65’, Del Puppo al 74’ e Tonon all’87’), la vicecapolista San Michele Salsa ha chiuso con 7 punti di vantaggio sul terzo posto nel girone R di Seconda categoria. Dunque i vittoriesi volano direttamente al te...leggi
02/05/2019


Il Cavarzano vince il recupero e vola in Promozione. Parteli, resta?

Al triplice fischio di Pierfranesco Saugo ai piedi delle Penne mozze a Cison è scoppiata la festa: il Cavarzano dopo 5 anni di purgatorio lascia la Prima categoria, risale la corrente e rimette piede in Promozione. Ma è proprio nelle immediate ore del post-campionato che si è aperto l'interrogativo. Parteli, rimane al "...leggi
02/05/2019







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86668 secondi