Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Prima G. Profondo "rosso". Derby rovente e il S.Martino la spunta...

Cappella Maggiore penalizzato dalle espulsioni scandite da Tortomasi..

Nella foto (archivio): il S. Martino Colle di qualche mese fa.

La galleria: mister "Ago" Bottega si gode il successo sull'amico ed ex compagno di club, Sergio Fattorel.

San Martino C.U. - Cappella Maggiore 2-1

SanMartino Colle: Girolami, Francesco Mazzon, Lucchese (23’ st Michelon*), Durollari, De Luca, Bortolin*, Galiazzo* (1’st Finotello*), Da Grava. Lenisa, Rista (30’ st Padovan), Breda (34’ st Dal Cin**)

In panchina: 12 Varaschin, 13 Salvador***, 14 Dam*, 16 Marion**, 17 A. Mazzon

Allenatore: Agostino Bottega

Cappella Maggiore: De Martin, Zanella, De Poi, De Nardi, Bottecchia, Patrich Rorato*, D. Rorato (37’ st Conforti), Richard Pizzol, Del Grosso, Bessega, Menegaldo (10’ st Sango***)

In panchina: 12 Anzanello, 13 Simone Pizzol, 14 Sane****, 15 Uliana, 17 Toffoli**, 18 Sangalli****, 20 Dullius

Allenatore: Sergio Fattorel

Arbitro: Francesco Tortomasi sez. di Castelfranco V.to

Reti: 42’ pt Bessega, 41’ st Da Grava, 48’ st Michelon

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 14 gradi, terreno in buone condizioni, spettatori 280 circa.

Ammoniti: Da Grava, Rista; De Martin, D. Rorato, Bessega, Dal Grosso

Espulsi per doppia ammonizione: 10’ st. Del Grosso, 26’ st Bessega; al 44’ st mister Fattorel e il massaggiatore nero-verde

Recupero: pt 1’ st 4’. Calci d’angolo 4-4

(*) under della gara: *’98, **’99, ***’00, ****’01

San Martino di Colle Umberto. Effetto gol… Il derby del “Ottavio Bottecchia” non si nega ai cannonieri. San Martino Colle-Cappella Maggiore nel rispetto della tradizione non ha tradito le attese del numeroso pubblico presente. Stavolta la contesa, concitata e carica di adrenalina si è trasformata al un calar del sole in un epilogo rovente infarcito di proteste e con ben quattro espulsioni. I “rossi” scanditi in un numero esagerato, hanno scatenato le ire neroverdi, ma nel soffermarsi all’aspetto tecnico, la testimonianza di tanta prolificità, i due club confinanti l’hanno scandita nelle precedenti sfide con i nero-verdi corsari: 3-2 il 6 novembre ’16 e il 2-2 del 17 settembre ’17. Il Cappella Maggiore che in passato ha puntualmente contato sul favore del verdetto del campo cerca un acuto-bis che tara dall’Autunno del 2016. Al fischio di’inizio del castellano Tortomasi è il S. Martino a scandire i tempi dell’aggressione con un diagonale di Lenisa che esce a fondo campo (3’). La replica ospite che legittima la sete di successo sfocia nella staffilata sul palla inattiva di D. Rorato che da 30 metri scheggia la traversa. Il derby giocato a viso aperto decolla al 25’ con una seconda palla-gol in favore dei giallo viola: angolo per la testa di Lenisa, il “ponte” libera Breda che in precaria coordinazione scaraventa il pallone alle stelle. La disputa scivola alle battute finali e al 42’. Il Cappella Maggiore a questo punto, sfonda. E’ una palla inattiva di Menegaldo a mettere in crisi Girolami che si rifugia in corner; dalla bandierina lo stesso esterno mancino dosa il traversone la testa di Bessega che prevale nella deviazione per il vantaggio nero verde. L’undici di Fattorel nel piccolo catino del “Bottecchia” prova a  colpire per il bis, ma Girolami fa da scudo sul tentativo-jolly di Rorato che al 45’ manda tutti al riposo.

Ripresa. Il Cappella Maggiore riversa in campo adrenalina pura, ma l’eccesso di slancio Del Grosso è penalizzato dalla decisione di Tortomasi che valuta frettolosamente l’ “incidente” tattico . E’ un’ inferiorità numerica che il Cappella Maggiore supplisce con caparbietà, abbassando il ritmo del gioco. I nero-verdi nell’articolare gli attacchi ragionano con raziocinio e quando varcano la mediana il pericolo è chiaro alla platea. Al 19’ sugli sviluppi di un lancio catapultato da De Nardi per D. Rodato è Paolo Girolami a esibirsi in uno straordinario intervento salva-risultato. La deviazione esce sul fondo. Non ci sta il Cappella Maggiore che  vuole chiuder la pratica. Ci prova da fuori la formazione di Fattore e al 21’ il tiro di Patrich Rorato scoccato da distanza assiderale esce di un palmo davanti agli occhi del sorpreso Girolami. Al 26’ nuova tegola sul Cappella Maggiore: una seconda simulazione nello spazio di pochi minuti  porta al doppio “giallo” a Bessega che prende la strada della doccia. Il S. martino davanti a tanta manna capisce che davant a sé si è spianata la strada del recupero. Al 41’ tutto accade da un dubbio calcio piazzato concesso da Tortomasi per la carica subita da Sanogo. Il piede mancino di Da Grava indirizza il cuoio nel “sette”. Parità e animi che si accendono. Al 43’ ne fa le spese De Nardi espulso con il “rosso” diretto.  Da lì a poco (44’) esplode anche la panchina ospite  e mr. fattorel seguito dal massaggiatore sono  invitati a lasciare il terreno di gioco. Ma la fritata finale e il gol che “gela” la platea ospite e beffa i nero-verdi che danno l’addio alle velleità da playoff. E’il gol in mischia firmato da Michelon a rendere ancor più incandescente il commiato e in “terzo tempo” condito dalle polemiche e dalle recriminazioni.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 23/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...












Eccellenza B. Careni Pievigina-Vittorio si gioca sabato 16 marzo

Nella foto: Stefano Della Bella, tecnico del Careni Pievigina. Nel girone B di Eccellenza la partita Eclisse Careni Pievigina - Vittorio Falmec della 17^ giornata di ritorno, originariamente in programma il 13 marzo e poi spostata d’ufficio al 17, si giocherà sa...leggi
12/03/2019






Prima G. Vitt San Giacomo: si è dimesso l'allenatore Mirko Collodel

Mirko Collodel (in foto) non è più alla guida del Vitt San Giacomo in Prima categoria. L'allenatore ha infatti rassegnato le dimissioni, accettate dalla società di Vittorio Veneto. La squadra è reduce dalla sconfitta con il Fiori Barp (da 2-0 a 2-3) e occupa il terzultimo posto nel giron...leggi
05/03/2019

Esonero. Michele Baldi saluta il Nervesa. Groppello al capezzale

Nella foto: Renzo Groppello il "sergente di ferro" ex tecnico del Portomansuè. La galleria. Mister Groppello in abbigliamento invernale; Michele Baldi nel ghiaccio di Belluno e nella serarata del primo allenamento alla guida del Nervesa dell'agosto scorso. La notizia ...leggi
04/03/2019







Seconda. Sabato nel girone Q l'anticipo-derby tra Valdosport e Vidor

Lo scontro playoff Valdosport-Vidor, uno dei derby più sentiti di Seconda Q, si giocherà sabato 23 febbraio alle 14.30 a Valdobbiadene per l'ottava giornata di ritorno. Perdendo 2-1 a San Floriano, la Valdosport ha interrotto una striscia di 5 vittorie consecutive. Il Vidor arriva ...leggi
18/02/2019


Anticipi trevigiani. A Cappella M. e Lago, un fattore campo, ostile?

Nella foto: Enrico Bolzan mister del TRL, ex trainer del Sarmede. Anticipi al calor bianco… Sono due i derby trevigiani che si prendono la vetrina del sabato. In Prima categoria G, il richiamo al pubblico lo rivolgono Cappella Maggiore-Cordignano, un test ravvicinato per l’esigua distanza ge...leggi
14/02/2019



Prima categoria. Nel girone G un punto di penalità al San Gaetano

In Prima categoria il San Gaetano è stato penalizzato di un punto. Nel comminare il provvedimento di espulsione a carico del giocatore Nicolò Cristofoletti, schierato nella partita persa 3-0 sul campo a Cappella Maggiore, è infatti emersa la sua posizione irregolare di tesseramento...leggi
07/02/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,93739 secondi