Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Treviso


Terza Treviso. S. Fior-Porcellengo 2-2. Finale rovente con dedica...

Gianmaria Zanette festeggia i 25 col gol del 2-2 e inneggia al fratello Miky e all'amico Tommy, i ragazzi morti due settimane fa a Godega

Vai alla galleria

Nella foto: il Porcellengo uscito col pareggio dal match clou di S. Fior.

Calcio S. Fior-Porcellengo 2-2

Calcio S. Fior: De Martin, Zambon, Pasquale Ferrigno (14’ st Giamaria Zanette), Da Ros, Citron (22’ st De Zan), Della Colletta, Mattia Modolo, Armellin (31’ st Mattia Ferrigno), Massimiliano Modolo, Barattin (25’ st Alberto Zanette), Pepe (13’ st Da Dalt)

In panchina: 12 Spinezzè, 13 Cenedese, 14 Zanette, 15 Da Re, 19 Dal Pos

Allenatore: Oscar Chies

Porcellengo: Garbujo, Bianchin, Meite, Donà, Mattarolo, Pavanetto (22’ st Bruno), Ceccato (39’ st Vacarenghi), Favarato (29’ st Rizzotto), Pagotto (17’ st Dascalu), Lopes (27’ st Casagrande), De Lazzari

In panchina: 12 Biasin, 14 Visentin, 15 Vettori, 17 Pavan

Allenatore: Gianluigi Furlan

Arbitro: Beltrame sez. di Castelfranco Veneto

Reti: 39’ pt  7’ st Favarato, 5’ st Barattin, 47’ st Zanette

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 26 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 200. Ammoniti: Donà, Bianchin

Espulso: 3’ st Zambon (SF)

Recupero: pt 1’ st 6’+1’

Osservato 1’ di raccoglimento per ricordare la scomparsa di Michele Zanette e Tommy Saccon  

San Fior. Quattro giorni di… fuoco. E’ l’autolesionismo di Garbujo (tiro senza pretese da fuori area di Dal Pos, il portiere manca la facilissima presa in sospensione a fil di traversa, si fa sfuggire il pallone dalle mani e Gianmaria Zanette in forbice da terra, in scivolata, insacca il pallone in rete per un 2-2 insperato) ha riportare in cielo il S. Fior. Il 2-2 scatena una gioia sfrenata in campo e in tribuna perché “Gian” festeggia i 25  anni e il gol lo dedica con una corsa perdifiato al fratello Michele morto a Trieste una settimana fa. Un ricordo che tutta la squadra ha voluto estendere con 1’ di silenzio anche all’amico Tommy. 90’ da vivere ma in parte deludenti per lo spettacolo visto. Troppe le incertezze tecniche e tattiche affiorate sul rettangolo di gioco. S. Fior e  Porcellengo, le due regine della Terza del Comitato di Treviso che veleggiano a quota 39, oggi, una di fronte all’altra, un braccio di ferro che dovrà decretare la supremazia nel torneo della Marca hanno dato sfoggio di una elevato agonismo, ma i palati fini ora si attendono il riscatto e qualche primizia tecnica in coppa. Rivali nel weekend, ma antagoniste tra tre giorni: mercoledì sera al “Gipo Viani” gli undici di Chies e mr. Furlan si ritroveranno di fronte nella finale di coppa che eleverà il prestigio trevigiano del club che la alzerà sotto i lux del comunale di Nervesa. Ma è il presente a testare l’aspirazione dei due team che si possono considerare con entrambi i piedi in Seconda categoria, qualsiasi l’sito della stagione. Campionato e coppa aprono i due spiragli carichi di luce e nel fare gli scongiuri, se una delle due farà “doblete”, la perdente del trofeo “Provincia” acquisirà il titolo di avente diritto al ripescaggio. S. Fior e Porcellengo sul campo non intendono adagiarsi sugli allori, si punta a lasciare il segno e iscrivere il proprio none negli annali del calcio di Marca. Immediata quindi è la curiosità sugli schieramenti e sul disegno tattico preparato dai due mister. Nel S. Fior Oscar Chies si affida alla “vecchia guardia” . Davanti al portiere De Martin c’è il ritorno a tempo pieno dell’esperto Pasquale Ferrigno. In mezzo al campo la “ragnatela” sacrifica Mattia Ferrigno per far posto al recupero di Barattin mentre la fase offensiva ritrova Pepe. Queste due scelte indirizzano in panchina: Filippo Da Dalt e Dal Pos. Nel Porcellengo mister Furlan rilancia alcune pedine che avevano “riposato” contro l’Arcade. A referto compaiono Meite, Lopes. L’assenza per squalifica di Fabio Tonon ripropone sulla linea di sbarramento Donà, mentre Pagotto vince il ballottaggio con Rizzotto e Dascalu siede in panca per far posto a Lopes. Arbitro della gara è il castellano Beltrame (non eccelsa al sua prova) alla terza direzione del S. Fior. Alle ore 15.30, il nuovo orario di gara, il fischio d’inizio.

Il primo tempo giocato sottoritmo ha visto il Porcellengo agire di rimessa. L’azione e il giro- palla dei biancocelesti è leziosa e ripetitiva, ma il S. Fior palesemente molle di rado disturba l’avanzata ospite che nella propria metà campo smista in scioltezza. Nel S. Fior manca la grinta nel dare fondo al contrasto e dalle parti di Garbujo l’area è un deserto. Il primo tiro in porta è una “telefonata” dai sedici metri di Ceccato che De Martin blocca con sufficienza. Il palleggio esercitato dagli ospiti ha puntuali sbocchi sulle corsie esterne e propria sui due versanti l’unici di Furlan trova i cunicoli per affondare. I biancoceleste lo fanno che frequenza sulla sinistra con il vitale Lopes. Il San Fior molto statico in alcuni settori del campo al 16’ ha la palla buona per attaccare l’area avverria: Max Modolo punta i sedici metri, davanti al centravanti si apre lo specchio della porta, ma un eccesso di altruismo lo porta a vestire i panni dell’assist-man per Pepe che liberissimo sulla sinistra s’appisola con l’intera porta a disposizione, l’ala affretta la conclusione il e pallone si perde a fondo campo. Gol sbagliato gol subito. E’ di regola e il Porcellengo che tesse il proprio gioco con raziocino al 39’ coglie l’attimo vincente con Favarato doma una palla in volo dalla destra e, a due passi da De Martin, in due tempi d’esecuzione, infila l’1-0.

Ripresa. Al 3’ una fallo (fuori tempo) per nulla intimidatorio di Zambon è sanzionato col “rosso” da Beltrame. S. Fior n dieci e in netto calando mentale e fisico. Il Porcellengo sembra poter gestire il risicato vantaggio, ma al 5’ va in crisi sulla cavalcata di Max Modolo che serve al centro il pallone del pareggio sul piede di Barattin. A quanto pare tutto sembra risolto, ma 120” dopo i rossoneri si squagliano sul bis di Favarato che non perdona la voragine apertasi nei 16 metri di casa. Dalla panchina Oscar Chies, per nulla preventivo nella rotazione dei cambi dopo l’1-1 e l’inferiorità numerica, le prova in tutte le salse. La partita però sembra compromessa, ma nonostante tutto il S. Fior ci crede al gol nell’extra-time. Mister Furlan cadenza gli avvicendamenti in maniera di frenare l’avanzata di casa e sembra riuscirci alla perfezione. Ma il colpo gobbo al S. Fior riesce al 47’ in un periodo del recupero dove Alberto Zanette butta alle ortiche due aggiramenti e cross nemmeno da menzionare. Ma il pallone ristagna in prossimità dei sedici metri ospiti e al 47’ il tiraccio da fuori di Dal Pos “acceca” i riflessi di Garbujo che non attanaglia il pallone che “Gian” Zanette gli sbatte in rete con l’adrenalina in corpo… E il 2-2 finale e ora sotto con il “Privincia”, mercoledì sera a Nervesa.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 31/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Seconda categoria. Il neopromosso Padernello è pronto a stupire

Agli impianti sportivi di Padernello è stata presentata la rosa della prima squadra che parteciperà al campionato di Seconda categoria di Treviso. Il ripescaggio nella categoria superiore, arriva come ciliegina sulla torta dopo il buonissimo campionato appena conclusosi con la finale play off raggiunta (avver...leggi
09/08/2019

Fc Casale: prima squadra e juniores regionali pronti a ripartire

Nella serata di lunedì 29 luglio si è svolta presso lo stadio comunale di via Belvedere, a Casale sul Sile, la consueta presentazione della prima squadra e della juniores dell'Fc Casale, partecipanti rispettivamente al campionato di Seconda categoria e a quello regionale. Il presidente Claudio Pellegrino ha fatto gli ...leggi
03/08/2019

I primi passi di un S.Fior, in versione, Super...coppa

Nella foto: l'incoraggiamento del capitano, Filippo Da Dalt. Un brindisi informale per rompere il ghiaccio, che dà la carica… E’ iniziata così con l'effetto del luppolo la stagione 2019-20 del calcio S. Fior. Nel contagioso e inebriante “covo”, lo stand del club r...leggi
31/07/2019

Promozione. Tolti i veli all'Opitergina 2019/2020

Lunedì sera, presso lo stadio comunale Opitergium, è stata presentata la nuova Opitergina, la squadra che parteciperà al Campionato Regionale di Promozione nella stagione 2019/2020. Una formazione con tante novità, ma con ben otto conferme rispetto alla stagione precedente, quella alle...leggi
31/07/2019

Campolongo Conegliano. Un gruppo giovane per resistere a lungo...

Nella foto: i nuovi arrivi del Campolongo Conegliano 2^ cat. P. Allo start della 2^ categoria P (secondo anno di presenza), sarà Campolongo Conegliano calcio fresco, brillante, ringiovanito e motivato. La conferma nel torneo regionale ha indirizzato il club biancoceleste che conta...leggi
26/07/2019

Final-four LIVE Giorgione 2000-Calcio Sicilia 1-2. Rosa-nero in finale

Nella foto: il Giorgione della 1^ giornata giocata a S. Pietro in Vincoli. Terza giornata di gare nella Final-four allievi e Giovanissimi. La rassegna Tricolore del Puro Settore Scolastico oggi deciderà le quattro finaliste che venerdì sul rettangolo di S. Marino si contenderanno lo scudetto. ...leggi
26/06/2019




Final-Six di Romagna. I 4 gironi dell'Elite Allievi e Giovanissimi...

Final-six Allievi e Giovanissimi Elite Primi in Italia a pubblicare il sorteggio della fase finale che assegnerà lo scudetto della categoria Allievi Elite (campione uscente il Giorgione 2000) e Giovanissimi (campione uscente la Liventina), la rassegna Allievi vedrà i castellani nel triangolare A aff...leggi
11/06/2019

Juniores Elite. Varesina-Giorgione 2000 il primo round vale la finale

Lo stadio di Venegono Superiore (Varesina). Alla prova d’esame, Superiore… A Venegono, nel varesino, la juniores Elite del Giorgione 2000, nel primo round delle semifinali, va a caccia di un risultato che lasci il segno. L’avversario, la Varesina, ha vinto il girone A della Lombar...leggi
03/06/2019



Consorzio TV. L'Eccellenza è alle porte. Nervesa, il partner

I rumors di un club allargato prende sempre più piede e da una mese (le voci si sono allargate a macchia d'olio tra gli adetti ai lavori più presenti) c'è pure il punto estremo l'Eccellenza (la futura categoria in cui giocare). Il Consorzio Treviso è prossimo a salpare, in Eccellenza, e tutti lo d...leggi
11/05/2019



Torneo Città di Cordignano Giovanissimi. L'Orsago primeggia...

Nella foto: i vincitori del "Città di Cordignano". Nel torneo Giovanissimi Città di Cordignano 2019 è l’Orsago ad alzare il trofeo. Nell’atto finale, i primi 30’ hanno offerto un condensato di corsa con squadre sfilacciate nel rilanciare l’azione e rare occasi...leggi
03/05/2019













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,00079 secondi