Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Eccellenza A & B. Lia-Mestre, chi sarà la damigella del girone B?

Il Caldiero Terme scaricherà le fatiche di coppa nella vicina S. Martino (Speme)

Nella foto: il Mestre in campo al "Giol" di S. Polo di Piave.

Eccellenza, anteprima del 24 Marzo

Sulla slancio ricevuto al pareggio per 1-1 di Canelli nella gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia, il Caldiero Terme (girone A) torna a calarsi sulle vicende del campionato (i pali difesi da Anderloni/Fortunato sono solidi da 450’ esatti) e lo fa proponendosi al faccia a faccia con lo Speme di S. Martinobuonalbergo.  Il Vigasio che lo tallona si sposterà nella tana del Pozzonovo. Nel girone B la Luparense superato indenne l’ostacolo Lia Piave, riceverà gli “avieri” dell’ Istrana, mentre l’inseguitrice “Lia” cercherà di accendere il semaforo rosso al tentativo di sorpasso del Mestre, a -2. La 28^ giornata è alle porte e nel girone A, l’ Arcella in visita al Borgoricco invischiato nel quadrilatero “out” pare aver ammainato bandiera nello scandire il passo sull’ obiettivo playoff, ora a -9 dal Vigasio. Il turno domenicale vivrà di forti tensioni in Valgatara-Belfiorese: una vittoria ospite porterebbe garantire l’allungo biancoceleste sul tandem S. Giovanni Lupatoto (23)-Calidonense (24) mettendo la luce 7 sette punti della forbice. Il precedente tra il team di Jordy Ferrari e l’undici di mr. Cherobin giocato lo scorso campionato, il 15 ottobre 2017, terminò sull’ 1-1. Conta di mettere altro fieno in cascina l’ Abano nella trasferta di S. Nazario (Valbrenta) per coniugare la vittoria che latita dal 3 febbraio (Belfiorese). Non può considerarsi in una botte di ferro il Team S. Lucia Golosine (31) che testerà il rilancio del Sona calcio. Per il Team l’impegno casalingo è da sfruttare in toto e il 3-0 emerso nell’ultima gara del 21 gennaio ’18, rappresenta  un valido appiglio morale. Alle due regine del torneo spetta la chiusura del cartellone. Il Caldiero nella breve trasferta a S. Martino nelle ultime due visite l’ha fatta da padrone. Alla vittoria del 13 gennaio ‘14 è seguito il 2-2 del 17 settembre ’17. Un derby all’insegna del gol…Il Vigasio la sua partita la giocherà su un campo “minato”. Il Pozzonovo ormai out da ogni obiettivo cercherà di giocare i 90’ in funzione di un verdetto di prestigio, magari mandando al marcatore il bomber Mangeri, il cannoniere del girone A.

Nel gruppo B sono le vicende del playout a tenere alta l’asticella. La tensione si taglia col coltello a Nervesa e Vittorio Veneto, dove il +3 sui rivali del Piave non scagiona i rossoblù dal dover misurarsi nello spareggio-permanenza. Tutto da vedere Lia Piave-Mestre. E’ in ballo il piazzamento alle spalle della capolista Luparense. Trevigiani avanti di 2 punti. Il “Lia” inoltre non gode della tradizione che gli arancio-neri (Mestrina) hanno fatto brillare al “Giol” con l’ 1-2 del 19 ottobre 2014. Sulle sponde del Livenza gravita l’interesse out. Portomansuè-Vittorio Veneto dilata i propri verdetti a dieci anni addietro. Allo 0-0 del 21 dicembre 2008 ha fatto seguito l’ 1-2 rossoblù del 29 novembre 2009 con i gol ospiti di Matteo Bozzon e Muzzin; rete della bandiera di Robertino Poles. Sulla sponda della Destra del Piave, sarà la Liventina a testare l’ambizione indirizzata alla salvezza del Nervesa di Renzo Groppello. La tradizione al “Gipo Viani” è avara di acuti per i biancocelesti. E’ un Nervesa che da anni non la spunta. Liventina a ruota libera con il doppio 0-0 del 2 gennaio ’13 e del settembre ‘2013. Il passo che cadenza la vittoria si concretizza nel playoff del 3 maggio ’15 (0-1). Il punteggio si fa più consistente in campionato con lo 0-3 del 1° febbraio ’15. L’ultima sortita favorevole i bianco verdi mottensi l’hanno messa  a segno con l’1-2 del 12 febbraio ’17. L’ultimo verdetto-pro che ha fatto sorridere il club di pres. Gigi Sandri, risale al 13 marzo 2012 con il 3-2 nervesano.
In campo per mettere i sigilli sula permanenza, Real Martellago-Union QDP si contenderanno tre punti fondamentali per tenersi alla larga dal supplementare. Due i responsi passati che equivalgono a due pareggi mozzafiato: il 2-2 del 2 ottobre ’16 e lo scoppiettante 3-3 del 31 marzo ’18. Con il derby di vicinato Tombolo-Giorgione e Treviso-Union Pro (il 18 dicembre ’16 annotò uno 0-6) il quadro della seconda fascia passa la mano al test playoff di Noale. Calvi-Careni Pieve riporta alla luce l’1-2 dell’11 dicembre 2016. Careni corsaro anche domenica prossima?

Girone A

Borgoricco-Arcella X

Calidonense-Garda X-2

Valbrenta-Abano 1-2

Piovese-Montecchio Magg. X-2

Pozzonovo-Vigasio X-2

San Martino Speme-Caldiero Terme X

Team S. Lucia-Sona calcio. 1

Valgatara-Belfiorese X

Riposa il S. Giovanni Lupatoto

Girone B

Calvi Noale-Careni/Pievigina 1

Lia Piave-Mestre 1-X

Nervesa-Liventina X

Portomansuè-Vittorio Veneto X

Real Martellago-Union QDP X

Luparense-Istrana 1

Tombolo/Vig-Giorgione 1-X

Treviso-Union Pro MP 2

Riposa il S. Giorgio Sedico

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 21/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,82937 secondi