Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Verona


Coppa Italia. Canelli-Varese. Doppio Picone e astigiani ai quarti...

I piemontesi battono il Varese e si prendono il Caldiero. La "prima" al sorteggio del campo...

Vai alla galleria

Nella foto: la punizione del 2-0 calciata da Picone sul salto del "muro" varesino.

La galleria: il 2-0 di Picone, il Canelli schierato e il rigore parato da Zeggio (Canelli) sul tiro di Camara.

Canelli-Varese 2-1

Canelli 4-3-3: Zeggio; Picone, Alasia, Lumello, Fontana; Acosta, Gerbaudo (30′ st Azzalin), Blini (40′ pt Coppola); Redi, Gili (20′ st Gomez), Celeste (38′ st Bosco). 

A disposizione: Gjoi, Saldano, Gallo, La Ganga, Di Santo. 

Allenatore: Raimondi.

Varese 4-2-3-1: Scapolo; M’Zoughi, Simonetto, Travaglini, Lonardi (25′ st Bianchi); Gestra, Marinali; Camara, Lercara, Scaramuzza; Buba Silla (15′ st Mondoni). 

A disposizione: Martignoni, Lonardi, Esopi, Klos, Masinari, Ovalle, Seno. 

Allenatore: Improta (Domenicali squalificato).

Marcatori: 25′ pt e 22′ st Picone (C), 44′ st Gestra (V).

Arbitro: Cevenini di Siena (Regattieri di Finale Emilia e Spagnolo di Reggio Emilia).

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 16 gradi, terreno secco e in pessime condizioni. Spettatori circa 300.

Ammoniti: Simonetto, Travaglini (V); Alasia (C).

Calci d’angolo 5-4. Recupero: pt. 2′ st. 4′.

Canelli. Sullo spelacchiato e secco comunale di Canelli il Varese cede di schianto e dà via libera agli astigiani che nei quarti di finale incroceranno sulla distanza di 180’ il Caldiero Terme. Protagonista della partita il laterale basso Picone autore della doppietta che ha sdoganato il pass  del Triangolare che allineava i liguri del Finale. Sul rettangolo piemontese, il Varese ha mostrato i limiti nell’adattamento al precario manto erboso e alle dimensioni del terreno di gioco. Al 25’ Fontana imposta l’apertura su Picone, il terzino affonda sulla destra e il traversone-cross manda fuori giri Scapolo scavalcato dal pallone. Picone è una spina nel fianco per i biancorossi varesini e il laterale in più occasioni si propone al suggerimento che taglia e mette in crisi la difesa ospite. Al 45’ l’ennesimo affondo di Picone è sventato a pochi centimetri dl raddoppio. Nel secondo tempo il Varese ha l’occasione per raddrizzare la gara e agguantare il pareggio che gli permetterebbe di aspirare al quarti. La formazione di mister Domenicali (ex Portogruaro), squalificato nell’occasione, conquista un calcio di rigore al 16’ con l’esperto Gestra. Sul dischetto va Camara che fallisce l’occasione del pari angolando il tiro alla destra di Zeggio che si allunga e con il palmo della mano toglie il pallone dalla base del palo. Gol sbagliato gol subito e il Canelli al 22’ fissa il raddoppio con un piazzato di Picone che dai 18 metri infila il portiere sul primo palo. Sul gol c’è l complicità della barriera che salta il anticipo e il pallone sfila sotto il muro e trafigge l’incolpevole Scapolo. La partita è compromessa, il Varese nelle fasi finali abbozza la reazione, ma trova il gol con Gestra solo al 44’: il capitano sull’imbeccata dalla sinistra Bubba, si fa largo tra una selva di gambe e in torsione da posizione ravvicinata insacca il pallone alle spalle di Zeggio. I minuti di recupero si rivelano inutili al forcing biancorosso per arrivare al pareggio qualificazione.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 14/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Paolo Beggio torna in sella. La Belfiorese lo attende...

Promessa esaudita. Paolo Beggio, ex Schio e ArziChiampo, dal 2 Agosto tornerà in campo e lo farà al timone della Belfiorese (Eccellenza A). E’ di oggi la nota del cambio del timoniere da parte del club biancoceleste che nel corso della stagione era stato guidato da Roberto Maschi e nella seconda ...leggi
18/05/2019




Temporale primaverile all'Arbizzano. Sollevato il mr. Max Canovo

Nella foto: Massimiliano Canovo mr. dell' Arbizzano 1^ categoria A. Il colpevole, il capro espiatorio di una stagione sottotono o vincolata alla permanenza in categoria è puramente attribuita al tecnico. I giocatori non si toccano e questi sono le scelte avallate e coordinate in Estate dai vertici societari che m...leggi
05/05/2019


Villafranca. A Ponte S. Pietro s'infrange il legame con mr. Facci...

Nella foto: Alberto Facci da questa sera ex trainer del Villafranca... Storie di sofferenza nel segno del playout... Il post-rientro da Ponte S. Pietro (Pontisola) ha fatto scattare la decisione. Uno scossone forse tardivo, ma indispensabile per rivalutare l'intera stagione indirizzata a scontrarsi con l'ostacolo playo...leggi
28/04/2019




Promo A. Nel labirinto out in 7 soffrono le pene dell'inferno...

I playout della Promozione A? Quindici giorni di passione per 180’ da percorrere sui carboni ardenti… E’ una volatona mozzafiato e la Cadidavid (28) avrà il ruolo chiave, ma dovrà incassare sei punti. Ma anche a quota 33 i biancocelesti pagherebbero pedaggio nel doppio confronto con l’ Alba B. Roma. La “C...leggi
13/04/2019


Coppa Italia Eccellenza. La finale al Buozzi slitta all'8 maggio...

Foto galleria. Lo stadio Buozzi di Firenze, il Centro Federale che l'8 maggio ospiterà la finale di Coppa Italia Eccellenza 2018-19. Cambia la data della finale di Coppa Italia Eccelenza 2018-19 tra il Casarano di mr. De Candia e il Caldiero Terme di Cristian Soave. L'atto di finale precedenteme...leggi
11/04/2019





Prima girone B. Quarta rinuncia ed esclusione per il Sanguinetto

E' ufficiale l'esclusione del Sanguinetto Venera dal campionato di Prima categoria. Domenica scorsa, contro il Boys Buttapedra, si è verificata la quarta rinuncia da parte della squadra veronese, in difficoltà nel girone B. Al Sanguinetto anche una multa di 1.500 euro...leggi
28/03/2019














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85687 secondi