Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Verona


Coppa Ita. Il Caldiero a Dro. Soave: ragazzi è vietato accontentarsi

Con il pareggio o la vittoria, i termali ospiterebbero il S. Luigi TS il 13 marzo in casa

Nella foto: mister Cristian Soave trainer del Caldiero Terme, ex a Dro.

L’Eccellenza inizia il tour Tricolore… C’è l’ambita coccarda Tricolore da cucire al petto, il simbolo che indirizza sparati alla serie D. Otto le gare in cartellone. Il Triveneto (in campo S. Luigi Trieste, Dro A. G. e Caldiero Terme) rompe il ghiaccio mercoledì alle ore 15, iniziando la scrematura dal Trentino Alto Adige, dalla regione campione, grazie all’acuto fornito nella passata edizione del St. Georgen Brunico di Patrizio Morini vincitore del titolo regionale e autentico mattatore nella finale vinta dagli “jergina” al “Buozzi” di Firenze asfaltando, senza timore,  una Virgor Trani seguita da oltre 2000 tifosi. La Coppa Italia di Eccellenza a Nord-Est si prende la vetrina infrasettimanale con il primo round tra il Dro Alto Garda e il Caldiero Terme. Un pomeriggio all’ Oltrà in tinta gialloverde. Tanta sarà la curiosità tra i filari di mele del Trentino, soprattutto per il ritorno a Dro, da ex, di Cristian Soave, mister scaligero, che da quelle parti vi lavorò per quasi due stagioni in serie D. Un piacere sarà ritrovare anche il bomber di casa, il “gaucho” Franco Ballarini (ex Vigasio, Sottomarina, Belfiorese), uomo gol di spessore nel panorama veronese,  cecchino principe dell’Eccellenza regionale del T.A.A. con 16 gol, che lo scorso anno trascinò proprio la Belfiorese alla fase nazionale realizzando il rigore che decise la finale contro il Pozzonovo.
La vigilia in casa Dro è vissuta con un filo di rabbia. Scorie innescate dalla sconfitta subita a Bressanone (Brixen), un 2-1 che ha interrotto la striscia positiva dei ragazzi del carismatico e vincente mister Manfioletti. Il tecnico nel corso della sfida in Alto Adige è incappato nell’espulsione dal campo decretata dal coneglianese Crainich che in seguito non ha risparmiato l’iberico Garcia. E’ un Dro comunque avviato a conquistare la serie D, ma il vertice societario ci tiene a fare bella figura anche in coppa. Mister Manfioletti sabato non ha potuto contare al centro della difesa sull’esperto Ischia, da oggi si sente più sicuro con il recupero del centrale che completerà l’undici titolare. In ballo ci sarebbe la maglia n° 11, l’uomo che affiancherà Ballarini. La difesa farà leva su Ischia e sul centrale di Mareno di Piave, Kostadinovic, lo scorso anno all’ArziChiampo. Gattamelata sarà il riferimento alla “Pirlo”, mentre Pancheri e Nervo saranno le due cerniere della mediana. La risposta che arriva da Caldiero Terme è il successo casalingo infilato dai ragazzi di Cristian Soave, il 2-0 imposto al Valbrenta prossimo a fondersi con il Bassano in Eccellenza. L’ex bomber di Arzignano e Pordenone, mister al Team S. Lucia Golosine nel preparare la sfida non ha problemi di scelta. La situazione tattica e soprattutto la possibilità di gestire due risultati suo tre disponibili, potrebbe indurre il mister gialloverde a disegnare uno schieramento prudente, ma reattivo. C’è poi da tenere conto l’impiego dei giovani che nella fase nazionale passano da tre impiegati nei tornei di Comitato, ai due effettivi, ’99 e 2000. Soave potrà quindi spaziare sulla rosa dei “vecchi” in questo periodo della stagione con più gamba e fiato da spendere. Ecco allora che la grinta e l’esperienza di Falchetto tornerà utile nella fase di interdizione al fianco di Viviani, Filiciotto  e Peotta. Velocisti sulle corsie con Zerbato, l’ago della bilancia veronese e Mezzina, l’under. Boa di riferimento Giovanni Guccione autore della doppietta contro il Valbenta. Nicolò Zanetti dovrebbe partire dalla panchina pronto a entrare e fare la differenza.

Le probabili formazioni in campo all’Oltrà di Dro:

Dro Alto Garda: Carletti, Kostadinovic, Pasini, Gattamelata, Ischia, Corradini, Brusco, Pancheri, Ballarini, Nervo, Calcari /Garcia.

Allenatore: Stefano Manfioletti

Caldiero Terme: Anderloni***, Concato*, Pisani, Peotta, Tonolli, Filiciotto, Zerbato, Viviani, Gio Guccione, Mezzina*** Falchetto

Allenatore: Cristian Soave

Arbitro: Luca Giuseppe Lisi sez. di Firenze

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 25/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Promo A. Nel labirinto out in 7 soffrono le pene dell'inferno...

I playout della Promozione A? Quindici giorni di passione per 180’ da percorrere sui carboni ardenti… E’ una volatona mozzafiato e la Cadidavid (28) avrà il ruolo chiave, ma dovrà incassare sei punti. Ma anche a quota 33 i biancocelesti pagherebbero pedaggio nel doppio confronto con l’ Alba B. Roma. La “C...leggi
13/04/2019


Coppa Italia Eccellenza. La finale al Buozzi slitta all'8 maggio...

Foto galleria. Lo stadio Buozzi di Firenze, il Centro Federale che l'8 maggio ospiterà la finale di Coppa Italia Eccellenza 2018-19. Cambia la data della finale di Coppa Italia Eccelenza 2018-19 tra il Casarano di mr. De Candia e il Caldiero Terme di Cristian Soave. L'atto di finale precedenteme...leggi
11/04/2019





Prima girone B. Quarta rinuncia ed esclusione per il Sanguinetto

E' ufficiale l'esclusione del Sanguinetto Venera dal campionato di Prima categoria. Domenica scorsa, contro il Boys Buttapedra, si è verificata la quarta rinuncia da parte della squadra veronese, in difficoltà nel girone B. Al Sanguinetto anche una multa di 1.500 euro...leggi
28/03/2019














Coppa Italia Eccellenza. Mercoledì 27 apre all'Oltrà di Dro...

La galleria. Tre protagonisti del triangolare: il "gaucho" Franco Ballarini, mr. Soave e il collega giuliano, Gigi Sandrin. Sarà il rettangolo dell'Oltrà a Dro, in Trentino Alto Adige, a fare da start alla fase finale della Coppa Italia Eccellenza. Il Triangolare del Triveneto inizier&agra...leggi
18/02/2019



Coppa Italia di Serie D: Ambrosiana eliminata ai quarti dal Matelica

Si ferma ai quarti di finale l'avventura dell'Ambrosiana nella Coppa Italia di Serie D. I veronesi di mister Chiecchi sono stati battuti 2-1 dal Matelica di Tiozzo, andato a segno al 19' con Angelilli e al 29' con Lo Sicco. L'Ambrosiana ha dimezzato il passivo al 12' della ripresa grazie alla rete di Buxton. Espulsi Lonardi e Dall'Agnola....leggi
31/01/2019



Rappresentativa Serie D: fra i convocati anche Trevisan e Manconi

Nuovo appuntamento per la Rappresentativa Serie D. In questi giorni, dal 21 al 23 gennaio, la selezione di giovani talenti si ritrova ancora una volta a Roma per il secondo raduno nazionale dopo quello svoltosi a dicembre. Venticinque i convocati di mister De Patre (Sergio Arnosti il vi...leggi
22/01/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85433 secondi