Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

JR. Elite A-B-C Sabato il primo hurrà a Motta? L'Union Pro, brinderà?

Nella foto: l'Union Pro MP jr. Elite, pronto a festeggiare nel weekend, a Motta di Livenza, il titolo del girone C.

Juniores Elite A-B e C

Il Camisano 44 e il S. Giovanni Lupatoto 44  nel girone A; l’ Abano 59 nel girone B (Giorgione a 54), l’ Union Pro MP 60 (CareniPieve 46 e Vedelago 46): da questo “settebello” usciranno i quattro club (3 vincitori e la miglior piazzata…) che nella final-four di Maggio si contenderanno il titolo regionale (campione uscente il Villafranca Veronese) e la partecipazione alla pole scudetto. Classifiche alla mano, un raggio di sole è prossimo a illuminare il trionfo dell’ Union Pro MP che sabato, in caso di rallentamento (basta il pareggio) di Eclisse Pieve e Vedelago impegnate a Noale e Jesolo, potrà brindare al successo assoluto. Un ampio spiraglio per coronare l’acuto finale si è aperto sul cammino dell’Abano (12 vittorie consecutive): l’ultimo club a strappare punti in terra aponese, il Tombolo /Vig. con lo 0-0 del 1°novembre). Il Giorgione 2000 che ha i suoi buoni motivi per allungare la striscia e incamerare più punti possibile, ha pressoché ipotecato il posto della “piazzata” e non c’è coefficiente di valutazione che tenga (calendario a 15 squadre) che priverà i castellani dell’extra-season. Giorgione 2000 che due stagioni fa lambì l’accesso alla finale dando via libera al Fenegrò.

Nel girone A il braccio di ferro tra il Camisano (44) e il S. Giovanni Lupatoto (44),  continua..Una rivalità agonistica che potrebbe scindersi tra qualche settimana quando l’undici lupatotino renderà visita alla terza forza, il Caldiero Terme (38) in una gara in cui i giallo-verdi potrebbero rivelarsi l’arbitro del contenzioso. Il S. Giovanni sabato riparte dopo il turno di riposo e lo farà ospitando il Sona calcio (and. 5-3 in favore del “lupi”). Il Camisano ospiterà un Malo 08 per nulla arrendevole.
E’ un girone A che guarda pure in basso, alla fascia pericolo, dove tre club dovranno arrendersi al declassamento regionale. Da prendere in considerazione Bussolengo (29)-Concordia (31), una sfida che i verdetti dello scontro diretto hanno sancito un 2-1 a testa. Restando nell’ vortice del playout, Ol. Dossobuono 29, Virtus VR 26, Bussolengo 26 e Sona calcio 22, si contenderanno i punti e le posizioni salvezza.

Nel girone B è sempre viva la lotta per evitare il supplementare. Il cerchio ristretto in 5 punti concederà il turno di riposo alla Piovese (21). Ma il bello lo vedremo proprio sabato pomeriggio con gli “spareggi”: AmbroTrebaseleghe 29-Rosà calcio (24) e in seconda battuta ci sarà un Sacra Famiglia (24) pronta ad approfittarne contro l’Esedra Don Bosco (19). In tre saluteranno la compagnia.

Nel girone C è da considerare proibitivo il recupero (coefficiente!) di Careni Pieve (vice-campione regionale) e Vedelago. Se il vertice ha designato nell’ Union Pro l’incontrastato dominatore, la fascia rovente ha già segnato il destino di Cavarzano 16), Altobello (14) e CornudaCrocetta (8). Con sei gare da giocare e 18 punti disponibili, il Cavarzano impegnato contro il Cornuda, in caso di affermazione ritarderà di sette giorni l’addio dall’Elite, ma i giochi sono fatti e per Team Biancorossi (30), Ponzano (31) e Vittorio Veneto (31), già salvi, è già partito il programma di ripristino degli organigramma che in questa stagione hanno sperimentato la categoria con parecchi nuovi innesti.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 05/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,65821 secondi